Twitter esulta per Zifa: dalle prese in giro al consiglio comunale

Zifarone ce l'ha fatta. Nonostante il "santino" decisamente brutto

"Non importa come se ne parli, purché se ne parli", recita una vecchia regola del marketing. Dimostrazione ne è Nicola Zifarone, candidato per il M5S al Comune di Venosa (Potenza), preso in giro praticamente da ogni dove per il suo "santino" decisamente senza fotoritocco.

Le sue occhiaie, campeggiate dalla scritta "Onestà e trasparenza per il cambiamento", avevano suscitato l'ironia del web, soprattutto dopo che il manifesto era stato ripreso dal blog NonLeggerlo. Così, da sconosciuto, Zifarone si è fatto breccia tra la popolazione e ha conquistato un posto da consigliere con 307 preferenze. Su twitter è un tripudio per Zifa: il suo nome è diventato un hastag e da ogni dove arrivano attestati di stima. 

Commenti

Raoul Pontalti

Mar, 27/05/2014 - 15:08

Speriamo che faccia almeno della bella politica...