Tassa sulle «lucciole», la Lombardia fa il primo passo

Tassare le «lucciole» per aiutare famiglie in difficoltà, imprese in crisi e abolire il bollo auto. Quella per rendere legale e tassare la prostituzione è una delle battaglie della Lega che, per abrogare la legge Merlin, sta raccogliendo le 500mila firme necessarie per indire un referendum. Ma, contemporaneamente, in Regione Lombardia è partito l'iter per approvare una norma che istituisca un registro (che consentirà l'accesso ai servizi sociosanitari) e tassi i loro redditi. L'aliquota è già stabilita al 40 per cento.

a pagina 10