Tre banchieri per il Piemonte

Il consiglio regionale del Piemonte ha votato la terna dei candidati tra i quali la Fondazione Crt sceglierà il rappresentante del Piemonte nel proprio consiglio d'indirizzo. Luca Angelantoni, vicino al Pdl, è risultato il più votato con ampia maggioranza da parte dell'assemblea regionale davanti ad Alberto Morano e Mario Antonio Riu. Angelantoni, vicepresidente Ires Piemonte, da sempre si occupa di studiare le politiche territoriali piemontesi. Nel corso degli anni è stato selezionato quale unico rappresentante italiano per partecipare a numerosi programmi di interscambio organizzati dal dipartimento di Stato Americano. Ma il rinnovo del consiglio d'indirizzo, che rappresenta il «parlamentino» dell'istituzione finanziaria di via XX Settembre, non è questione che riguarda solo Torino. Una bella fetta dei 24 consiglieri provengono da tutta la regione Piemonte nel suo complesso e proprio ad essi è demandato il compito di portare nella Fondazione la rappresentanza della cosiddetta «territorialità».