Le unioni civili fanno divorziare Alfano e Letta

Il vicepremier chiude su unioni civili e immigrazione. Santanché: "Allora torna". Il premier: "Troveremo suluzioni su tutti i temi"

Il premier Enrico Letta alla conferenza stampa di fine anno

In cima all'agenda del neosegretario del Partito Democratico ci sono le unioni civili. Poi la revisione della legge Bossi-Fini. Lo ha detto chiaramente, Matteo Renzi, mentre lasciava sul tavolo della politica le tre proposte di riforma della legge elettorale. Il rottamatore, quindi, detta l'agenda al governo presieduto dal piddino Enrico Letta e sposta il baricentro dell'esecutivo sempre più a sinistra. Uno schiaffo ad Angelino Alfano, sempre più marginali nelle scelte della compagine governativa. E gli alfaniani cosa dicono? Dopo un giorno di silenzio arrivano, alla spicciolata, le repliche degli esponenti di Ncd. Iniziano Formigoni, Quagliariello e Lupi, poi arriva lo stop del vicepremier. "Non si può pensare alle unioni civili senza pensare prima alle famiglie", ha detto Angelino Alfano ai microfoni del Tg2, bocciando anche i propositi di Renzi sull'immigrazione.

Daniela Santanché gli porge la mano: "Se è vero che Alfano dice che prima viene la famiglia, caro Alfano tu una famiglia ce l’hai e sta nel centrodestra. Siccome sei solo uscito di casa, molla l’amante che ti sta tradendo, torna con la tua famiglia e insieme difendiamo i nostri valori di riferimento. Sei ancora in tempo". Ora il pallino passa a Letta che deve decidere se venir meno ai desiderata del suo segretario o disattendere le richieste di una parte della sua sbilenca maggioranza. L'unica certezza è che il governo traballa sempre più.

Ma Enrico Letta resta ottimista: "Su tutti questi temi sono convinto che le soluzioni si troveranno e metteranno d’accordo la maggioranza", ha detto il premier al Tg1, "L’iniziativa assunta dal segretario del Pd Matteo Renzi è una buona iniziativa, importante perché il Paese non può permettersi di farsi trovare senza riforme e legge elettorale. Le riforme sono fondamentali perché il Paese possa avere istituzioni in grado di decidere". Il presidente del Consiglio ha anche commentato il calo dello spread: "È frutto di un grande lavoro e soprattutto del sacrifico di tutti gli italiani, nessuno ha la bacchetta magica. L’Italia è nella in giusta direzione. Oggi ci sono le condizioni perché il Paese riparta".

Commenti
Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 03/01/2014 - 13:56

Suonano sempre più le campane a morto per Alfano e NCD

angelomaria

Ven, 03/01/2014 - 14:58

un rimasuglio di coscienza caro alfANO

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 03/01/2014 - 15:11

Alfano ha il fetente compito di non ostacolare il PD, anche turandosi il naso, affinchè gli elettori valutino i comunisti per quello che valgono, cioè poco o niente, o addirittura negativamente. Comunque le unioni civili sono da tollerare, ma non onorare, come invece è doveroso onorare la famiglia: "Onora il padre e la madre". Bravo Alfano. Tieni duro.

occhiotv

Ven, 03/01/2014 - 15:27

Voglio proprio vedere se quello che dice, Alfano lo mantiene oppure si vende. No assolutamente alle unioni civili gay.........

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 03/01/2014 - 15:28

Alfano Gambadilegno della sinistra..l'unico raro esemplare di Coniglio leader

scipione

Ven, 03/01/2014 - 15:38

Il TRADITORE non ha ancora capito,e' proprio di coccio,che non conta un cazzo.

Totonno58

Ven, 03/01/2014 - 15:39

Veramente patetico questo fingersi difensore della famiglia di fronte ad una leggina lieve lieve, comunque giustissima, sulle unioni civili (che non tocca minimamente la famiglia tradizionale)

linoalo1

Ven, 03/01/2014 - 15:39

I Nuovi Comunisti Democratici(NCD)sono in affanno!Renzi li incalza e loro entrano in stato confusionale!Riusciranno,i nostri eroi,a farne una giusta?Lino.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 03/01/2014 - 15:40

Egregio raddrizzolebanane, mi ha quasi tolto le parole dalla tastiera (per cosí dire)... In effetti il blaterare di Alfano mi ricorda molto la trasmissione "Il ruggito del coniglio"... O molla, o cade. Secondo voi che fa? Molla; molla!!!

vincentvalentster

Ven, 03/01/2014 - 16:02

Invece di preoccuparsi delle unioni civili, Alfano farebbe bene a contrastare ( ma credo non ne abbia la forza né la volontà) l'emendamento in via di definizione da parte del Governo, cioè, da quando non c'è Berlusconi, da parte del PD, che riguarda l'aumento dell'aliquota TASI ( meglio definirla IMU2 ) al 3-3/5 per mille. Non aveva detto che era la sentinella per non far rientrare dalla finestra l'IMU che era uscita, si fa per dire, dalla porta ? Forse farebbe bene a non interloquire su alcun provvedimento, tanto conta come il 2 di briscola.

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 03/01/2014 - 16:13

Alfanov, vedrai che con il tempo accetterai. Ci tieni troppo alla poltrona.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 03/01/2014 - 16:27

Alfano fa bene a preoccuparsi delle proposte indecenti del fregnacciaro fiorentino. Ha capito che su immigrazione e cosiddetti temi etici si gioca la sua stessa sopravvivenza politica.

blues188

Ven, 03/01/2014 - 16:28

Ma Alfano, che si allea col massone Letta in vista di facili 'guadagni' elettorali e che propugna le unioni omosessuali e si mette a sbraitare contro il suo alleato pur sapendo cosa vuole?

enzo1944

Ven, 03/01/2014 - 17:07

Bene,ora vedremo la forza e le palle di Alfano e dei suoi amici ciellini,finti clerico-catto-comunisti,nell'affrontare Renzi e i suoi compagni sinistri!.....anche perchè,ora seguiranno conversazioni circa i veri valori del Vangelo e della Dottrina Cattolica,per cui i politici "clericali"dovrebbero veramente battersi!......Vedremo!...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 03/01/2014 - 17:18

OGNI TANTO ALFANO SI RICORDA DI ESSERE DI DESTRA, E MI STUPISCO CHE RIMANE ANCORA LI' ABBRACCIATO AI COMUNISTI.

Ritratto di greysmouth

greysmouth

Ven, 03/01/2014 - 17:46

Ma ci è o ci fa??? Ha solo una via d'uscita onorevole: lasciare il Governo al più presto. Come ha scritto giustamente Sallusti, l'unica strada percorribile per salvare la faccia e mostrare le palle. Se non può, evidentemente non c'è accordo fra i suoi, il che conferma che sono finiti.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 03/01/2014 - 18:14

Bau bau bau... Abbaia pure, povero piccolo cagnolino! Tanto il tuo padrone ti rimette a posto subito! Sai benissimo che se esci di qui non avrai più una cuccia, e non troverai nessuno che ti dia più da mangiare. Come cane selvatico, poi, sei del tutto inadeguato e non hai alcuna speranza di sopravvivere. Assomigli più a un coniglio che a un lupo: meglio che tu ti metta a cuccia, meglio che tu dia una bella leccatina alla mano dei tuoi nuovi padroni, i due toscani e il napoletano, sperando che non ti tolgano anche quei pochi biscottini che ti hanno lasciato, e augurandoti che siano buoni con te.

Ritratto di Lady Bird

Lady Bird

Ven, 03/01/2014 - 18:42

I soliti sinistrati della famiglia di serie B, unioni gay, accoglienza incondizionata, africani liberi dopo aver massacrato a picconate inermi lavoratori, no tav, no global, centri sociali. Chissà che Alfano faccia una cosa giusta, almeno stavolta, prima di essere definitivamente dimenticato e andare a fare compagnia al fallito della topaia di monaco!!

Ritratto di iBurattini...

iBurattini...

Ven, 03/01/2014 - 18:57

prima "La Famiglia",Casta Nostra

scipione

Ven, 03/01/2014 - 19:27

Ormai e' chiaro: si vota a maggio anche per le politiche.Il TRADITORE e'cotto.

ugsirio

Ven, 03/01/2014 - 19:43

Vogliono proprio farci fallire rapidamente. Le campane a morto non suonano per loro ma per noi che creperemo rapidamente di tasse per pagare lavori socialmente dannosi. Ma quando dico noi parlo di persone di destra e di sinistra anche quelli che continuano ad osannare le decisioni di questi governanti di M

gi.lit

Ven, 03/01/2014 - 19:49

Prima delle unioni civili c'è di che preoccuparsi per la Bossi-Fini che la sinistra vuole emendare al fine di fomentare l'immigrazione. Ma lui, Alfano ha altro di cui occuparsi. E questo vale per tutti i massimi dirigenti del centrodestra che su detto problema continuano, in modo ignobile, a far finta di niente.

gi.lit

Ven, 03/01/2014 - 19:49

Prima delle unioni civili c'è di che preoccuparsi per la Bossi-Fini che la sinistra vuole emendare al fine di fomentare l'immigrazione. Ma lui, Alfano ha altro di cui occuparsi. E questo vale per tutti i massimi dirigenti del centrodestra che su detto problema continuano, in modo ignobile, a far finta di niente.

ugsirio

Ven, 03/01/2014 - 19:52

Ma perchè vogliono riprenderselo ? Un bollito fuori di testa lo trovano dovunque e gli altri suoi compagni di merende sono anche peggio.

jeanlage

Ven, 03/01/2014 - 19:53

Alfano dovrebbe aver capito che chi comanda nel PD sono le lobby omosessuali (Gay è una parola stupida e deviante: non ho mai visto un omosessuale contento). Probabilmente sono loro che lo salvano dal disastro economico, ovviamente con le contropartite dei governatori Vendola e Crocetta. L'unico modo per evitare le unioni omosessuali, è far cadere il governo subito, andare alle elezioni con il porcellum e vincerle. Altrimenti, i sodomizzati saranno loro, prima, tutti noi, subito dopo.

fabio55

Ven, 03/01/2014 - 19:55

sono giustissime le unioni civili

Ritratto di tatiana josipovic

tatiana josipovic

Ven, 03/01/2014 - 20:00

Gentile Daniela Santanchè, la stimo molto e la seguo da sempre,ma questa volta devo proprio dissentire dal suo pensiero! Continuare ad invitare Alfano a tornare in Forza Italia è contro ogni aspettativa di noi elettori, che proprio non ce la potremmo fare a vederlo la come se niente fosse e magari anche con la richiesta di votarlo!! Proprio non è possibile, sarebbe un bel modo per perdere centinaia di migliaia di voti, per non parlare di milioni! Lasciatelo dov'è come deve fare perchè capiate che è un TRADITO DI PROFESSIONE, aveva già fatto il passo, con Monti, poi tornato indietro per disperazione e con lui la Lorenzin e anche Lupi, noi non dimentichiamo niente! Questa volta non dovete cercarlo,perchè se lui tornasse sarebbe un affronto a tutti noi che ci siamo trovati in questa situazione orribile! Lasciatelo con Letta o con Renzi,tanto è un signor nessuno anche loro lo molleranno appena sfruttato ben bene! E comunque, non importa che ne faranno di lui! L'importante e che non gli chiediate continuamente di tornare! Un po di dignità in più ci piacerebbe molto! Grazie tatiana josipovic

electric

Ven, 03/01/2014 - 20:13

Santache', lascialo al suo posto. Saranno piu' i voti che fara' perdere che quelli che apportera'.

Ritratto di EdyLampadina

EdyLampadina

Ven, 03/01/2014 - 20:55

HAHAHAAAAA!!!! Che risate mi voglio fare con la pseudo nuova sinistra e quella brodaglia che si proclama di destra!!!!

cicciosenzaluce

Ven, 03/01/2014 - 21:01

ma come mai,prima Sallusti,poi Brunetta,ora la Santanchè,tendono la mano ad Alfano per farlo tornare ? Avete paura di prendere una mazzata senza di lui ? Bravo Alfano vai da solo e spezza le reni a FI

masbalde

Ven, 03/01/2014 - 21:30

Figuriamoci se alfano sacrifica la famiglia per la potrona (sua): troverà una scusa ..

marcomasiero

Ven, 03/01/2014 - 21:51

che vomito sta società occidentale gay-zzata ... meglio la Russia di Putin ... ma guarda te cosa si deve arrivare a scrivere !!! l' odiata Russia difende la famiglia VERA contro i totem di inutili unioni che sicuramente non hanno necessità di validazioni ! che vadano dal notaio e facciano una scrittura privata.

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 03/01/2014 - 23:50

cicciosenzaluce Ven, 03/01/2014 - 21:01....Non sei senza luce, sei senza mente...LA domanda è: come cazzo fai a scrivere?? E.A.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 04/01/2014 - 00:03

L'invito della Santanchè ad Alfano è pura aria fritta. Quel siciliano arrivista ha raggiunto lo scopo della sua vita. Mantenere le natiche attaccate alla poltrona di governo fregandosene della politica. SE FOSSE STATO UN VERO UOMO POLITICO ORA NON SAREBBE LI' A FARSI PRENDERE PER IL CULO DAI TRINARICIUTI.

Ritratto di filatelico

filatelico

Sab, 04/01/2014 - 03:58

Cara Forza Italia lascia Alfano al Suo destino, non fare come con Mastella. Di questa gente non abbiamo bisogno. FORZA SILVIO

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/01/2014 - 06:09

fanno gara a leccare i piedi dei loro padroni globalisti

cornacchia46

Sab, 04/01/2014 - 11:47

Bah, sinceramente non comprendo tutta questa polemica sulle unioni gay. A mio avviso, dovrebbero essere loro riconosciuti tutti i diritti, tranne adozione e reversibilità della pensione, senza chiamarlo matrmonio. Parallelamente, dovrebbe condursi, sia sul fronte culturale (tipo educazione delle scuole), sia sul versante giuridico, una lotta contro l'omofobia, che non reprima il mero dissenso rispettoso verso l'omosessualità. Si tratta, in sostanza, di garantire la legittimazione sociale della relazione omosessuale, senza ledere altre libertà.

giorgio solda'

Sab, 04/01/2014 - 15:35

Alfano ,tu e tuoi amici "traditori" avete chiuso. Piu' starete con coloro che vogliono le unioni gay e piu' perderete credibilita' verso il popolo della Destra Italiana. Renti vi sta' prendendo per il "culo" e voi no avete il coraggio di reagire. Siete vergognosi. La gente di Destra non fa parte della famiglia dei "conigli". Alle prossime elezioni ve ne accorgerete. Viva l'Italia.

giorgio solda'

Sab, 04/01/2014 - 15:44

fabio55. Fabio 55 non so se tu sia gay o no. Anch'io uomo di destra sono favorevole alle unioni civili e sono solo intese come "mutuo soccorso", non sono favorevole al riconoscimento di unioni gay e al passo successivo della adozione di bambini da parte di queste. Comunque se tu sei gay e sei orgoglioso di esserlo, io sono sposato felicemente da 39 anni, ho 4 figli e quattro nipoti e mi piace da sempre la "patatina" e sono orgogliosissimo di stare da questa parte. Viva l'Italia.

giorgio solda'

Sab, 04/01/2014 - 15:54

nestore55. Soliti conigli, abbiate il coraggio del vostro cognome , altrimenti rimanete nell'ombra come sapete fare molto bene. Inoltre quando scrivi e scrivete , portate argomenti non solo "frignacce". Io mi chiamo Giorgio Solda' e amo la mia patria; aspetto una tua risposta fatta di argomenti e firmata. Sono sicuro che non hai il coraggio. Ciao ,"cipollino", come diceva Boldi.

cornacchia46

Sab, 04/01/2014 - 19:27

@ giorgio soldà I piaceri sessuali non si discutono perché attegono all'intimità e sarebbe odioso discriminare una persona perché non rientra, sotto questo profilo, nel gruppo dominante. A mio avviso, andrebbero favorite relazioni stabili, a prescindere dall'orientamento, senza chiamarle matrimonio e combattuta l'omofobia, soprattutto a livello culturale.

Bellator

Dom, 05/01/2014 - 11:54

Ma questo cazzo di Governo,invece di proporre subito la riforma sulla Giustizia Civile,attesa da Milioni di Italiani,si interessa di che ??,delle unioni civili !!,chi se ne frega!,due persone che vogliono stare insieme sono liberissime di farlo,chi lo vieta;si preoccupano,della immigrazione clandestina,ma debbono esseree tutti cacciati dall'Italia,chi viene a lavorare,nel nostro paese,quando le condizioni economiche lo permettono ,deve arrivare con un Visto e Passaporto.Ancora non si è capito il motivo perchè tutti questi cladestinini non si recano nei Paesi Arabi,ricchi di Petroldollari,ma sono pilotati a venire in italia,per il fatto che viene considerata,il ventre molle dell'Europa,dove molti imbecilli di Italiani,credono che una società multirazziale,sia un bene per l'Italia,il bene è per loro che mangiano,bevono e pensano di aver contributi sociali, di cui nei loro paesi se li sognano.Questa è una invasione vera e propia,studiata per farci diventara una società di pezzenti.Che il Governo Letta destinasse,i 45 euro che vengono dati a questi clandestini,a tutti gli Italiani che sono caduti in Miseria,specialmente per l'adozione della moneta Unica Euro,voluta da quattro stronzi di nostri politici ed accettata, da noi coglioni,senza ribellarci.

Bellator

Dom, 05/01/2014 - 12:06

.. a cicciosenzaluce !!,oltre a non vederci,dovresti cucirti anche la bocca per non sputare scemenze !!.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Ven, 10/01/2014 - 01:52

queste sono solo chiacchere.... per diversificare il pensiero del momento ed il malumore cittadino verso l'ingiusta imposta extra sull'immobile che il cittadino deve far fronte per tappare i buchi eventuali di un Comune. Stiamo scherzando ???? questa è l'ennesima tassa di stato imposta al cittadino per delega al Sindaco. QUINDI UN GOVERNO COMUNISTA VERO E PROPRIO PEGGIO DELLA DITTATURA LENINISTA.