TENSIONI NEL M5S Pizzarotti sfida Grillo e conferma l'incontro E gli espulsi al Senato faranno un gruppo

Atmosfera sempre più tesa in casa Cinque stelle. Da un lato il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, che dopo la scomunica di Grillo su Twitter sfida il capo e conferma l'incontro con sindaci e candidati sindaci grillini fissato per il prossimo 15 marzo. Dall'altro lato gli «espulsi» al Senato, che annunciano di voler costituire un gruppo autonomo, «più democratico – dice l'“epurato” Lorenzo Battista a “Le Iene” - rispetto al M5S», dove «non ci sarà alcun leader e tutti potranno esprimere il loro pensiero liberamente». Il gruppo, precisa Battista, sarà composto solo da «ex Cinque stelle», senza inciuci quindi con Civati o altri. Smentite, dunque, le indiscrezioni dei giorni scorsi . Il futuro gruppo - nome e tempi sono da definire - non esclude la possibilità di appoggiare il governo Renzi .