Travaglio dacci un taglio Parola del critico Gad

Il giornalista: "Con tutto il rispetto, trovo che i libri di Travaglio siano un po' troppo lunghi"

Sarà perché è quasi libero da impegni televisivi che Gad Lerner (nella foto) si diletta pure a fare il critico letterario. Ha tirato lo sgambetto a Marco Travaglio autore per Chiarelettere, di Viva il Re! Giorgio Napolitano, il presidente che trovò una repubblica e ne fece una monarchia, un tomo di 624 pagine che racconta «la controstoria del primo presidente della Repubblica che ha concesso il bis, contro lo spirito della Costituzione e contro tutto quello che aveva giurato fino al giorno prima della sua rielezione». Sul libro inchiesta di Travaglio il buon Gad va giù duro con un tweet al fulmicotone: «Con tutto il rispetto, trovo che i libri di Travaglio siano un po' troppo lunghi: 630 pagine su Napolitano; e snellirle con un buon editing?». Che il vicedirettore del Fatto Quotidiano non possieda il dono della sintesi è cosa nota, basta leggere i suoi editoriali che dopo aver occupato la prima pagina spesso sforano a pagina 7. Sarà per questo che dal 5 dicembre, giorno di uscita del libro, il prezzo è già sceso nelle librerie online da 16,90 euro a 9,99?

Commenti

tsox.silvio

Ven, 20/12/2013 - 09:48

Ma perchè non le firmate 'ste boiate??

giovauriem

Ven, 20/12/2013 - 09:48

gad.tra te e travaglio non mi riesce di scegliere,siete due palafrenieri,che governano cavalli di padroni diversi(il cavallo di de benedetti e il cavallo delle procure deviate)anche se in certi affari sono contigui

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 20/12/2013 - 09:53

Tutta l'ambientazione editoriale che rotea dentro ed intorno ai due, uno meglio dell'altro, mi è totalmente disgustosa. E, colgo l'occasione per esprimere tutto il compiacimento per non essere distolto dai miei percorsi letterari nobili. In primis, il superbo -Il Tesoro D'Italia- dell'eccellentissimo Vittorio. -riproduzione riservata- 09,53 - 20.12.2013

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 20/12/2013 - 10:02

I libri di Travaglio? Basta non comprarli, salvo che non servano per mettere in piano un tavolo traballante.

rickroger

Ven, 20/12/2013 - 10:25

Premesso che un libro di travaglio non lo terrò mai in casa e se ci dovesse entrare lo userei per accendere il caminetto, quello che voglio chiedere a chi magari questo pacco di oltre 600 pagine lo ha almeno guardato e' se davvero parla in toto del PRD o se,come sempre avviene con questo "scrittore", parta sempre da lontano per poi piazzare il consueto monologo contro il padre di ogni nefandezza italiana, alias SB

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 20/12/2013 - 10:47

Piuttosto, si sente la mancanza del libro di Veneziani, per questo Santo Natale. -riproduzione riservata- 10,47 - 20.12.2013

yulbrynner

Ven, 20/12/2013 - 11:51

se dovete comprare un libbro di travaglio x accendere un caminetto o x livellare un tavolo significa che avete soldi da buttare e se avete soldi da buttare perché x natale non fate un opera di sensibilita' verso chi e' meno fortunato di voi?

lorenzo464

Ven, 20/12/2013 - 14:06

l'invidia è una brutta bestia..Lerner non riuscirebbe a vendere mezzo libro...

ro.di.mento

Ven, 20/12/2013 - 14:55

fanno pena tutti e due ! ahahahah ma chi li compra? forse non per il caminetto ma per il c......

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 20/12/2013 - 15:36

yulbrynner Ven, 20/12/2013 - 11:51...Se mi lascia l'indirizzo, le mando una offerta per le medicine...E.A.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Ven, 20/12/2013 - 15:44

Un po' invidiosetto, il Lerner. I libri di Travaglio saranno lunghi (e anche insulsi, secondo me), ma vendono; quelli che scrive - anzi, scriveva - Lerner, invece no.

giseppe48

Ven, 20/12/2013 - 17:50

travaglio hai rotto anche dalla tua parte ,sei veramente un rompicoglioni

pinosan

Ven, 20/12/2013 - 21:18

non ho mai comperato un libro di travaglio e quando lo vedo in televisione cambio canale.Penso che ormai sia giunto al crepuscolo.solo alla sette può avere uno spazio,emittente televisiva che ha radunato tutti i derelitti;mentana,santoro,gad ecc,gente che in altre nazioni sarebbero adibiti alla vendita dei giornali:la la lumaca ha dato del cornuto al bue.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 20/12/2013 - 22:30

Da che pulpito proviene la predica. Il peggio che dà consigli al peggio?

sisone

Sab, 21/12/2013 - 00:12

Certi personaggi come Lerner dovrebbero contare su una loro memoria lunga anzichè su quella corta degli altri, specialmente se ti vogliono fare la morale. Caro Gad non ricordi quante volte, in passato, dimostrasti che i tuoi comportamenti erano solo una questione di Prezzo? Lascia perdere, che già sei antipatico per natura.