Torna dopo tre anni il gatto smarrito del ministro inglese

È tornato a casa, al prestigioso indirizzo di Downing Street numero 10, a Londra, Tabby Freya. Il gatto del cancelliere George Osborne che si era perso ormai tre anni fa. Freya aveva solo pochi mesi di vita quando si è allontanato e non ha più fatto ritorno. Inutili i tentativi del cancelliere e della sua famiglia (la moglie Frances e i loro due figli Luca e Liberty) di cercarlo per le strade di West London e di tappezzare il vicinato di volantini con la fotografia del loro micetto. Avevano ormai perso ogni speranza di riabbracciare il loro bel gatto quando, due settimane fa, Frances, ha ricevuto una telefonata da qualcuno che le diceva che Freya era vivo e vegeto.
Aveva vissuto come un randagio in un giardino a poche strade di distanza da casa Osborne a Notting Hill, e per tutto questo tempo era stato amorevolmente nutrito e accudito da un vicino della famiglia che non aveva mai visto i manifesti. Quando gli Osborne hanno rivisto Freya, lo hanno trovato in splendida forma. Era ben nutrito (forse persino troppo...), aveva un bel pelo lucido e un’aria serena. Una visita dal veterinario e il controllo del micrchip sotto pelle (che recava il numero di telefono della famiglia Osborne) ha fugato ogni dubbio. Pochi giorni dopo, Freya, in forma e perfettamente sano, è stato trasferito a Downing Street.