Le tasse non diminuisconoE il governo Montidà la colpa al terremoto

Con le nuove tasse la pressione fiscale è al 47,3%. La Corte dei conti bacchetta i tecnici. Il ministro Giarda: "Dopo il sisma difficilmente si potranno abbassare le tasse"

Bisogna fare molta attenzione, perché il discorso è fatto apposta per disorientare. «Mi auguro che sia naturalmente possibile ridurre la pressione fiscale nel nostro Paese», dice il ministro Piero Giarda. Quindi, par di capire che qualche spiraglio c’è. Tuttavia, «le condizioni nelle quali stiamo vivendo adesso e le decisioni di aumento tasse già assunte nel passato che vengono in attuazione in autunno e le conseguenze degli eventi calamitosi che hanno colpito danno agli impegni del governo una difficoltà maggiore di quella ipotizzata». Testuale.

Il titolare dei Rapporti con il Parlamento non ha il dono della chiarezza. Rimediamo noi. Egli intendeva dire che il governo non ha intenzioni di abbassare le tasse, anzi in ottobre alzerà l’Iva come previsto, e la colpa di tutto questo è del terremoto emiliano, nuovo capro espiatorio dell’ennesima spremitura fiscale decisa dal governo.
Non contento di una revisione della spesa statale ridicola (i professori la chiamano «spending review»), Giarda si vergogna di dire che torchierà ancora i contribuenti. E scarica ogni responsabilità. C’è il terremoto. Ci sono i vecchi governi e i vecchi parlamenti: «L’andamento di oggi è determinato da decisioni assunte in passato». Ci sono quei cattivoni degli enti locali, Comuni, Province, Regioni: «Soltanto il 40 per cento delle loro spese è finanziato attraverso risorse proprie». Al resto ci pensa Roma. Cioè tutti noi.
Tasse, tasse, ancora tasse. Il governo conosce un solo modo per entrare nella vita del Paese. I professori, che ignorano con quanta fatica tira avanti tanta gente, dovrebbero comunque conoscere il linguaggio dei numeri. Ma presi dalla furia dissanguatrice sembrano averlo dimenticato. Perché i numeri parlano chiaro: l’eccesso di prelievo fiscale allontana la crescita, addirittura più salgono le aliquote meno soldi entrano nelle casse dello stato.

Il meccanismo economico è semplice: l’aumento dell’Iva, che ha già subito un primo ritocco, induce i contribuenti a spendere meno, e la contrazione dei consumi supera l’appesantimento dell’imposizione. Le entrate fiscali sono rimaste «al di sotto delle previsioni, penalizzate dalla mancata ripresa dell’economia»: lo ha detto ieri il presidente della Corte dei conti, Luigi Giampaolino, presentando il Rapporto sulla finanza pubblica a fianco di Giarda. «Il fenomeno - ha aggiunto - non è occasionale ed è destinato a protrarsi per alcuni anni». Viceversa cresce l’allarme per l’evasione fiscale: «In un anno sono stati persi 46 miliardi solo di Irap e Iva», avverte la Corte dei conti.

Sempre ieri, il ministero dell’Economia (guidato dal premier Mario Monti) ha rivelato che alle entrate tributarie mancano 3 miliardi 477 milioni di euro (meno 2,9 per cento) rispetto alle previsioni contenute nel Documento di economia e finanza (Def) per il periodo gennaio-aprile 2012. Di questo ammanco, la voce di gran lunga maggiore è data proprio dall’Iva. Minore delle aspettative anche il gettito dall’evasione fiscale. Volano viceversa le imposte di bollo (più 180 per cento) dovute ai nuovi prelievi su conti correnti bancari, strumenti di pagamento, titoli, prodotti finanziari e il versamento anticipato dell’acconto sull’imposta di bollo. In sostanza, dove non ne può fare a meno (imposta di bollo) la gente è costretta a pagare, mentre dove può cerca di risparmiare, riduce i consumi e quindi anche il gettito Iva.

Le controindicazioni di tale ripetuto rincaro sono state messe in evidenza anche dalla Corte dei conti: l’aumento «a tempo» delle aliquote Iva «è potenzialmente gravido di controindicazioni sul piano economico e sociale». Per abbattere il debito sarebbe più opportuno privatizzare «quote importanti del patrimonio oggi in mano pubblica», mentre il federalismo fiscale «costituisce la principale novità per un miglior governo delle risorse collettive».

Commenti

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 06/06/2012 - 08:22

al telegiorale di ieri sera si p accennato a simili scuse: questo governo non ha ancora speso un solo centesimo per i terremotati e gia si parla di quanto ha fatto senza che nessuno si sia reso conto della assoluta mancanza di provvedimenti reali: anzi, con accresciuta burocrazia òei sta tentando di vanificare tutti gli sforzi della popolazione che in ogni modo sta tentando di rimettere in carreggiata quella produttività che lei da mesi sta combattendo: oggi parla di spese e di interventi: ne accenni ad uno solo purché realmente fattivo e se non ne trova dia pure le dimissioni: nessuno si accorgerà della sua mancanza e forse le cose miglioreranno: ripeto, io non sono mai stato col pensiero a sinistra ma ritengo che nemmeno bersani sia in grado di fare peggio di lei

Massimo Bocci

Mer, 06/06/2012 - 08:51

Ogni scusa e buona per........rubare, per dei ladri!!! Istituzionali!!!

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 06/06/2012 - 08:50

caro professore! in italia son gia fallite alòmeno ventimila aziende: il suo governo, se potessimo definirlo è sicuramente tra queste e lei è il solo che non se ne rende conto

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 06/06/2012 - 08:52

per colpa del terremoto , con le misure da lei prese fino ad oggi, caro professore, ne falliranno almeno atre cento se non più: cio significa che sarà assolutamente necessario che lei si ricordi in futuro di aver detto quanto riferito in questoa rticolo perhé anche lei , per il suo fallimento, potrà dare la colpa al terremoto

bruno1959

Mer, 06/06/2012 - 08:55

da un CIARLATANO di presidente...... cosa ci si poteva aspettare? un' accozzaglia di maneggioni raccattati un po ovunque che stanno massacrando l'economia reale del paese!!! il fatto è che quando i giornali e i politologi si renderanno conto della gravità della situazione e smetteranno di fare gli eunuchi, sarà ormai troppo tardi!!!!!

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 06/06/2012 - 09:02

Qui se non lavete capito l unica cosa che si cala sono le braghe.Come qualsiasi governo che comprende e intende come funziona una economia ,puoi aumentare tutto ma lascia perdere l iva . ´QUANDO il denaro non circola e´ colpa sempre di questo freno , si stagna sia la produzione come la vendita di prodotti.Oltre al mangiare fra poco non si compra piu niente.Stiamo tornando indietro . sono ormai mesi che questo governo e stato messo li , questa infamita rimarra nella storia di questo paese pseudodemocratico.

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 06/06/2012 - 08:58

Giampaolino, presidente della corte dei conti, non è un professore e tanto meno bocconiano: per questo, pur avendo detto cose piu che mai sensate, non deve essere assolutamente ascolatato perche le sue parole intoccano la credibilità di Monti che di credibilità fra l' altro non ne ha piu: lui è l' unico a non saperlo e questa sua ignoranza, gli permette solo di continuare a restare , incredulo, attaccato col sedere alla poltrona che Napolitano gli ha affidato dopo aver ...

erminiamusolesi...

Mer, 06/06/2012 - 09:08

E' vergognoso,non sanno neanche cosa vuol dire assumersi le responsabiltà....Non sanno fare 2+2,non sanno fare altro che mettere tasse,pavoneggiarsi tra tv e pranzi doveasseriscono di fare il bene del popolo,tutto x colpa degli evasori,fino a ieri,oggi x colpa del terremoto,FATE PENAX NON DIRE PEGGIO,siete della gente che non sa cosa vuol dire lavorare,mantenersi ,senza farlo fare agli altri,DEGLI INETTI insomma,gente che,altro che pagarla fior di quattrini,sarebbe da mandare nei campi a zappare altro che governare!!!!CON QUESTA FRASE,CHIEDO SCUSA AI CONTADINI che a quanto si dice,non li vorrebbero neppure loro...Vi chiedo,cosa avete fatto fino ad ora x i terremotati,a parte la sfilata,ed il pranzo x 2000 persone?a già dimenticavo:-TANTE CHIACCHERE,come al solito...STIAMO ANCORA ASPETTANDO DI VEDERE LE RICEVUTE DEI BONIFICI CHE GLI AVETE FATTO,o le foto dei vostri rampolli che ,come i nostri sono andati ad aiutare.NIENTE,VERGOGNOSI....fateci un piacere,DIMETTETEVI IN BLOCCO faremo fsta

NYMB

Mer, 06/06/2012 - 09:15

Toh....in piena crisi economico finanziaria, con obblighi di bilancio (verso l'Europa) impraticabili, con un aumento delle tasse da schiantare, si riducono i consumi, e quindi le entrate. L'avevo capito da solo, qualche tempo fa, insieme a mio cugino, che facciamo tutto tranne che gli economisti. Mi candido dunque a superiperextratecnico più tecnico di quei "tecnici" che ci stanno roovinando.

Ritratto di vaipino

vaipino

Mer, 06/06/2012 - 09:12

Monti non si preoccupi , gli italiani si stanno calando le tasse da soli. Il gettito fiscale della prossima denuncia dei redditi sarà inferiore di quello previsto, come anche l'IMU . La china che preso questo paese è irreversibile, troppi fannulloni sulle spalle di chi lavora , questo è il risultato. Se uno che zappa dieci ore al giorno, alla fine della giornata lo stato gli chiede sette ore di lavoro è sacrosanto che il suddetto evada il fisco. Se poi chi deve risolvere i problemi è parte integrante del problema il mix diventa esplosivo.

duxducis

Mer, 06/06/2012 - 09:14

Questo e' quello che ci aspettavamo da questo governo e questo e' quello che ci stanno dando. Sono al governo da 6 mesi e stanno solo distruggendo, senza creare nulla. Sono dei delinquenti.

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 06/06/2012 - 09:15

Con questi professori del nulla il nostro paese finirà peggio di Spagna e Grecia, pur avendo un apparato produttivo a livello dei migliori. Che Dio ci protegga dalla catastrofe finale!!

bosco43

Mer, 06/06/2012 - 09:15

La CASTA,professore dannato,la CASTA!!!!!!!!!poi sottocasta,capocasta e quelli che erano al buffet dello stesso!!!

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 06/06/2012 - 09:16

caro professore! se non è in grado di gestire l' economia di una nazione come l' italia, se ne vada ed in fretta

Giulio42

Mer, 06/06/2012 - 09:16

Penso che Monti sia geneticamente inadatto a fare il Presidente. Tecnico di sicura capacità ma non avvezzo alle battaglie che si combattono per un voto. Sicuramente un buon ministro delle finanze ma con un Presidente che valuta e corregge le scelte che potrebbero deprimere l'economia.Uomo da salotti bene ma non da arena dove bisogna battere i pugni per essere ascoltati. Pagheremo un alto prezzo la scelta di porlo a capo di un Governo di emergenza.

massimo canistrà

Mer, 06/06/2012 - 09:19

Il governo Monti è opera dei burocrati komunisti che operano al Quirinale dal tempo di Scalfaro, ciampi e Napolitano che, a tenaglia con l'azione esterna della magistratura politicizzata e PD hanno distrutto Berlusconi e il mercato, componente essenziale della ripresa economica. La storia dimostra che i komunisti bravi rivoluzionari sono degli asini in economia di mercato. Tanto detto, i komunisti o ex comunisti non potranno mai rigenerare lo sviluppo economico in Italia. La nostra disgrazia è che, siamo giunti al traguardo della strateggia komunista: tanto peggio tanto meglio. La SINISTRA deve cessare la guerra civile, accettare la DESTRA a pari dignità. Una condizione irrinunciabile per rifondare lo Stato sulla base di una nuova costituzione senza privileggi per nessuno. La Giustizia è una risorsa fondamentale ma, il giudici debbono rispondere di persona del loro operato in tempi certi.

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Mer, 06/06/2012 - 09:21

Se non erro l'Italia é una Repubblica Fondata sul Lavoro! Tutto inutile! L'unica soluzione é quindi "rimboccarsi tutti le maniche e tutti al lavoro"! Bisogna anche stoppare 100% l'immigrazione! In Italia c"é moltissimo da fare! Bisogna produrre sul proprio territorio le energie rinnovabili, migliorare in tutti i campi la qualità dei prodotti e servizzi, la difesa dell'ambiente con il rimboscamento ed il risanamento di tutto il territorio e di tutto l'abitato umano, eccetera! In questo modo si aumenta il turismo, che é una fonte di lavoro e guadagno importante e si migliora la salute mentale e fisica dei cittadini! Bisogna controbattere le crisi e le calamità naturali con il Lavoro! I soldi si trovano se sono io Presidente della Repubblica! La Patria merita rispetto obbedienza ed amore e deve essere difesa con tutti i mezzi necessari !

Marcello58

Mer, 06/06/2012 - 09:21

fulgido esempio di ottusità e di reale incapacità di riformare lo Stato. Se la pressione fiscale, intesa come aliquota IRPEF più le varie addizionali al 47,3%, con le accessorie addizionali previste dagli enti locali, più le tasse sulle tasse (vedi IRAP), più i versamenti INPS (che ormai non sono più solo previdenziali, ma vengono assoggettati ad una vera e propria tassa poiché è dovere versarli ma opzionale riceverli indietro), più la tassa finale (IVA) che grava sul consumatore finale, abbiamo circa un orrido ed incomprensibile 71,3% di prelievo fiscale. A questo dobbiamo aggiungerci l'ulteriore prelievo che viene fatto a causa degli adempimenti imposti per legge: tassa RAI, bollo, assicurazione, ticket sanitario, commercialista, PEC, e così via. Ma vi pare possibile che un cittadino veda il proprio Stato appropriarsi dei 3/4 del proprio guadagno? Quanto pensate di continuare così? Non vi sembra di essere andati molto oltre il livello limite di sopportazione? Sono questi i "tecnici"?

emi096

Mer, 06/06/2012 - 09:25

Premesso che sapevamo benissimo che l'iva ad ottobre l'avrebbero comunque "ritoccata" e che questo avrebbe portato ad una più occulata spesa da parte del popolo, ma mi chiedo: i Professori del Governo non si stanno accorgendo del malumore e dell'insofferenza economica del popolo? Leggendo i giornali ed ascoltando le loro oramai ammuffite indicazioni per la crescita e le loro palesemente strampalate previsioni economiche, non credo e mi torna in mente il Teorico della comunicazione Avram Noam Chomsky (ndr)... Non sarebbe più opportuno che ognuno torni a fare il proprio mestiere, conscio e sollevato nel proprio "IO" di aver fatto quanto era nelle proprie possibilità?

pezzonie

Mer, 06/06/2012 - 09:25

Sono solo de buffoni.Il problema è che sono al volante e fanno solo danni

bosco43

Mer, 06/06/2012 - 09:28

che sia la volta buona per toccare CASTA,sottocasta e capocasta? Professore emerito,se li è proprio dimenticati?Quanto studiar per niente,anche un somaro sa che se accise,trasporti e varie incidono di più,l'inflazione aumenta...o lei era assente,il giorno in cui l'han spiegato???

blackbird

Mer, 06/06/2012 - 09:35

Cala i gettito IVA e IRAP? Io ho chiuso l'azienda, e come me altri che conosco: niente più IVA eniente più IRAP. Gli acquisti, la cura della persona, le spese sanitarie, le vacanze? Oltre confine dove i prezzi sono migliori! E poi si lamentano che calano i gettiti! Non si possono aumentare le tasse in un regime di libera circolazione delle merci e delle persone! Sveglia professori! Se si vuole una economia controllata si devono prima chiudere i confini, avere una propria moneta e limitare le importazioni anche per uso personale, tornare all'autarchia insomma!

aliberti

Mer, 06/06/2012 - 09:38

Continua così Monti, debole con i forti e forte con i deboli... a proposito, a che punto è la spending review ed i tagli alla casta infame e vigliacca? BUFFONI E LADRI SENZA VERGOGNA

Mefisto

Mer, 06/06/2012 - 09:37

Le tasse sono in proporzione al reddito, ma se le alzo troppo, l'impresa o il singolo, si impoveriscono, non si espandono, non assumono altri dipendenti, cala il fatturato e l'introito FINALE per lo stato diventa minore. Alzando le tasse oltre una certa soglia l'introito cala. Per i bocconiani sembra una formula di meccanica quantistica, l'ultima frontiera della fisica sub-atomica, il bosone... mentre è un concetto di una semplicità disarmante... Mi spingo più in là, a costo di essere impopolare, la tanto decantata lotta all'evasione segue la stessa traccia... è solo l'evasione fiscale che tiene ancora in piedi questo paese !!!

gianni.g699

Mer, 06/06/2012 - 09:38

L'essere più falso e bugiardo dell'intero pianeta !!! il suo unico interesse è AFFONDARE IL PAESE !!! e non è da escludere che abbia colpe e causato concause per quanto succede all’italia da qualche anno a questa parte ... VA BUTTATO FUORI AL PIU PRESTO ALTRIMENTI SARA LA FINE DI TUTTO !!!

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 06/06/2012 - 09:37

La colpa non è di Monti è di tutta la pletora di sostenitori di questo governo. Ma arriveranno le elezioni; oh se arriveranno !!!!!!

Lucasartor

Mer, 06/06/2012 - 09:51

Basta co sti professori dei miei stivali,ci hanno rotto i maroni....in tutti i sensi!ma quando si stacca la spina di questi aguzzini?vogliamo continuare a portare acqua al mulino di grillo?

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 06/06/2012 - 09:46

il mio sarà pure un commento da italieno però non sono tonto. 1 l'obbiettivo di monti è distruggere tutte le scorte e le ricchezze materiali degli italiani; 2 alienare i beni della repubblica favorendo i gruppi finanziari più grandi; 3 quando saremo meno ricchi e avremo bisogno di tutto sarà più facile riavviare il meccanismo produttivo con un giro di manovella. - la mia previsione è che sarà solo un giretto di speculazione poiché l'obsolescenza avanza ed è perverso mantenere a tutti i costi la logica economica/industriale di ora. sofisticassero meno il mercato piuttosto, è tutto adulterato, contraffatto...malandato. cosa vuoi tenere in piedi ancora? carrozze di 3 ere geologiche fa?

Cinghiale

Mer, 06/06/2012 - 10:05

Direi che hanno calato la maschera. Adesso siamo a posto. Mi vien quasi da piangere.

voce.nel.deserto

Mer, 06/06/2012 - 10:02

I tecnici possono gestire molte cose.Ma gestire correttamente la sovranità dello stato non è da tutti. Oggi chi lo sa fare è Napolitano.Per quello diciamo che il Presidente ha un alto senso dello stato. Berlusconi tendeva a non riconoscerla:contiinuava ad essere un imprenditore.Non aveva capito che fra le prerogative sovrane esistono quelle fondamentali dell'imporre tributi e di battere moneta,concedere la grazia etc.Anzi temeva lo stato di polizia tributaria e pensava che battere moneta per uno stato sovrano fosse una idea pazza.Folle sarebbe pensare il contrario.Naturalmente la stampa di carta moneta ed il conio è uno dei modi per creare base monetaria che non si esaurisce nella moneta cartacea + le monete metalliche in circolazione ma ricomprende le attività finanziarie convertibili in moneta. E' ovvio che qualsiasi governo,in una situazione come la nostra,tende a tenersi ben strette le scarse risorse reperite a fronte del fabbisogno colossale che incombe su chi amministra .

pittariso

Mer, 06/06/2012 - 10:14

Monti ha poche responsabilità così come napolitano:loro sono coerenti con il loro vissuto.Chi è responsabile della situazione è Berlusconi in quanto contrariamente a quanto promesso si è reso sodale di questi personaggi permettendogli di trattarci da sudditi da mungere:dovrebbe vergognarsi.Viva la Lega e Viva Grillo (per adesso,poi vedremo e speriamo non siano voltagabbana come Berlusconi).

sulin

Mer, 06/06/2012 - 10:23

Il Ministro "Dombo Giarda"aveva, insieme a "SuperMario" assunto dei "Super Tecnici" che dovevano farci risparmiare 4/4,5 miliardi con tagli. Dove sono finiti? i super tecnici intendo. Poi disse che si possono rispermiare subito 100 miliardi, e che siamo un pochino decisi, anche 200 o 300 miliardi si possono a breve risparmiare. Ora dice che forse si potrà pensare di pensare a ridurre le tasse. La Corte dei Conti dice che troppe tasse abbassano i consumi dei cittadini. Ma quanto hanno studiato questi soloni per darci delle pillole tanti illuminanti? Andate a vedere cosa commentavamo, noi poveri analfabeti, mica siamo Professori noi, quando il "Super Mario" (che non è Balotelli) ha iniziato a pro-mettere tasse e poi ancora tasse per il "SALVA ITALIA". Non sta salvando un bel fico secco, siamo nella m....a come prima e forse peggio perchè la società nel suo complesso si è indebolita economicamente. E lo dicevamo noi beceri analfabeti. Sallusti vada a leggersi quei commenti.

robtu

Mer, 06/06/2012 - 10:20

C'è chi non si rende conto che molte delle tasse messe da questo governo (IVA, pareggio di bilancio etc. etc,) derivano dagli accordi presi da B. con la UE per avere i finanziamenti negli ultimi mesi del suo mandato di governo. Quando poi si è dovuto applicare gli accordi lui si è fatto da parte ed ha lasciato ad altri la patata bollente. Ora si nasconde dietro Monti ma deve per forza sostenerlo, anche per interessi personali. Ma c'è chi da la colpa a Monti....

duxducis

Mer, 06/06/2012 - 10:19

Non chiamateli "Tecnici" perche' ci sono un sacco di italiani preparattissimi e che lavorano sui mercati e vengono richiesti dalle realta' imprenditoriali migliori del mondo. Questi fantomatici "Tecnici" sono al governo per assicurarsi che la gente preparata non possa andare a governare il paese, perche' la prima cosa che farebbero sarebbe metterli tutti in galera e fargli ripagare i danni che hanno combinato. I danni sono enormi: primo tra tutti il disastro demografico, poi quello economico in cui si spazza via sistematicamente la classe media mettendogli sulle spalle, di proposito, miglioni di immigrati nullafacenti. Dulcis in fundo i disastri finanziari, di cui Monti&C. sono parte integrante. Con C. intendo il Mortadella, che ci ha messo in questo disastro Europeo.

manuel 71

Mer, 06/06/2012 - 10:20

Carissimi "giornalisti" del Giornale e a dire il vero di tutte le testate giornalistiche, a parte il fatto che scaricate tutte le colpe degli ultimi 50 anni su delle persone che Governano da 9 mesi........volevo dire come mai qualche tempo fa il ministro GIARDA disse che a breve si sarebbero potuti risparmiare 100 Miliardi e 300 nel medio temrmine, non so se rendo l'idea ma 100 miliardi sono tanti anzi tantissimi, potrebbero essere abbastanza per non pagare L'IMU, per i terremotati e per non spaventare la gente con l'idea di alzare L'IVA al 23%, bè come mai nessuno ne parla più, come ma il del Sig.Giarda non si sente più parlare, mi rivolgo a voi lettori meditate bene prima di leggere e prendere per buone le cose che si scrivono sui GIORNALI ITALIANI, meditate e pensate per 5 minuti almeno......

alessandro49

Mer, 06/06/2012 - 10:28

Scusi "voce del deserto", ma mi è difficile (una questione personale) capire il senso del suo commento, per cui le sarei grato volesse chiarire, se ne ha voglia, meglio il concetto espresso nello stesso commento. Mi pare di capire che lei esalti il senso dello stato di Napolitano (le ricordo che ultimamente c'è stata la polemica sul 2 giugno ma tutti hanno trascurato il "party" per duemila persone, fatto con i soldi degli italiani,mentre da altre parti si distribuivano pasti caldi a quindicimila sfollati, si chiedevano oboli e si moltiplicavano le richieste di sottoscrizioni)e lo evidenzia sottolineando il fatto che lo stesso Napolitano assegna un ruolo importante alla "sovranità" dello Stato nel più ampio significato della parola. Ivi compreso quello di battere moneta. Siccome a me sembra che Napolitano pensi e agisca esattamente seguendo criteri opposti, sarebbe così gentile da chiarire meglio il suo pensiero?

sara35

Mer, 06/06/2012 - 10:30

Ma monti si è laureato in "come cavare sangue da una rapa"? E' ovvio che il gettito sia minore al previsto. Se si aumentano le tasse in modo sproporzionato le aziende chiudono, la disoccupazione aumenta e le tasse finisce che non le paga più nessuno.Inoltre il PIL diminuisce e il debito del nostro stato aumenta.Il governo invece di cercare una cura sta praticando l'eutanasia.

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 06/06/2012 - 10:35

inutile girarci intorno , se vogliamo salvare il paese bisogna licenziare 1 milione di dipendenti pubblici ora , subito. altrimenti qualunque altra manovra sara' inutile e sprofonderemo tutti insieme.

mauriziopiersigilli

Mer, 06/06/2012 - 10:34

dall'epoca delle piramidi troppe tasse non hanno mai prodotto crescita se questi sono tecnici. sempre grazie al presidente che li ha scelti

marinaio

Mer, 06/06/2012 - 10:38

PREMESSA: Nel commercio la equlibrata concorrenza fra negozi calmiera i prezzi creando un circolo virtuoso che giova all'azienda ed al consumatore. Invece l'eccessiva concorrenza crea l'effetto contrario per cui le aziende per non fallire aumentano i prezzi. Con le tasse è la stessa cosa. Se sono eque lo Stato ci guadagna ed il cittadino o l'impresa - nella maggioranza dei casi -non sentendosi rapinati pagano tranquillamente. Ma se le tasse diventano un carico pesante allora non sono più in grado di sopportarne l'onere per cui si vedono costretti ad evadere, a lavorare in nero, e a ridurre considerevolmente i consumi. Lo Stato e quindi la comunità ci perdono. Dai Monti, un piccolo sforzo e vedrai che anche il tuo cervello lo capirà!!!

duxducis

Mer, 06/06/2012 - 10:47

Stanno cercando di salvare parassiti/zecche/cavallette mettendo sulle spalle delle formiche (usando la paura) tutti i debiti e i danni che hanno compiuto. Una formica non deve aver paura del fallimento, perche' e' in grado di lavorare e guadagnarsi il pane per vivere anche nel peggiore delle situazioni. Un parassita invece e' terrorizzato dal fallimento, perche' viene meno il corpo da cui succhia quello che non produce. Monti e' il Re di Zecche, Parassiti e Cavallette.

griso59

Mer, 06/06/2012 - 10:53

Nel mio gruppo di conoscenti per via dell'IMU delle tasse dei bassi stipendi dei continui ribassi dei titoli piu' nessuno va in ferie, nessuno esce al ristorante come prima, i consumi vengono ridotti all'osso, tutto viene rimandato. Al venerdi ed al sabato sera sulle strade le macchine sono pochissime non ce' piu' movimento. Questo credo sia la conseguenza delle tasse che ci sono state imposte e quindi come si fa a far muovere l'economia e con essa a far entrare soldi nelle casse dello stato se tutto e' fermo. Ma possibile che questo il governo non lo capisca secondo me il governo sta' facendo di tutto per far morire l'Italia.

paolo l'apuano

Mer, 06/06/2012 - 11:07

Segue: Dobbiamo rivivere quella politica che ha stimolato, ieri, le nostre ragioni sociali ed ideali: allora e solo allora mobiliteremo. La legittima credibilità, con tutti i crismi, dovrà essere restituita: IL problema è chiaro: non si è rinnovato nulla del vecchio assetto istituzionale ed i cittadini/sudditi sono ostaggio di uno Stato sempre più invasivo, mentre l'ingovernabilità regna sovrana. Occhio anche alla periferia, al groviglio di incapacità e inconcludenza. Feltri ha ragione, quando fotografa avvenimenti evidenziando realtà scottanti: tradimenti, errori, debolezze. L'unità e la purezza di intenti, modestamente, potrebbero essere un'ottima medicina. Rottamare su base anagrafica non è una soluzione: l'esperienzaa è pur sempre un valo, non l'amovibilità. Ecco! Il merito lo è. La fedeltà al bene comune anche; e un po' di umiltà e rinunce non guasterebbero. Chissà perchè l'uomo più grande è colui che riesce a farsi sempre più piccolo e utile. La sfida generazionale è aperta!

pittariso

Mer, 06/06/2012 - 11:04

Napolitano,monti e bersani proponendo nuove tasse per i sudditi (mi meraviglio che non abbiano ancora tassato i patrimoni e le rendite finanziarie ) sono coerenti con il loro vissuto. Chi non lo è è Berlusconi che con l'appoggio al governo sostanzialmente permette loro di aumentare il peso fiscale in contrasto con quanto promesso:Viva La Lega e Grillo.

duxducis

Mer, 06/06/2012 - 11:06

"L'Italia è oggi un Paese lento, a cui manca una visione di lungo periodo, e dove, di conseguenza, si investe sempre meno", ha detto Conti, sottolineando come il numero di brevetti per abitante sia menodella metà di quello della Germania. Aumentando le tasse, sicuramente non si ottiene nulla.

meverix

Mer, 06/06/2012 - 11:11

Il PdL pagherà caro il suo appoggio a Monti, per le elezioni del 2013 farà in tempo a scendere sotto la soglia del 10%. Il PD no, alla sinistra (e ai suoi sostenitori) le tasse piacciono e ne pagherebbero anche di più se potessero (vi ricordate Padoa Schioppa (le tasse sono belle) o il vampiro Visco?). Il terzo polo è legato ai poteri forti e anch'esso verrà penalizzato, scomparirà se si alleerà con Bersanov. A fare opposizione rimarranno solo i grillini e la nuova Lega 2.0 affidata al buon Bobo Maroni.

enzo1944

Mer, 06/06/2012 - 11:10

Questo monti,scienziato dell'economia,molto SOBRIO a far pagare le tasse alle sue amiche Banche,e FORTISSIMO a farle pagare a chi le paga tutte e da sempre,dovrebbe VERGOGNARSI per il lavoro svolto fino ad ora!....Sapendo dei GRANDI BENEFITS E DEI PRIVILEGI INTOLLERABILI ed IMMORALI di cui beneficiano le Caste Romane,i Politici,i Sindacati,i Partiti Politici,le Banche,le FONDAZIONI BANCARIE(sempre pagate dagli Italiani),chi fa pagare???........naturalmente i Pensionati,gli Invalidi Veri,i Redditi fissi e tutti i poveretti che faticano ad arrivare alla fine del mese! VERGOGNATI BUFFONE,SI' BUFFONE DA 4 SOLDI.............invece di TAGLIARE I PRIVILEGI(sono un insulto agli Italiani),continua AD ARRICCHIRE LE CASTE,MANTENUTE DA 60/50/40/30anni!....Vattene via di corsa,ma ti raccomando,SOBRIA,insieme al tuo napoletano del Colle ed ai tuoi leccapiedi(CASINI E BOTTIGLIONE in testa)!!(pubbl.grazie)

Antenato

Mer, 06/06/2012 - 11:18

L'umorismo del lettore "voce nel deserto", che è forse uno degli ultimi sostenitori rimasti in Italia a Napolitano , fa tenerezza, bravo !

soldellavvenire

Mer, 06/06/2012 - 11:24

le tasse sono la vostra ossessione, eh? ed allora, cosa aspettate ad unirvi al Grande Partito Comunista Europeo che chiede l'abolizione del debito verso banche non europee, l'incriminazione dei politici che lo hanno creato, la riduzione di tutte le imposte ad una sola: quella sull'esistenza in vita, proporzionale all'età ed al reddito presunto, non già quello dichiarato. rendetevi conto che se ci strozzano il merito è della vostra ideologia ultraliberista che ha fatto della globalizzazione il suo terreno di conquista, della finanza creativa la sua arma totale col risultato che lo stato più comunista al mondo, la cina, è detentore del debito degli usa... della serie, ooooops era un'arma a doppio taglio...

Giustopeppe

Mer, 06/06/2012 - 11:18

Non sa più che pesci pigliare. L' italiano tira la cinghia e le banche continuano ad ingrassare con i (nostri) soldi dati dall' europa per finaziare le imprese. Questa è la stessa politica della sinistra, l' Italia si risolleva quando tutti pagano le tasse, certo ma, caro Monti, chi le paga le tasse se nessuno lavora? Mi auguro che Monti guardi la televisione, saprà cosa ha detto la corte dei conti in proposito. Il benessere per tutti ci sarà quando il popolo lavora, solo così tutti pagheremo (meno) le tasse con il giusto tornaconto; e comunque, a parer mio, prima Monti va casa, meglio sarà

MEFEL68

Mer, 06/06/2012 - 11:23

A parte che al Prof. bastava la pioggerellina di marzo per continuare la sua "opera", trovo molto sconcertante che la stampa e la televisione non abbiano dato risalto alla notizia che Monti era uno dei partecipanti ad altissimo livello alle riunioni dell'agenzia di rating che più di ogni altra sparava giudizi negativi e dannosi nei confronti dell'Italia. Monti dice che non ha mai parlato di clasificazioni (anzichè lavorare, forse parlavano di sport). Può darsi, ma la notizia c'è ed andrebbe approfondita. Evidentemente ai giornalisti interessa di più sapere come si svolgevano le riunioni di Arcore, che quelle più interessanti alle quali partecipava il Monti.

sergio_mig

Mer, 06/06/2012 - 11:26

O Monti non ha capito nulla oppure fa il doppiogiochista messo li per interessi occulti di qualche lobby potente. Mi auguro di sbagliare, perché se così fosse, nella seconda ipotesi sarebbe alto tradimento.

onofri

Mer, 06/06/2012 - 11:40

ieri la corte dei conti ha stimato in 43 miliardi di euro l'ammontare dell'evasione fiscale. in italia siamo in 60 milioni ed un semplice calcolo aritmetico dice che ogni cittadino (dal neonato all'ultracentenario) ha un fardello di 716,666 €. soldi che quei maledetti e schifosi evasori fiscali non versano pretendendo però di avere le strade senza buche, la sanità perfetta e tutti i servizi efficienti. il resto è aria fritta. sistema capitalista = soldi = evasione fiscale = reato penale = galera.

mabebo

Mer, 06/06/2012 - 11:37

I nuovi tecnici hanno scoperto che è possibile ridurre le spese statali di 100mld in breve tempo, allora cosa aspettano a risolvere tutti i ns problemi????? o era una barzelletta?

Random64

Mer, 06/06/2012 - 11:35

#51 MEFEL68 (409) è la prova provata della corruzione politico/ mediatica di questo paese..

zio Fester

Mer, 06/06/2012 - 11:44

Se l'Italia va a rotoli, quali Paesi europei se ne avvantaggerebbero? Se il default della Grecia significa meno contratti per le imprese dello Stato X, il collasso dell'industria italiana non costituirebbe un vantaggio competitivo per qualche altra economia europea?

aliberti

Mer, 06/06/2012 - 11:56

#46 meverix - ha ragione, l'allievo Monti ha superato i suoi maestri della sinistra con una politica tutte tasse senza riduzione del pozzo senza fondo della spesa pubblica e dei vari carrozzoni di stato. Dopo Fini anche Berlusconi con l'appoggio complice a monti ha di fatto stracciato il contratto d'onore che aveva stipulato con gli italiani scavando la fossa dove sarà seppellito col voto il pdl che ormai non rappresenta più in nulla il suo elettorato di centro destra CON L'APPOGGIO A MONTI IL PDL HA GIA' CONSEGNATO IL POTERE ALLA SINISTRA DA CODARDI SENZA NEANCHE COMBATTERE

Albert1

Mer, 06/06/2012 - 11:57

Perchè dopo oltre 10 anni di tentativi con l'Europa unita, con pessimi risultati ed altissimi costi almeno per l'Italia, non ne facciamo altri 10 ogniuno per conto proprio? Siamo veramente sicuri che potrebbe andare peggio di così? Tutti quelli che cercano in mille modi e con mille motivazioni di salvare il salvabile e dare fiducia all'Europa mi ricordano tanto quelli del Titanic ..... non finì bene!

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 06/06/2012 - 12:03

Professooooooooore errare è umano, perseverare è diabolico. Lei non è in grado di guidare un grande paese; può insegnare, dissertare, argomentare; al limite pontificare. Ma non è in grado di governare, ed i fatti sono qui a dimostrarlo. Prenda atto del suo totale personale fallimento e si metta da parte. Compiendo questo nobilissimo gesto avrà, seppur indirettamente, contribuito a salvare una intera nazione.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 06/06/2012 - 12:05

Una dedica al Professore per ogni centesimo di IMU !!!!!!!!!!!!

Silvio e me ne vanto

Mer, 06/06/2012 - 12:11

Faccio fatica a non replicare ad alcuni commenti puerili che denotano solo faziosità ideologica. Mi limito ad osservare che quando iniziò la "salvezza dell'Italia" con l'introduzione di una serie di tasse gravose e di balzelli invisibili, camuffati nelle pagine dei decreti, anche il più fesso ed incolto degli italiani non poteva non prevedere che saremmo andati incontro ad un profonda recessione, con l'inflazione a livelli altissimi, in aggiunta ad una assolutamente inevitabile caduta dei consumi. Aumenti di ca. 40 cent. dei carburanti, in una nazione dove il trasporta su gomma è del 95%, e tasse sullle case, con un'IMU assurda, stanno flagellando vari settori d'industria e loro indotto! Fabbriche e cantieri chiusi, licenziamenti conseguenti, consumi all'osso per sopravvivere: ecco, il toccasana che gli "allievi" (ma quali professori!) ed il loro preside napoletano ci hanno propinato!! Regà, nun c'hanno capito un c...o, ma a loro che je frega! Tanto so io che pago! Ottimo professò!

ciro4113

Mer, 06/06/2012 - 12:12

Ancora non si riesce a capire che sti delinquenti sono stati messi a posta per affondare la Italia rispettando le disposizioni della banda del Nuovo Ordine Mondiale,cioe ridurre certi stati alla fame per poterli facilmente inglomerarli nel loro disegno utopistico e criminale.

silvano45

Mer, 06/06/2012 - 12:17

questi incapaci di professori tecnici solo tasse e terrorismo a cortina in sardegna a capri geni e per i tagli si vedrà sono i loro compari non si può fare . tagliare lo stipendio ai superburocrati incapaci vedi presidenti inps e agenzia entrate per fare due esempi ............

daniele9

Mer, 06/06/2012 - 12:26

Diffidare dai professori saccenti, e questo governo è un ripieno di persone furbe che vivono al di fuori del contesto sociale sono penosi, il dramma è che non c'è nessuno che sappia cosa fare, di questo passo si va pian piano nel baratro.

soldellavvenire

Mer, 06/06/2012 - 12:23

secondo queste cifre l'evasione fiscale ruba allo stato il decuplo, dieci volte tanto quanto tutti i 4 milioni di fannulloni parassiti della p.a. cioè: centomila evasori sono responsabili del 90 per cento della tassazione di tutti gli altri

ugocolt

Mer, 06/06/2012 - 12:36

mi chiedo cosa aspetti il Pdl a staccare la spina a questo governo? Aspettano che ci riducano alla FAME

grim(ilda)

Mer, 06/06/2012 - 12:32

Si mettano fuori corso gli euri in circolazione a far data 31/12/2012 e ristampiamone NUOVI con limitazioni opportune (specie all'estero.....) per la sostituzione. (non è mia, letta da qualche parte, condivido).

Albert1

Mer, 06/06/2012 - 12:31

@ #53 onofri dice "sistema capitalista = soldi = evasione fiscale = reato penale = galera". Se ne deduce che Sistema Komunista = miseria = fame = rubare x mangiare = galera!! Ops, sembrano uguali. Nel 2012 devo ancora leggere dei compendi sul capitalismo con logiche da bimbo di 5 anni ... mah.

TRex

Mer, 06/06/2012 - 12:40

L'economia di ogni paese è un ingranaggio circolare ERGO: Tasse aumentate -> consumi ridotti -> recessione della produzione -> meno itroiti allo stato -> tasse aumentate. Questo flusso è comprovato dai 3 milardi€ che erano stati previsti ma non entrati, quindi o i PROFESSORONI trovano il modo di modificare il flusso o facciamo la fine della Grecia se non peggio.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 06/06/2012 - 12:35

Ormai in Monti, l'uomo delle tasse, credono solo in due: l'uomo del Colle e Pierfurby ... e sono persone che non danno alcun affidamento, né a me, che non conto nulla, né alla maggior parte degli Italiani, che invece potrebbero contare molto solo che lo volessero.

ugocolt

Mer, 06/06/2012 - 12:41

Mi chiedo cosa aspetti il PDL a staccare la spina a questo governo che ci sta riducendo alla FAME?

Barbarello

Mer, 06/06/2012 - 12:41

Prima che Monti ci trascina al disotto della Grecia ,a cosa aspettano i politici a staccargli subito la spina?

Ritratto di antoni55

antoni55

Mer, 06/06/2012 - 13:10

Buon giorno a voi.Oramai siamo al capolinea il sistema si è inceppato."Immotus nec Iners"Quindi la soluzione è soltanto una,bisogna chè l'europa dia la possibilità ad ogni stato di stamparsi L'euro nazionale e di poterlo svalutare a secondo della situazione economica di ognuno,in questo modo si salverebbero tutti anche la grecia e la germania.

leones956

Mer, 06/06/2012 - 13:09

Il menefreghismo che hanno i partiti che continuano a sostenere il governo è allucinante, io mi auguro e spero ardentemente che quando si andrà a votare la bastonata che prenderanno dagli Italiani, sia proporzionale a tutte le bugie che tutti i giorni ci raccontano per tenere il loro c@@o attaccato alla poltrona...VERGOGNATEVI !!!

carvan123

Mer, 06/06/2012 - 13:16

C'é stato terremoto? Ma no é un'invenzione di Monti ! Comunque per venire al punto delle tasse,chiaro che se al posto del Governo Berlusconi(-Bossi), un'autentica barzelletta nei confronti dell'Europa, ci fosse stato Monti a quei tempi, le "promesse" (sempre rimandate nel futuro) dei tagli alla spesa pubblica, magari avrebbero potuto bastare senza che i mercati internazionali ci domandassero di scoprire le carte. Ecco il motivo per cui questo Governo in prima istanza é stato obbligato ad aumentare le tasse. C'é una speranza. Monti ora, dopo questi sacrifici, puo' discutere da pari a pari con Germania e Francia, mentre il Governo precedente forse sarebbe stato ascoltato solo alle Folies Bergères o al Lido di Parigi. In ogni caso non preoccupiamoci, se riusciremo ad ottenere, magari gli Eurobonds o qualunque altro genere di garanzia, questi pagliaccetti dei, nostri uomini politici, e magari anche Grillo (sempre in tema di pagliacci), si affretteranno a tornare a governare.

bloodisland

Mer, 06/06/2012 - 13:25

perchè non hanno il buo senso e L'UMILTA' di ammettere che sono degli incapaci all'ennesima potenza? se vogliono imparare non il politichese ola politica finanziaria dalle squole(q voluta) incomincino a frequentare (senza scorta che tanto no li c,,,,a nessuno)i bar i supermercati i rioni popolari e li faranno una SCUOLA di vita che nessuna bocconi(ammmm ammm) farà maidevono scendere dal piedistallo queste mummie onniscienti e confrontarsi con il vivere la vita normale di tutti i giorni

gianni piquereddu

Mer, 06/06/2012 - 13:31

invito tutti i lettori e il signor filippi a connettersi al sito de "l'unione sarda"quotidiano sardo.i carabinieri,sembra su mandato di equitalia,hanno fermato uno scuola bus CON I BAMBINI A BORDO e lo hanno posto sottosequestro per delle cartelle esattoriali non pagate.i genitori sono stati avvisati telefonicamente per riprendere i propri figli dalla strada.mi domando se non si poteva attendere che il pulmino terminasse il giro e bloccarlo al capolinea.MA IN CHE PAESE VIVIAMO???????

benny.manocchia

Mer, 06/06/2012 - 13:30

Riepiloghiamo:Napolitano voleva Berlusconi fuori ma i comunisti non ci riuscivano da soli. Cosi' il nostro beneamato presidente della repubblica si "invento'" il mago esterno,un certo Mario Monti, insegnante. Secondo Napolitano, Mario Monti avrebbe "salvato" l'Italia dal disastro. Come? Succhiando ogni centesimo che gli italiani avevano in tasca (quelli che avevano i bigliettoni si sono squagliati all'estero). Passano sei mesi e Monti non riesce a compiere il miracolo... Gira e rigira i padroni dell'Europa gli danno una zolletta di zucchero,scende il cosiddetto spread (non capisco perche' esiste) la Borsa si rianima un po',le banche continuano a rovinare la gente. Scatta il settimo mese e il bluff del duo Napolitano-Monti viene scoperto.L'Italia non e' stata salvata,quattro soldi ai terremotatik e il nostro caro professore che dice:calma,calma,arrivera' il nostro momento. Come attendere babbo natale nel mese di agosto... Un italiano in USA

mario losi

Mer, 06/06/2012 - 13:40

Buongiorno, Il terremoto ha fatto la sua parte, ma anche il professore ha fatto la sua. Ha sbagliato sin dall'inizio puntando sull'aumento delle tasse invece che il taglio della spesa come dimostrato dal calo delle entrate fiscali. Le troppe tasse hanno depresso l'economia, fallire numerose aziende, calare i consumi e quindi caro professore, lei mi insegna, strangolato l'economia.Eppure è stato chiamato per guarire l'ammalato non per ucciderlo. Speriamo bene. Io credo che se non si inverte la rotta andremo tutti a fondo. Noi non loro

Battaglia

Mer, 06/06/2012 - 13:34

Una volta era colpa della Spagna, poi della Cina, poi della Germania, poi dei partiti precedenti, ora è la volta del terremoto.....quanta serietà e coerenza in un'unica testa quest'uomo

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mer, 06/06/2012 - 13:35

Non solo del Terremoto! E' colpa anche delle Cavallette, del Diluvio e della Maledizione di Montezuma. Aumentiamo subito le tasse. Direi di portarle al 70 per cento, con effetto immediato. Meno male che abbiamo la Bocconi al governo.

Ritratto di pinox

pinox

Mer, 06/06/2012 - 13:35

ha studiato tanto ma sul lato pratico è un incapace.

Alessandro Voltolini

Mer, 06/06/2012 - 13:36

In effetti il discorso che Monti siedeva ai tavoli delle agenzie di rating che affossavano l'Italia con i loro giudizi è quantomeno imbarazzante. Mi immagino e soprattutto vi chiedo cosa avrebbero fatto i comunistelli "di turno" se si fosse saputa una cosa del genere di Berlusconi !!! Ora, invece, di Monti, si dice sì, che c'era, ma non si occupava di giudizi sugli stati, che era nella stanza accanto, che non sapeva cosa stava facendo l'agenzia da cui veniva lautamente pagato. Per obiettività di giudizi nei confronti del compianto Berlusconi, MONTI DEVE RASSEGNARE LE DIMISSIONI se avesse un bricioli di dignità ! (oppure è un'altro Luzi che resta sempre al suo posto ?)

giuliana

Mer, 06/06/2012 - 13:41

Occhio a questo delinquenti! Questi del governo tecnico sono delle perfette teste di legno (burattini) manovrati da chi vuole costringerci a svendere tutto il nostro patrimonio in cambio di pochi soldi per pagare un debito fatto non da noi, ma da banche e finanza speculativa. Non si vergognano di sembrare idioti, ma se noi seguiremo i loro consigli criminali (svendita del patrimonio pubblico) saremo in mano agli stranieri senza più alcuna possibilità di risollevarci. Napolitano e il suo governo tecnico stanno completando ciò che Prodi e la sinistra avevano iniziato alla grande.

Ritratto di danie

danie

Mer, 06/06/2012 - 13:50

Monti & Co. hanno MISERABILMENTE FALLITO! Se Napolitano avesse dato l'incarico alla "Casalinga di Voghera", statene certi, avrebbe centrato l'obiettivo!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 06/06/2012 - 13:49

Oltre all'appannaggio ministeriale da satrapo, il ministrone Giarda con tesi padiglioni auricolari di inquietante foggia andreottiana, ha percepito il rombo del terremoto della bassa padana. Però in quanto a bassezze, deve aver pensato il Giardino (piccolo grande uomo) io mi do anima e corpo alla filosofia del capro espiatorio inaugurata da quell'altro terremoto di Bersani, che quando lui sale sui tetti a dimenarsi, fa disastri in tutto il bacino del mediterraneo. Poi dà la colpa agli altri e cerca soldi...

elalca

Mer, 06/06/2012 - 13:56

ma cosa volete che capisca il fonzi (sempre col pettine in tasca) di noi altri! E' solo un poveretto che ha studiato molto (forse) ma non ha mai capito un piffero e le sue dichiarazioni ne sono ampia ed esaustiva dimostrazione. Torni da dove è venuto che è meglio per tutti. Abbia il coraggio di tornare in seno ai potenti della finanza (non si sa a quale titolo) e si rimetta a fare il cavaliere servente dei vari Moodys, Goldman Sachs ecc ecc. ma si levi dalle palle un pò alla svelta. E la smetta una volta per tutte di rompere le palle con la storia degli evasori. Tutti in Italia sappiamo dove è la vera evasione ma in quei posti non è possibile andare ed il perchè è facile da immaginare, in quei posti sparano!

giottin

Mer, 06/06/2012 - 14:03

Caro mari-o-monti, anche se nessuno di voi se ne cura, anzi, trovate sempre il modo per addossare la colpa a qualcuno o qualcosa, la verità è che la curva di LAFFER sta funzionando alla grande e tu caro economista della buffoni dovresti saperlo!!!!

greina

Mer, 06/06/2012 - 14:01

Monti aveva fatto bene nei primi giorni, fino alla riforma delle pensioni. Si è perso in parte con le liberalizzazioni. E' andato completamente fuori strada con la riforma del mercato del lavoro, quando non si è imposto ai partiti, ai sindacati e al Presidente Napolitano rinunciando al Decreto legge. Poi, ha completamente fallito la ricetta sul risanamento del Bilancio puntando sulle (troppe) tasse e trascurando severi tagli alle spese. Il bilancio complessivo è un fallimento. Per ultimo, con il terremoto dell'Emilia, anziché pensare di trovare le risorse mediante tagli ai montepremi dei mille giochi e lotterie sta addirittura pensando di aumentare le accise sui carburanti. E poi, come un coccodrillo, piange perché il gettito IVA si riduce. Monti è un economista? Forse nemmeno i politici, non dico i ragionieri, avrebbero fatto errori così eclatanti! Chissà se il presidente Napolitano ha qualcosa da dire. Chissà se è tormentato dai rimorsi. Noi certamente sì.

italopolacco

Mer, 06/06/2012 - 14:14

Il governo Monti è il PEGGIOR GOVERNO della storia repubblicana sostenuto da una maggioranza bulgara in Parlamento SOLO per AUMENTARE le TASSE. E attenzione a fare opposizione, perchè si rischia sempre che qualche magistrato apra qualche inchiesta. Credibilità internazionale grazie a Monti? Ma se stiamo arretrando su tutti i fronti! L'economia ITALIANA sta andando malissimo e andrà sempre peggio con questa politica fiscale, che se veniva portata avanti da un qualsiasi governo di destra o di sinistra avrebbe visto in piazza MILIONI di persone a protestare. Il TOTALITARISMO nasce quando le MENTI accettano PASSIVAMENTE tutto quello che gli viene detto, SENZA FIATARE. L'Europa, la VERA Europa, si costruisce su basi UMANE, NON SULLE BANCHE E SUI LORO SPORCHI INTERESSI (FINANZIANO GLI ARMAMENTI IN GIRO PER IL MONDO E POI DICONO DI NON AVERE I SOLDI DA PRESTARE ALLE PICCOLE IMPRESE E ALLE FAMIGLIE).

druso

Mer, 06/06/2012 - 14:15

Berlusconi ha commesso una serie di stupita' che si poteva benissimo permettere di evitare e le conseguenze delle quali sono da tutti conosciute. Non per questo puo' avere sempre torto come taluni cercano di farci credere. Personalmente riconosco a Berlusconi quanto e' di Berlusconi nella stessa misura in cui riconosco le malefatte degli altri. Se poi la sincerita' e' un peccato....beh! allora significa che viviamo dove?..... Buon pomeriggio a tutti.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mer, 06/06/2012 - 14:20

Forse sarò io "ignorante" da tempo. Purtroppo sento ancora la necessità di affermare che questo MONTI è proprio un "BAMBOCCIONE " pronto SEMPRE a dare la colpa agli altri. La sua "bisaccia" piena delle sue innunerevoli colpe (Non una postiva e tecnicamente ben concepita") evidentemente la porta alle sua spalle e quindi non può vederle. Praticamente come un ingenuo bambino delle Elementari col dito in bocca......da comprenderlo e....perdonarlo !

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 06/06/2012 - 14:27

Il, per terremoto negli Abruzzi Berlusconi ha stanziato piu di 10 Miliardi senza aumentare ne tasse é neppure la benzina, ed ha dato in 7 mesi le case ai terremotati, per il terremoto nell, emilia che secondo i calcoli costa fra i 2- 5 miliardi di euro, il Professore Monti ancora non ha stanziato 1 euro,ma in compenso ha gia aumentato la Benzina é le tasse!, noi abbiamo quello che ci meritiamo un Presidente che calpesta la costituzione ed un Premier che ci stá portando alla fame!. Bersani, che ogni giorno chiedeva le dimissioni di berlusconi adesso non vede ne la miseria che Monti stá causando e neppure in che condizioni é L,emilia, ma lui é contento Berlusconi non c,é piu e tutti i mali Dell,italia sono guariti, ed i Sinistrosi sono tutti contenti dopo che ci hanno infangato All,estero con una campagna diffamatoria verso Berlusconi, adesso sono felici che abbiamo piu credito Internazionale; é se il Popolo fá la fame non importa noi mangiamo il credito che abbiamo all,estero!.

fedele50

Mer, 06/06/2012 - 14:30

IL petrolio costa dollari 84, 30, circa , i carburanti costano:gasolio, 1,75, maledetti euro la benzina 1.80, che dire ladri e buffoni , e' poco.

aliberti

Mer, 06/06/2012 - 14:24

pressione fiscale è al 47,3% UN CIUFOLO. questi ci lascieranno in mutande e si prenderanno anche le nostre case che stiamo ancora pagando il mutuo VERGOGNA

giottin

Mer, 06/06/2012 - 14:32

In un articolo di ieri ho letto che qualcuno, non so più chi, ha detto che l'evasione è una piaga per il paese, ebbene mi permetto di dissentire e controbattere: l'evasione è una conseguenza per combattere la vera piaga che è quella delle varie caste, sopra caste e sotto caste, formate da parassiti dall'appettito insaziabile che vanno dal ns/ re dei Borboni fino all'ultimo dei dipendenti statali e qui mi fermo perché è inutile parlare di liberismo con questi imbecilli buffoniani e parafrasando una battuta al grande Totò dico: liberali si nasce ed io lo nacqui, modestamente!

vince50_19

Mer, 06/06/2012 - 14:45

Oramai si capisce benissimo che non sa più che pesci prendere, faccia di gomma in loden e allora trovo opportuno divagare. prender tempo in attesa di cosa, di qualche "eureka"???.. Da parte di chi, del mago Otelma.. Faccia la cosa giusta, mister varesotto: lasci la palla ai politici e se ne torni al Bilderberg Club, alla Trilateral Ue, faccia il senior advisor della coca cola a tempo pieno etc. etc. Casomai avesse lasciato sul serio questi incarichi del mondo dell'alta finanza mondiale..

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 06/06/2012 - 15:03

Da fonti attendibili apprendo che la colpa del terremoto è da ascrivere al Presidente Berlusconi che , in accordo con le potenze le potenze del male e il parere favorevole della Spectre, sta indebolendo il governo monti; l'obbiettivo è quello di consegnare l'Italia e gli italiani nelle mani di Fantomas. Per fortuna c'è leoluca orlando cascio ancora vivo..lui ci salverà, lo assicura il contadino di montenero. E.A.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 06/06/2012 - 15:12

Avete criticato Berlusconi nella gestione del terremoto de L'Aquila, ora constatate quanto è bravo il Professooooooooooooore. Sta abbandonando i nostri fratelli emiliani !!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 06/06/2012 - 15:13

Ormai in Monti, l'uomo delle tasse, credono solo in due: l'uomo del Colle e Pierfurby ... e sono persone che non danno alcun affidamento, né a me, che non conto nulla, né alla maggior parte degli Italiani, che invece potrebbero contare molto solo che lo volessero.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 06/06/2012 - 15:22

Governo Monti, molta supponenza; poca competenza ................ (e sono stato generoso)

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 06/06/2012 - 15:17

Caro N O N E L E T T O P R E S I D E N T E D E L C O N S I G L I O ci liberi della sua presenza e compia questo gesto d'amore nei confronti dell'Italia.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 06/06/2012 - 15:18

Governo MONTI il peggiore dai tempi di NERONE.

mariolino50

Mer, 06/06/2012 - 15:18

#84 giuliana IO faccio parte di quelli svenduti a tradimento dal Bersanov nel primo governo Prodi,e li avevo anche votati, però solo Bertinotti si oppose alla distruzione del patrimonio pubblico, gli altri erano d'accordo, fu costretto ad andarsene con caduta del governo ed arrivo di Baffino, che si permise anche di fare il guerrafondaio, poteva qualcuno essere in visita nei capannoni in Emilia, ma stavano sicuramente fuori.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 06/06/2012 - 15:25

MONTI sta all'ITALIA come NERONE sta a ROMA.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 06/06/2012 - 15:20

#35 manuel 71.....Se giarda afferma che gli elefanti inizieranno a breve a volare, lei cosa fa? Gli crede?? E.A.

pittariso

Mer, 06/06/2012 - 15:29

#53 onofri- Dipendente pubblico del *****,ladro e mangiapane a tradimento,abbi il coraggio di dire la tua professione e poi commenta pure così ognuno può valutare da che pulpito.Comunque la cuccagna sta bper finire anche per lei perchè quando non ci saranno più lavoratori privati (dipendenti o autonomi) non ci sarà più evasione fiscale e lei dovrà cercarsi un lavoro che difficilmente troverà viste le sue attitudini e abitudini.

silvio frappa

Mer, 06/06/2012 - 15:54

Monti è un poveraccio con le mani legate da un parlamento di delinquenti che gli danno il voto a ricatto. Ed ovviamente i miserabili del parlamento rispondono ai loro capi partito. Monti è anche un uomo senza attributi, perchè ormai vicino allla fine della sua vita non riesce a trovare il coraggio, nemmeno alla fine, di fare le cose che SA' si debbono fare. CAMPICCHIA, con disonore personale e della nazione che lo subisce, e per me aumenta il disonore e l'odio verso i partiti che lo tengono a catena corta. Spero ci rifletta e non voglia vivere questi ultimi pochi anni che gli restano con il ricordo/vergonga di essere stato solo una cacchetta usata dai mafiosi della politica. Quanto a noi cittadini cancelleremo Monti, e le bestie della politica, alle prox elezioni. IO ci proverò con il movimento 5 stelle.

G_Gavelli

Mer, 06/06/2012 - 16:06

Allora, Italiani, facciamo tutti un inventario accurato di quello che abbiamo in casa! Forse scopriremo di avere poche o molte piccole cose, che ci chiedono di essere utilizzate (Un esempio? Io ho camicie per 15-20 anni, volendole cambiare solo se "lesionate"). Pertanto, prima consumiamo quello che abbiamo, sfruttandolo fino al limite, poi passiamo ad acquistare..alla faccia nostra, per carità, ma anche a quella dei nababbi che ci comandano e pilotano!!!

Amon

Mer, 06/06/2012 - 16:08

@#84 giuliana peccato che ti sei persa i 16 anni di berlusconi tra prodi e monti. svegliaaaaa

gentlemen

Mer, 06/06/2012 - 16:16

Mettiamoci in testa che lo Stato si sta comportando da ladro e ,di conseguenza,comportiamoci come di solito si fa con i ladri!

gentlemen

Mer, 06/06/2012 - 16:16

E dire che basterebbero pochi etti di materiale plumbeo per risolvere in gran parte i problemi!

cicero08

Mer, 06/06/2012 - 16:17

Qualcuno può aiutarmi a ricordare perchè, nonostante i proclami, i contratti con gli italiani e le ripetute solenni promesse l'imposizione fiscale non è mai diminuita con Berlusconi che, anzi, ha consegnatao a Monti un Paese che non poteva più garantire agli statali il pagamento degli stipendi???

bolinatore

Mer, 06/06/2012 - 16:25

Mi ricorda qualcuno il cui nome ora non mi viene, ma lo ho sulla punta della lingua. Pure lui si lamentava di tutto. dalle torri gemelle, alla crisi finanziaria, dalla magistratura (ovviamente rossa) ai comunisti. Tutte cose che gli impedivano di Governare e mantenere le promesse fatte Prima o poi mi verrà in mente questo nome.

Cinghiale

Mer, 06/06/2012 - 16:28

#110 Amon - 16 anni di Berlusconi? Ma per favore! #113 cicero08 - Negli ultimi 15 anni Berlusconi ha governato 8 e 7 la sx, è proprio convinto che sia tutta colpa di Berlusconi? Ma per favore!

Cinghiale

Mer, 06/06/2012 - 16:46

#114 bolinatore - Delle torri gemelle non si è mai lamentato! E' dai quello che è giusto è giusto.

Antenato

Mer, 06/06/2012 - 16:48

Ho sognato che un generale con le palle prendeva il potere con un colpo di Stato, giustiziava Monti, Napolitano e tutti i componenti dell'attuale governo, e indiceva le elezioni. A sognare non costa nulla e non è un reato. Purtroppo poi ci si sveglia, e rieccoci nella ****a..

Albert1

Mer, 06/06/2012 - 17:02

@ #93 Pasquale Esposito AMEN! Ecco questa sì che è un'analisi! Perchè nessuno, ad iniziare dai giornali, fa notare questa enorme differenza? Dai, lo capisce anche un bimbo che l'odio di certi poteri forti per Berlusconi è molto più "ascoltato" della sofferenza di un paese.

Albert1

Mer, 06/06/2012 - 17:02

@ #98 nestore55 .. ROTFL .... sto piangendo dal ridere!!! :-)))

Albert1

Mer, 06/06/2012 - 17:12

"mentre il federalismo fiscale «costituisce la principale novità per un miglior governo delle risorse collettive»" no ma dai giura? Ma pensa, il coacervo di ebeti, iniziando da Rigor Montis, che, essendo tecnici, alcuni come Giarda dentro ai conti dello stato da decenni .... DECENNI, non riescono a fare una emerita min.chia che alzare le tasse e fare proclami, scoprono che la novità è quello che la Lega vuole da una vita! Ma pensa. Perchè non provano, visto che è tutto pronto e solo da attuare, a farlo funzionare davvero? Cosa ne dice Bersanov? Che governo di mente.catti, non sanno che pesci pigliare ma ora hanno la scusa! E a ottobre l'Iva. Proprio non ci arrivano, eppure i conti li vedono, loro alzano la pressione fiscale ma incassano meno, poi la rialzano ed incassano ancora meno. Ci vuole Giannino al governo!! Ma con pieni poteri sulle decisioni economiche. Carta Bianca ... con la quale pulirei le facce da cu.lo di questo governo di mer.da. E nel pdl sono tutti rinco.glioniti!!

Albert1

Mer, 06/06/2012 - 17:06

Perchè dopo oltre 10 anni di tentativi con l'Europa unita, con pessimi risultati ed altissimi costi almeno per l'Italia, non ne facciamo altri 10 ogniuno per conto proprio? Siamo veramente sicuri che potrebbe andare peggio di così? Tutti quelli che cercano in mille modi e con mille motivazioni di salvare il salvabile e dare fiducia all'Europa mi ricordano tanto quelli del Titanic ..... non finì bene!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 06/06/2012 - 17:12

L'esimio professore consulente a tempo perso della famosa Moody's, che non si tratta di una casa di moda ma di un'agenzia di luminari della finanza, è stato capace di realizzare quello che era solo un modo di dire "piove governo ladro" con un semplice cambio del verbo " trema la terra governo ladro"!

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 06/06/2012 - 17:19

x114.Credo che quel tipo si chiamasse romano , ma mi dimentico il cognome.

aliberti

Mer, 06/06/2012 - 17:28

ad aprile la faremo noi elettori la "spending review", facendo PIAZZA PULITA di questa infame ammucchiata di politicanti che si nascondono dietro monti

pittariso

Mer, 06/06/2012 - 17:33

#114 bollitore- Probabilmente è per quelli come Lei che siamo sempre stati governati da certi politici.Potrei consigliarLe di meditare ma mi rendo conto che Le é impossibile ma almeno non cerchi di fare ironia perché non é cosa per Lei.

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Mer, 06/06/2012 - 17:48

Lo Stato intero deve essere efficiente a cominciare dai politici, amministratori, impiegati e lavoratori pubblici, la Giudicativa ed Esecutiva! Il buon funzionamento dello Stato intero é necessario, affinché ci sia Giustizia Civiltà e Progresso! Quindi bisogna "rimboccarsi tutti le maniche e tutti al lavoro"! Bisogna anche stoppare 100% l'immigrazione! In Italia c"é moltissimo da fare! Bisogna produrre sul proprio territorio le energie rinnovabili, migliorare in tutti i campi la qualità dei prodotti e servizi, la difesa dell'ambiente con il rimboscamento ed il risanamento di tutto il territorio e di tutto l'abitato umano, eccetera! In questo modo si aumenta il turismo, che é una fonte di lavoro e guadagno importante e si migliora la salute mentale e fisica dei cittadini! Bisogna controbattere le crisi e le calamità naturali con il Lavoro! I soldi si trovano se sono io Presidente della Repubblica! La Patria merita rispetto obbedienza ed amore e deve essere difesa con tutti i mezzi !

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 06/06/2012 - 17:45

#119 Albert1....Io rido per non piangere. La cosa più strana è che, nonostante le EVIDENZE, i kompagni riversano ancora odio e rabbia sul precedente governo...E' più facile che gli entri in c@@o che in testa!! Quando l'ultimo topo rimasto a guardia del frigorifero vuoto, alzerà bandiera bianca implorando pietà, vediamo se sarà ancora colpa dell'uomo nero di Arcore!! Mala tempora currunt...Cordialità, E.A.

Franco-a-Trier

Mer, 06/06/2012 - 17:59

Monti tipico politico italiano con questo ho detto tutto,,,,,

GUGLIELMO.DONATONE

Mer, 06/06/2012 - 18:07

nestore55 - 127 - ......"et peiora parantur", caro amico! Cordialmente.

Ritratto di limick

limick

Mer, 06/06/2012 - 18:10

Io non so come facciamo a pagare Monti per questa autodistruzione... almeno lo facesse gratis! E non strumentalizzasse il terremoto, la camicia non ce l'abbottoniamo da dietro. Monti, dimettiti, e torna a casa, e nel cammino fermati in ogni casa bussa alla porta e chiedi perdono per la recessione che hai portato a ogni famiglia, chioedi scusa per ogni euro di queste famiglie finito in mano alle banche e ai burocrati di ogni colore, chiedi scusa PER IL TEMPO PERSO.

Ritratto di limick

limick

Mer, 06/06/2012 - 18:18

#124 aliberti (73) - lettore purtroppo possiamo votare 50 volte (e forse l'abbiamo gia' fatto) il risultato non cambia, occorre uno stato federale dove ogni regione abbia dei responsabili e un piano economico proprio, l'unico modo per non disperdere le responsabilita'. Questo fa paura a piu' di mezza italia quindi essendo una democrazia fondata sul lavoro degli altri, quelli che lavorano sono in minoranza, anche quando non c'e' la crisi. E ci divertiamo ad andare ad elezioni sistematicamente per non risolvere niente.

bolinatore

Mer, 06/06/2012 - 18:26

#125 pittariso.lei invece ha votato per gli abitanti di Marte. Quanto ad ironia si illuda che la sua sia migliore della mia per storpiato ad arte il mio nick. Il suo post è un classico di come le sue argomentazioni si basino solo sulla presunta denigrazione dell'interlocutore, ma contenuti = a zero

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 06/06/2012 - 18:21

Ormai in Monti, l'uomo delle tasse, credono solo in due: l'uomo del Colle e Pierfurby ... e sono persone che non danno alcun affidamento, né a me, che però non conto nulla, né alla maggior parte degli Italiani, che invece potrebbero contare molto se lo volessero.

mangoose

Mer, 06/06/2012 - 18:32

L'incapacità di prendere decisioni ovvero prendersi la responsabilità di tagliare i privilegi di politici e accoliti vari, è il chiaro sintomo che l'uomo messo lì al governo e solo un prestanome ben pagato. Ci prendono in giro sapendo bene ciò che stanno facendo, cioè danni. Se al loro posto ci fosse il governo cdx tutti addosso all'uomo che a parte brutte figure nulla ha potuto contro questa mafia legalizzata e divoratrice dei soldi altrui pronta a regalarsi privilegi e non prendere decisioni se non a parole, parole, parole. Peccato non esista più una rupe Tarpea da cui lanciarli perché si stanno dimostrando dei veri diversamente abili nel cervello, visto che non riescono a risolvere il problema del debito che qualsiasi buon, onesto padre di famiglia avrebbe risolto. Tagliare le spese superflue (doppi stipendi, gratifiche,ecc) che la classe politica non vuole togliersi. Eppure nel PD qualcuna aveva affermato che il cdx non aveva pensato che anche i politici dovevano dare l'esempio.

Franco-a-Trier

Mer, 06/06/2012 - 18:31

certo che pagare 16 mila euro al mese per sentire queste cassiate e' il colmo.

aliberti

Mer, 06/06/2012 - 18:49

#131 limick - In Italia abbiamo bisogno di un centro destra liberale con una struttura statale leggera ed efficiente privatizzando tutto il resto, in pratica ciò che prospettava berlusconi con la sua discesa in campo e che purtroppo è rimasta una pia illusione. Aggiungo io Italia fuori dall'euro pur restando nella comunità europea come l'inghilterra. Tuttavia con il pdl che è ormai in decomposizione avanzata credo che oggi l'unica alternativa per non rimandare la sinistra al potere sia appoggiare il m5s che da qui ad aprile potrebbe anche raggiungere il 30% (con Monti stiamo avendo un piccolo assaggio di cosa ci succede se sale il tandem bersani vendola veri comunisti)

Albert1

Mer, 06/06/2012 - 20:59

@ #114 bolinatore Non ti verrà mai in mente quel nome perchè voi Kari Kompagni avete una malattia che si chiama "Memoria corta e selettiva". Stranamente dimenticate le schifezze dei vostri capetti mentre le cose che non funziano sono sempre colpa di Berlusconi. Addirittura le Torri Gemelle!! Bum. Secondo me lo sbarco sulla Luna non c'è stato perchè Silvio già all'epoca ovviamente mafioso contattò la CIA o qualche servizio deviato che a voi piace tanto , vero, le deviazioni a voi piacciono.... porcellini !! Ultimamente ho sentito anche la Perla che siamo in questa situazione per gli ultivi 20 anni di governo Berlusconi .... ah ah ah ah ah, siete patetici e non sapete far di conto. Dal '94 a ieri stiamo 8 a 7 e ve ne abbuono almeno uno. Perchè Karo Kompagno non chiedi al tuo Karo Professore, si quello che piangeva di fronte a Di Pietro, si quello della seduta spiritica, se è stata una furbata entrare in Europa a quelle condizioni? Perchè dovete sempre e comunque fare pessime figure?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 06/06/2012 - 21:05

Signori, mentre voi riprendete a beccarvi come polli, i politici riprendono a fare gli affari loro, sicuri che certa gente si può dominare, come si diceva un tempo a Roma, con "Panem et circenses". E io aggiungerei, anche, con la paura delle tasse. Battibeccando, che non è sinonimo di discussione seria, continueremo a dividerci com'è stato in passato, com'è oggi e come sarà in futuro. Altro che unità d'Italia. Questa è solo l'Italia unita alla napolitano.

Albert1

Mer, 06/06/2012 - 21:06

@ #136 aliberti Guarda condivido tutto parola per parola fino a M5S ..... lo so che sarebbe il segnale giusto da dare ma .... non mi fido. ... alcune idee sono pure giuste ma su altri temi importanti ho sentito delle corbellerie che se arrivano a Bruxelles non ci danno l'infrazione, mandano l'interpol ad arrestarci! Io spero sinceramente che la Lega 2.0 con Maroni venga fuori al più presto con alcune buone idee. Certo che se sto governo che non fa nulla, attuasse il federalismo fiscale che è sostanzialmente già pronto e solo da avviare, farebbe forse l'unica cosa intelligente. Ma si parla di usare la materia grigia e a guardare Rigor Montis, di grigio vedo solo il vestito e la sua aria sempre da cane bastonato. Neanche 20gg fa da qualche parte ho detto "vabbè tanto peggio di così" ... poi è arrivato il terremoto .... meglio se sto zitto!! Ma Grillo non mi convince .... non mi fido.

marco@

Mer, 06/06/2012 - 21:20

prima era l'evasione fiscale poi i governi precedenti adesso il terremoto si mettano d'accordo al governo vuoi vedere che alla fine i responsabili siamo noi italiani e loro sono tutti lindi e pinti in fin dei conti chi ha firmato e chi firma sono loro ma la colpa ricade sempre sugli altri cioè noi ma prima o poi i nodi verranno al pettine e allora pagheranno caro le loro colpe.

aliberti

Mer, 06/06/2012 - 21:42

#139 Albert1 - al diavolo Bruxelles l'euro e tutti gli euroburocrati Monti compreso. L'Italia deve uscire da questa sciagura dell'euro pur restando nella comunità europea come fa l'Inghilterra. Ad ogni modo per ogni cittadino del m5s che sale ci sarà uno della casta in meno e già questo di per se è un ottimo risultato

aliberti

Mer, 06/06/2012 - 21:43

#139 Albert1 - al diavolo Bruxelles l'euro e tutti gli euroburocrati Monti compreso. L'Italia deve uscire dall'euro pur restando nella comunità europea come fa l'Inghilterra. Ad ogni modo per ogni cittadino del m5s che sale ci sarà uno della casta in meno e già questo di per se è un ottimo risultato

Ritratto di cesare piazza

cesare piazza

Lun, 11/06/2012 - 15:04

Pallaro e poi pallaro. Vorresti dimeterti ma nessuno ti stacca la spina . Vedrai ci penseranno gl'italiani. Altro che partiti mangioni!!!!!!!!E non dar la colpa al terremoto. Il terremoto sei tu mariolino ma farai la fine di prodi. Tutti t'eviteranno perchè con te arriverà anche la peste nera!!!!!