Il turista morto per soccorrere una passeggera

Non dimenticava mai di essere un medico, sempre pronto ad intervenire, prestare un primo soccorso, se vedeva qualcuno che non stava bene. All'appello «c'è un medico tra voi?», ha risposto senza esitazioni anche ieri e il gesto, professionale oltre che altruistico, gli è costato la vita. Altri due turisti sono rimasti feriti. Una tragedia nell'ultimo giorno di vacanza. Era un cardiologo di 76 anni il turista italiano morto alle Canarie, schiacciato dal pullman che lo stava portando all'aeroporto di Las Palmas. Tutto per prestare soccorso a una donna scesa dal bus per un malore. Si chiamava Giuseppe (Beppe) Montemurro e aveva 76 anni. In Lombardia, dove si era trasferito da Basi, era notissimo.