Toh, Milano organizza l'Expo e la Svizzera le ruba i turisti

Noi qui, tra polemiche insulse, rimpiattini tra Pisapia e Formigoni e burocrazia. Loro al di là del confine, metodici, precisi, efficienti. In una parola: svizzeri. Così la compagnia di bandiera elvetica, Swissair, sta già vendendo pacchetti viaggio+soggiorno in Asia e in America per incoraggiare i turisti che nel 2015 verranno a visitare l'Expo milanese. Voli, alberghi e ristoranti svizzeri ringraziano. L'indotto italiano, invece, resta all'asciutto.