Una tradizione per i viandanti lunga mille anni

Le edicole votive nascono nel Medioevo per proteggere i viandanti e i pellegrini lungo il cammino. Compaiono prima nelle chiese, poi si spostano sulle strade, per difendere i fedeli di passaggio grazie all’intercessione della Vergine, simbolo storico e religioso di maternità e amore e, quindi, di protezione. Le statuine sacre compaiono ai crocicchi, lungo le vie più pericolose, nelle città e nelle campagne. In montagna le nicchie votive sono una lunga tradizione: difendono chi si avventura lungo i sentieri e invoca la Madonna sperando di ottenere il suo sguardo benevolo. Le edicole sacre sono molto diffuse anche nelle città, agli angoli delle strade.