Terzi di Sant'Agata va a nozze Fiori d'arancio da ex ministro

Come cornice per il sì ha scelto la capitale e non la sua Brembate sopra, dove torna ogni volta che gli impegni glielo permettono. Fiori d'arancio per l'ex ministro degli Esteri, il bergamasco Giulio Terzi di Sant'Agata (nella foto con la moglie Antonella Cinque). Le nozze erano previste inizialmente l'11 luglio e rimandate per un ricovero improvviso dell'ex ambasciatore. Fino all'altro ieri quando Terzi ha fatto sul serio con tanto di festa al Circolo degli Scacchi. Terzi di Sant'Agata ha sposato la compagna storica Antonella Cinque, napoletana, mamma dei suoi due figli, i gemelli Giulio Giuseppe e Nina, nati nel 2008. A sposare l'ambasciatore, nella chiesa di Sant'Andrea delle Fratte, è stato il cardinale bresciano Giovanni Battista Re. «È un carissimo amico di famiglia», dice l'ex ministro riferendosi al cardinale che, cinque anni fa, aveva anche battezzato i due figli della coppia. «Non è mai troppo tardi per sposarsi», dice Giulio Terzi (67 anni). Certamente no. Auguri agli sposi.