L'Emilia offre ai dipendenti lo show sulle mestruazioni

Ore pagate a chi andrà a teatro

Bologna - Rieducazione e sessuomania della Regione Emilia-Romagna a spese dei contribuenti. A beneficiare della cura sono i dipendenti dell'ente di Vasco Errani (nella foto). Mentre i consiglieri, travolti dall'inchiesta sui rimborsi facili, faticano anche solo ad offrire un caffè, la Regione per la Festa della donna non ha badato a spese e ha invitato tutti i dipendenti e i collaboratori ad una piece sulle mestruazioni. Questa mattina in Regione andrà in scena lo spettacolo Corpi Impuri. Paga tutto Errani, anche le due ore di assenza dal lavoro dei dipendenti che potranno compilare un modulo apposito e vedersi così corrisposte le due ore come se avessero lavorato. Solo che questa volta non c'è la corazzata Potëmkin, ma uno spettacolo, che dice di raccontare un «fenomeno naturale e censurato, evitato come la più vergognosa delle colpe». Un corpo impuro, dove però il principale bersaglio è proprio la Chiesa che «come le altre religioni monoteiste ha considerato il corpo mestruato un corpo impuro». Peccato che l'idea del sesso come qualche cosa di meccanico sia l'offesa peggiore per una donna. Ma che la piece sia anticattolica lo prova anche la allucinata e subliminale analisi dell'autrice che si chiede come mai «la ferita del costato di Gesù assomiglia a un sesso femminile». Evidentemente da Freud in poi il mondo è tutto o un enorme fallo o una gigantesca vagina. Lo spettacolo andrà in scena oggi e non domani, 8 marzo. Per forza: con il giorno di riposo a disposizione in quanti dipendenti si sarebbero presentati all'alta performance culturale? Resta da capire: chi sarà il coraggioso che si alzerà e pronuncerà l'epica frase che rese celebre Fantozzi: «Per me, è una ca...ta pazzesca». Forse non basteranno i canonici 90 minuti di applausi.

Commenti

piantagrassa

Ven, 07/03/2014 - 08:58

Mi chiedo come sia possibile inventarsi una stronzata del genere...ma la mente umana, in questo caso Errani, non si rende conto della figura da coglione che stà facendo??? E i dipendenti, pur di non lavorare, sicuramente andranno a vedere questa piece molto culturale.......Errani, solo a proporre una cretinata del genere, si dovrebbe vergognare.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 07/03/2014 - 09:08

L'è tutta colpa del Berlusconi silvio se l'Italia è un puttanaio politico;è tutta colpa sua se la grassa emilia s'è messa a pecora,ed è ancora sua la colpa se questo avviene con il preservativo della superiorità morale con cui se lo menano i comunisti nostrani.Magistratura (democratica),a quando un avviso con successiva e rapida archiviazione?

ro.di.mento

Ven, 07/03/2014 - 09:12

ma queste/i sono matti da legare !!! ma che le donne mestruate si sentono più appetibili di quando non lo sono ? ma che porcate dicono !!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 07/03/2014 - 09:22

QUESTE PRIVILEGI AI DIPENDENTI STATALI E PUBBLICI AUMENTANO IL DEBITO PUBBLICO ALTRO CHE EVASIONE FISCALE, LA BARZELLETTA DEI MASSONI PER FARVI PAGARE LE TASSE E FARVI ODIARE TRA DI VOI.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 07/03/2014 - 09:23

che pena.... questa sinistra non sa più cosa inventarsi, ora si attaccano alla figa perchè berlusconi è un osso troppo duro :-)

Cinghiale

Ven, 07/03/2014 - 09:29

Probabilmente lo spettacolo è di un compagno che sapendo di non riuscire ad attirare qualcuno a teatro ha chiesto aiuto, aiuto che prontamente gli è stato assicurato. Dipendenti statali a teatro pagati come se fossero al lavoro, che bella cosa la solidarietà con i soldi degli altri. Egregio Zambrano è sicuro di non essere stato preso per i fondelli? Sarebbe davvero troppo anche per i compagni, con tutti i disoccupati che si uccidono.

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 07/03/2014 - 09:34

Mestruazioni, simbolo di femminilità (?), fatto naturale nelle femmine mammifere, che nella specie umana coinvolge non solo la materia ma anche lo spirito, con sbalzi umorali, diretti nella femmina ed indiretti nel maschio, gran bacino di produzione profitti per i fabbricanti di "salviette igieniche" per non parlare di antidolorifici, calmanti vari, pillole regolatrici, biancheria ed accessori all'uopo dedicati. Per la donna in età fertile 13x40 ripetizioni circa, per il compagno di vita, una full immersion in un mondo che non gli appartiene ma che proprio per la reciproca volontaria devozione lo coinvolge. Il vero problema caso mai sorge quando ad avere gli sbalzi propri del ciclo mestruale sono alcuni maschietti, e sono i casi peggiori. Ma Errani, e la sua giornalia vivono nel XXImo o nel XVIIImo secolo. ANDATE A LAVORARE SUL SERIO, PIUTTOSTO !

electric

Ven, 07/03/2014 - 09:41

Il livello di imbecillita' dei sinistri si eleva sempre piu'

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 07/03/2014 - 09:59

Ma questi sono veramente malati di mente. Da rinchiudere subito.

biricc

Ven, 07/03/2014 - 10:04

Errani umanum est.

scala A int. 7

Ven, 07/03/2014 - 10:21

Peccato ( si fa per dire ) che qui in Campania non governa piu' ( anche questo si fa per dire ) Bassolino ; sicuramente avrebbe risposto alla dotta iniziativa di Errani con una rappresentazione dedicata al sesso maschile in occasione della festa del papa' il 19 marzo p.v. , con domanda collettiva finale ; tema la masturbazione , o meglio : puo' una sega o " nu pesce mano " migliorarti la vita ???? .....ed i compagni partecipanti tutti con capo chinato sorretto da una mano a riflettere sull' argomento , mentre l' altra mano...........

@ollel63

Ven, 07/03/2014 - 10:26

la coglioneria sinistra del comunista italiano: è tutta qui.

lamwolf

Ven, 07/03/2014 - 10:32

Come solito dire quando in una discussione parlando di cazzate astronomiche. Roba da matti!!!!!

makeng

Ven, 07/03/2014 - 10:46

mai viste stronzate cosi. L'oscar alla stronzata è dei rossi. " la grande bellezza " lo ha ben visualizzato dalla testata della donna con il pube comunista , che poi si è arresa piangendo quando diventava evidente il suo vuoto idealismo. Italia "land of strunz"!

Ritratto di lettore57

lettore57

Ven, 07/03/2014 - 10:54

@scala A int. 7 - Io, uomo del nord, sono sempre stato affascinato dall'umorismo napoletano che, a mio avviso, non ha eguali; CHAPEAU e Buonagiornata. P.S. Circa il mio pensiero a riguardo dei sinistrorsi credo che la immagina parli per me.

Giorgio5819

Ven, 07/03/2014 - 15:31

"Dipendenti statali a teatro pagati come se fossero al lavoro" cioè niente di nuovo, questa è la GRANDE CULTURA DI SINISTRA. Lavorare meno possibile e inventarsi le più grandi caz...e a spese dello stato, e quello che è ancora più folle sta nel fatto che c'è ancora qualcuno che li vota !!