Val Susa, la minaccia No Tav"Adesso blocchiamo l'Italia"E ora i manifestanti belano

Continua la guerriglia tra manifestanti e forze dell'ordine: <a href="/video/no_tav_notte_scontri_val_susa/id=tav_scontri_febbraio?" target="_blank"><strong>VIDEO</strong></a> Cancellieri: "Pronti al dialogo, ma l'opera va avanti". Il leader: "Alle 18 fermeremo il Paese". <strong><a href="http://www.ilgiornale.it/interni/siamo_tutti_pecorelle/carabinieri-alta_... target="_blank">"Siamo tutti pecorelle"</a></strong> è anche su<strong> <a href="https://twitter.com/#%21/search/%23siamotuttipecorelle" target="_blank">Twitter</a></strong>. <strong>FOTO: <a href="/fotogallery/no_tav_disordini_stazione_centrale_milano/milano-no-tav-proteste/id=3821-foto=1-slideshow=1?" target="_blank">Disordini a Milano</a></strong> <strong id="tinymce" class="mceContentBody " dir="ltr"></strong>

"Domani ci riprenderemo il presidio. Non ci fermeremo e alle 18 organizzeremo una serie di blocchi in tutta Italia", Così ha minacciato ieri il leader dei No Tav Alberto Perino. E oggi il movimento ha mantenuto la promessa. Presidi e cortei si sono registrati a Milano, Torino, Bologna, Palermo e altre città d'Italia, mentre a Bussoleno (Torino) sta iniziando l'assemblea dei No Tav e Roma, un gruppo di No Tav ha occupato pacificamente la sede nazionale del Pd per circa un'ora.

Ancora guerriglia la scorsa notte vicino allo svincolo di Chianocco (Torino), dopo la rimozione del blocco sulla autostrada A32 in Val di Susa. I No Tav non si sono arresi e hanno lanciato sassi contro le forze dell'ordine, che hanno risposto con lacrimogeni. Negli scontri sono stati feriti almeno cinque poliziotti, otto carabinieri e diversi manifestanti, che lamentano cariche violentissime e l'uso smodato dei manganelli da parte degli agenti. Per le violenze la questura ha fermato cinque persone. Quattro di loro sono state identificate e rilasciate, mentre il quinto, è stato arrestato per i reati di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Si tratta di Federico Cambursano, 33 anni residente a Bussoleno.

Sull'ipotesi, proposta dall'ex ministro Roberto Maroni, di far intervenire l'esercito, Anna Maria Cancellieri, sostiene che "lì le forze dell'ordine sono in grado di svolgere il loro compito. Il ministro degli Interni ha anche aggiunto che l'opera "deve andare avanti. Siamo pronti al dialogo ma anche alla fermezza". Nel pomeriggio una nota del Viminale ribadisce che governo e enti locali "confermano il loro impegno per la realizzazione del Corridoio mediterraneo di cui l’alta velocità in Valle di Susa è un tratto essenziale" e che "le forze dell’ordine agiranno con la determinazione, l’equilibrio e la responsabilità di cui hanno dato ampia prova anche in questi mesi". "Qualsiasi possibilità di dialogo è subordinata alla cessazione di ogni forma di intimidazione, sopruso e violenza e all’isolamento di chi, individualmente o collettivamente, vi ricorra", aggiunge il ministero dell'Interno.

Migliorano intanto le condizioni di Luca Abbà, il leader del movimento rimasto folgorato lunedì scorso dopo che si era arrampicato per protesta su un traliccio dell'alta tensione. Le sue condizioni restano stabili ed è sempre in coma farmacologico, ventilato, con supporto della funzione cardiocircolatoria, ma "si registra un miglioramento della funzione renale". Tra oggi e domani potrebbe essere gradualmente risvegliato, anche se la sedazione "sarà nei prossimi giorni condizionata dalla capacità del paziente di fruire, senza affaticamento, dell’autonomia delle funzioni vitali che progressivamente restituiamo".

Commenti

rob59

Gio, 01/03/2012 - 11:29

EVVIVA I PROFESSORI Mia moglie si spara tutti i giorni 50 Km per andare a Susa a lavorare e 50 per tornare a casa. Lunedì si è trovata di fronte i NO tAV che l'anno obbligata a una deviazione su strade sterrate per poter ritornare a casa, quasi tre ore di inferno. Ora ha paura a passare da quelle parti. La cosa che non ho visto sui giornali è questa : LUNEDì IN ALCUNE SCUOLE DI SUSA E BUSSOLENO I PROFESSORI HANNO SOSPESO LE LEZIONI E DETTO AGLI STUDENTI CHE ERANO LIBERI DI ANDARE A MANIFESTARE, questo l'ho saputo perchè un collega di mia moglie ha dovuto assentarsi dal lavoro, e andare a Bussoleno perchè suo figlio che era fuori dalla scuola e non voleva partecipare agli scontri. !!!!!

oton

Gio, 01/03/2012 - 11:41

Bisogna intervenire più duramente , perchè questi signori No A TUTTO l´unico interesse che hanno e fare campeggio, sono dei provocatori e maleducati dei veri criminali , e mettono sotto sopra un paese che lavora , di certo danno motivo agli speculatori stranieri in particolar modo quelli di lingua tedesca che per criticare il BEL PAESE aprono la bocca a piÙ non posso.

mauro paglia

Gio, 01/03/2012 - 11:44

Fermate Perino: ormai è una scheggia impazzita nel vero senso della parola. Uno il cui unico scopo di vita è stato quello di combattere ( e ritengo con mezzi non sempre leciti) una galleria e che a un certo punto vede che quella galleria si farà, constata che il suo unico scopo di vita diventa irrealizzabile e quindi va in frantumi tutto il suo io.Tutto ciò gli provoca delle reazioni emotive abnormi con inevitabili conseguenze imprevedibili tipiche di un soggetto paranoico. I deliri di Perino sono ormai evidenti e sono quasi arrivati al livello di trattamento sanitario obbligatorio. I giovani non hanno bisogno di maestri che predicano solo lo sfascio e vedono l'innovazione come un elemento che disturba la propria esistenza, dimenticando che l'innovazione è sempre progresso e che nel tempo producono miglioramento delle condizioni generali di vita. Autorità competenti: fermate, fermate, fermate Perino prima che sia troppo tardi.

PaoloBocchinelli

Gio, 01/03/2012 - 11:48

Ma è così folle aprire un tavolo per parlare con i promotori del movimento No-Tav o non è possibile parlare con il governo? Tutti ne parlano tranne chi davvero dovrebbe farlo, le parti in causa lo fanno con gli interlocutori sbagliati: i giornalisti e i politici che ormai rappresentano soltanto se stessi e non lo stato da cui dipendono.

villiam

Gio, 01/03/2012 - 11:49

la magistratura è tutta quanta in ferie ?????o essendo di quella parte non vede non sente non parla !possibile che l'italia si debba fermare per questi ultrà telecomandati??????????

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Gio, 01/03/2012 - 11:51

Questa,in mezzo al ferro ed al fuoco s'è fissata col dialogo.Bene,lo farà durante il lancio dei sassi o durante l'occupazione delle strade e stazioni,lo farà in dialetto Turineis o in canavese.La pianti lì e si dia una mossa,cosa aspetta il morto?

moris136

Gio, 01/03/2012 - 11:52

non basta l arresto vanno processati e condannati con pene massime . non facciamo come a roma tutti a casa come eroi.

Bruno Burinato

Gio, 01/03/2012 - 11:53

Ma non esistono leggi contro la sedizione? non si può accettare tranquillamente certe minacce di rivolta, gli organizzatori andrebbero arrestati senza tanti complimenti per incitazioni alla rivolta

gicchio38

Gio, 01/03/2012 - 11:53

ARRESTATO UN SOLO TRENTADUENNE. E TUTTI GLI ALTRI DELINQUENTI, MOLTO NOTI, CHE LA CRICCA DEI GIUDICI NON TOCCA MAI O SE E' COSTRETTA A TOCCARE, SUBITO SI ATTIVA E FA PASSARE LE FORZE DELL'ORDINE COME I VERI RESPONSABILI DEI DISASTRI CHE QUESTI DELINQUENTI VANNO A COMMETTERE IN TUTTO IL MONDO. CHI LI FORAGGIA DI SOLDI QUESTI DELINQUENTI CHE SCORAZZANO PER IL MONDO E SONO SEMPRE PROTETTI. ADA CHI??? QUESTO VORREBBERO SAPERE I CITTADINI ONESTI iTALIANI. TUTTO IL RESTO E' FUMO.

gamma

Gio, 01/03/2012 - 12:02

Uno stato che sia tale avrebbe mille maniere più o meno morbide per tramutare questi lupi assatanati in tremebonde "pecorelle". Lo stato italiano impari dagli inglesi o anche dai francesi come si fa. I capi vengono individuati e si comincia a rendergli la vita impossibile e non solo a loro ma anche ai genitori, ai parenti e via dicendo. Questi vengono convocati nei posti di polizia in piena notte, magari per una sciocchezza. Non hanno pagato una multa ? Scatta immediatamente la procedura di pignoramento degli immobili, delle auto e di tutto ciò che possiedono. Trovano un posto di lavoro? I poliziotti vanno sul posto di lavoro a interrogarlo. Garantito che il giorno dopo sarà licenziato. Succede un tafferuglio dall'altra parte del mondo? Vengono subito convocati e interrogati per ore. Hanno una licenza di commercio? Stranamente non gli viene rinnovata o gli viene sospesa. Potrei fare altri mille esempi. Ma il succo è che uno stato deve farsi rispettare.

Ritratto di perseus68

perseus68

Gio, 01/03/2012 - 12:03

Ma perche' tutto sto casino non si fa anche per uscire dall'europa, dall'euro e contro l'immigrazione clandestina sfrenata? Cioe', il TAV non piace proprio e tutte ste cose si ?

voce.nel.deserto

Gio, 01/03/2012 - 12:03

Speriamo.Anche Luigi XVI pensava che ci fossero in giro moti di rivolta e non una "rivoluzione". Questa è la rivoluzione che discende dalla violenza comunista ed anarco-insurrezionaliusta.La TAV pare essere solo un pretesto. Anche Mussolini era anarco-insurrezionalista,mutatis mutandis. Sicchè questi moti eversivi di matrice comunista possono essere considerati anche "protofascisti". Mussolini,socialista ed anarchico fondò' successivamente il Partito Nazionale Fascista.

marari

Gio, 01/03/2012 - 12:05

Cara sig.Cancellieri come si può conciliare il dialogo con la fermezza? Sono anni che si dialoga per quest'opera ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. La fermezza è altra cosa, significa fare rispettare le leggi, proteggere i cittadini inermi dalle violenze di delinquenti che paralizzano un paese intero, per fini non certo nobili.

piemarche

Gio, 01/03/2012 - 12:14

ahahahah #siamotuttipecorelle ahahahah oddio siete veramente delle pecore...fate tutto ciò che vi viene detto dai vostri padroni e copiate tutte le iniziative altrui che hanno avuto successo....è vero siete tutti pecore

johnvigna

Gio, 01/03/2012 - 12:18

In 20 anni di tentato dialogo non s'è mai risolto niente. Temo che l'intervento dell'esercito sia inevitabile e più si rimanda questa decisione peggio è. Massima solidarietà alle forze di polizzia che per un tozzo di pane rischiano la pelle per garantire un futuro a tutti... anche a sti parassiti.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 01/03/2012 - 12:24

Ora capisco perchè ci sono così tanti "giovani" disoccupati, voglia del lavurà, non pervenuta.

italo zamprotta

Gio, 01/03/2012 - 12:25

"Siamo pronti al dialogo":Quale dialogo?Si è dialogato fin troppo,e abbiamo perso anni.E' ora di finirla col lassismo e il buonismo da invertebrati applicando contro questa teppaglia valligiana(e non!)le leggi dello stato e commissariando anche i comuni riottosi.Dice bene Maroni,ci vuole l'esercito,con altri mezzi,come fanno in altri paesi democratici.Basta con queste sceneggiate,in cui si mandano allo sbaraglio i giovani delle forze dell'ordine.E sono altamente diseducativi gli encomi così concessi.Piuttosto si arrestino i provocatori.

oton

Gio, 01/03/2012 - 12:27

Cari signori NO TAV , prendete esempio dal vostro eroe.....attaccatevi tutti ai cavi elettrici.

ilPavo

Gio, 01/03/2012 - 12:30

Basta conciliare con questi professionisti della protesta che fanno scorribande nelle nostre città facendo danni che finiscono per cadere sulla collettività. Chi pagherà i costi dei ritardi nella realizzazione della TAV, dei cantieri fermi, delle forze dell'ordine necessarie a sedare questi idioti che bloccano la libera circolazione e ledono i diritti della società civile ? Sempre noi. Ed allora che lo Stato faccia lo Stato e difenda in primis i diritti dei cittadini onesti, basta garantismi stucchevoli il '68 è finito da un po'

Ritratto di carlo rosina

carlo rosina

Gio, 01/03/2012 - 12:32

allibito a dir poco, che 100 imbecilli blocchino una tangenziale di una grande citta'mi pare surreale!! INDECENTE ED INSOPPORTABILE!! cosa si aspetta!!e'chiaro che cercano il morto. onore all'Arma

superetendard

Gio, 01/03/2012 - 12:34

VERGOGNA! Solo questo è il commento spontaneo dopo aver visto la scena del provocatore Bruno Marco portato via in quel modo! Cosa paghiamo a fare la municipalizzata per l'asporto dei rifiuti se poi dobbiamo disturbare 4 bravi poliziotti per portar via un sacco di immondizia di quel genere?

lamwolf

Gio, 01/03/2012 - 12:36

Ma di questi tempi quanto ci costa la vergogna della Val di Susa? Per questi violenti e vigliacchi provocatori segnalandoli all'autorità giudiziaria una misura di polizia per tenerli a casa o mandarli a lavorare visto che la stragrande maggioranza sono sulle spalle della comunità noooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.

achispd

Gio, 01/03/2012 - 12:37

#piemarche. Lei se la ride. E fa anche bene dal suo punto di vista. Del resto Il riso abbonda su ben definite bocche. Noi saremmo anche pecorelle e servi dei padroni. Voi, invece, siete i dittatori del proletariato. Vogliamo vedere in tante circostanze a chi - tra noi e voi - hanno dato ragione i fatti?

Ritratto di brunobeard

brunobeard

Gio, 01/03/2012 - 12:41

Ma valli a capire 'sti Ministri!!!! dichiarazioni del tipo "... Siamo pronti al dialogo ma anche alla fermezza", forniscono a questi sciagurati materia per pensare che ci siano ancora margini d manovra per cui: boia chi molla. Da un lato si dichiara che dopo le estenuanti trattative condotte con politici ed amministratori locali, tutto quanto poteva essere concesso per venire incontro alle domande degli interessati, è stato esaurito, dall'altro un autorevolissimo membro dell'Esecutivo dichiara di essere pronta al dialogo. Sig.ra Ministro: ma prima di parlare non sarebbe il caso di riflettere?!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mauro57

Gio, 01/03/2012 - 12:46

Ma il popolo quanto conta? Nessuno vuole il TAV, non serve a nulla, costerà oltre 20 miliardi, e si andranno ad ingrassare i soliti noti a spese dei soliti stra-noti ( noi). Per coloro a favore delle forze armate sforzatevi di fare questo ragionamento: e se domani toccasse a voi? vi sequestrano tutto, vi buttano fuori e, se volete far valere le vostre ragioni, vi picchiano ed in caso vi arrestano anche! Vi va bene così? Certo stavolta tocca a loro... bravi Itagliani che non siete altro! Ultima analisi valida anche per altri casi. Ma se il popolo è sovrano, come è sancito dalla costituzione, perchè non si ascolta il popolo? Prove di dittatura? Fanno bene i no-tav che in pratica parlano come la Cancellieri. Si al dialogo ( con la politica) ma estrema fermezza nel difendere la propria terra! Spiace solo per le forze dell'ordine che anzichè difendere la povera gente aono al soldo dei delinquenti!

carpa1

Gio, 01/03/2012 - 12:54

"Blocchiamo l'Italia". Dovete solo provarci, brutti st...zi. Guardate che se da un lato ci siete voi che siete il nulla, dall'altra ci sono tutti quei cittadini che na hanno pieni i co...ni delle vostre bravate. E questi non sono come le forze dell'ordine obbligate a regole di ingaggio per cui non possono fare nulla contro la vostra cretineria. Quindi state bene attenti perchè è sempre una goccia che fa traboccare il vaso. E a quanti ci governano: a quando dare alla polizia l'ordine di menare botte da orbi e mandare via con la schiena curva tutti i prevaricatori che non consentono, a coloro che vi pagano, di poter vivere, lavorare, spostarsi, senza doversi confrontare ogni giorno con scioperi selvaggi e violenti, blocchi stradali, ferroviari, marittimi, che nulla hanno a che fare con un confronto civile? E' dal '68 che sopportiamo questi soprusi, da quando cioè le forze dell'ordine hanno il compito di "proteggere" i facinorosi a danno delle persone che si comportano civilmente.

niklaus

Gio, 01/03/2012 - 12:55

#4 PaoloBocchinelli: Sedersi a un tavolo con questa gente? Ma e' l'ultima cosa che vogliono. L'importante e' poter giocare alla guerra. Qui in Germania successe lo stesso con la stazione di Stoccarda 21. I verdi contrari si proponevano come i portavoce del popolo. E' bastato un referendum per mostrare che rappresentavano una minoranza. Dopo di che sono bastate un po' di manganellate democraticamente giustificate e ben assestate per risolvere per sempre la questione. Purtroppo con certi fanatici in giro il sistema democratico finisce a volte col funzionare cosi'.

brastesil

Gio, 01/03/2012 - 13:09

E ora di fare piazza pulita di questi parassiti che per fortuna non rappresentano nessuno,altro che loro stessi. Il governo deve intervenire con la massima fermezza,e far pagre i danni che finora hanno provocato.all'economia della zona e all'immagine del paese.

marchino.blu

Gio, 01/03/2012 - 13:20

Come al solito tutti bravi a scrivere minacce e paroloni,ma nessuno e' informato su cosa serve la tav... buttare 23 miliardi di euro va bene,l'importante e' combattere "i comunisti" ridicoli..

Ritratto di IRON

IRON

Gio, 01/03/2012 - 13:25

"Blocchiamo l' Italia" : e' lo stesso programma del Governo, mandiamo anche li' la polizia ?

Massimo Bocci

Gio, 01/03/2012 - 13:25

Tranquilli No Tav,...... per "Bloccare l'Italia" c'è già un incaricato dal..... REGIME CATTOCOMUNISTA,.. €,...BANCARIO,..... CRUCCO..... il clone presidente il bocconiano e sembra che se la cavi niente MALE!!!... Tra un po' saremo tutti ROVINATI o lo siamo GIA'!!!....Una cosa è certa sta lavorando alacremente ALLO SCOPO!!!

alberto51

Gio, 01/03/2012 - 13:34

Spero vivamente che questi violenti abbiano la risposta adeguata. Volgari non nel senso etimologico della parola, ma nel senso più dispregiativo assoluto. Provo dispiacere per chi è costretto ad affrontarli con i guanti. Spero si passi ad altri guanti, e che vengano arrestati , si faccia fare loro almeno sei mesi di lavori socialmente utili, anzichè essere rilasciati da una magistratura non cieca ma oserei dire xyxyxyxyxyxy.Pappa e ciccia non può essere il futuro di questo paese.

timoleonteo

Gio, 01/03/2012 - 13:52

ma basta, sbatteteli tutti in galera ste ****e, si vede che non hanno un ***** da fare..

Ritratto di Imperius

Imperius

Gio, 01/03/2012 - 13:53

in Europa stanno aspettando che li in Italia si finisca di costruiere la TAV, cosa che gli altri paesi europei hanno già fatto!! Quindi fuori dai cogli. o . n .i ! e iniziate a lavorare!! Il resto del mondo finora rideva ma adesso si stanno incazz.a.ndo per i ritardi dovuti a questi NO PROGRESS di ****!!!!!!!!

fabio morelli

Gio, 01/03/2012 - 13:58

Tutta questa dimostrazione di sfida alle autorita' sarebbe meglio deviarla su altre cause e non contro opere che servono all'economia del nosto paese.Vedrei molto volentieri l'uso di violenza contro lo stato per ottenere stipendi decenti per la classe lavoratrice...ma gia' questi no tav non anno nulla a che vedere con il lavoro,la sola idea li fa rabbrividire.

maleo

Gio, 01/03/2012 - 13:59

X Mauro57.chi l'ha detto che il popolo non vuole la Tav?forse 4 rompicolli ogni.e non venirci a dire che vi tolgono tutto!le palle raccontale ad altri.Da noi in Val Padana sono passati con strade,autostrade,ponti sul Ticino,cantieri ogni momento.Ovviamente hanno dovuto espropriare anche qui sia terreni che fabbricatieppure non è successo nulla.Possibile che solo in Val di Susa un tunnel sia la fine del mondo?Ripeto:non rompete i *******i

giottin

Gio, 01/03/2012 - 14:03

Cancellieri, ma ancora,....e baaaasta: cosa vuol dire dialogo, ma l'opera deve andare avanti? Ma quale dialogo? Questi non vogliono dialogare, questi non vogliono che l'opera vada avanti e se non lo ha ancora capito sia dia una svegliata, ma la smetta con questa tiritera del dialogo!!

anbie

Gio, 01/03/2012 - 14:07

Io dico solo una cosa: mi sta bene il governo di tecnici, ma che bisogno c’era di sostituire pure Maroni? Quello si che era un ministro tecnico degli interni e che sta proponendo la giusta tecnica per arrestare questi pazzoidi.

mrwatson52

Gio, 01/03/2012 - 14:11

Ritengo che la protesta sia giusta e vada portata avanti con ogni mezzo laddove il dialogo ha fallito. Tante persone hanno memoria corta, allora io voglio rammentare a tal proposito una situazione simile a quell'attuale ma che risale al 1970 ossia il Quinto Centro Siderurgico di Gioia Tauro. Un progetto che avrebbe dovuto dare lavoro a 7500 persone. Il risultato è stato uno scempio del territorio ed un enorme dispendio di denaro pubblico finito nelle tasche dei politici. Tanto denaro che credo non abbiano fatto in tempo a spendere da allora fino ad oggi. Qualche politico di allora oggi ultranovantenne siede ancora al senato e percepisce lo stipendio da sentore. Quando i politici e gli imprenditori svolgeranno i loro compiti come gli omologhi giapponesi o nordcoreani allora si potrà iniziare a parlare della TAV! D'altronde chi sarebbe in grado di garantire costi e tempi previsti per l'esecuzione di questa faraonica e inutile opera?

mauro57

Gio, 01/03/2012 - 14:28

«La 'ndrangheta ha bisogno della politica e i politici hanno bisogno della 'ndrangheta. Il patto si fa prima: a loro i voti a noi i cantieri». Un patto che dà: «Olimpiadi 2006, alta velocità... tutti i lavori pubblici del Piemonte li fa la ‘ndrangheta». La Tav è un'opera da 22 miliardi di euro. Cosa hanno promesso i partiti alla 'ndrangheta?Nelle ultime ore in Val di Susa hanno bruciato le auto di alcuni manifestanti. Davvero vogliamo essere così miopi e ingenui da pensare che siano stati incendi accesi dagli stessi No Tav o dalla polizia? E a che scopo?E davvero vogliamo far finta di non capire il contenuto della lettera recapitata a Perino, leader No Tav? E' scritto: «Brutto figlio di ******a, le stalle che abbiamo bruciato erano solo un avvertimento. Ora passeremo ai cristiani: vi veniamo a prendere mentre dormite, vi scanniamo come maiali e vi squagliamo nell'acido». Chi l'ha scritta? Perché i giornali non ne parlano?

Barbadifrate

Gio, 01/03/2012 - 14:48

"Domani ci riprenderemo il presidio. Non ci fermeremo e alle 18 organizzeremo una serie di blocchi in tutta Italia." Dice quella capra di nome Alberto Perino. Ma io dico, con minacce simili non è il caso di mettere al gabbio un *******o, rivoluzionario, pazzo paranoico simile? Ma l'Italia deve sottomettersi a questa capra? (capre vere, scusatemi, prendo solo il vostro nome. Voi siete molto più intelligenti e oneste di quella capra di Alberto Perino).

MaiRuss

Gio, 01/03/2012 - 15:13

I no-tav, non si sono ancora accorti che Berlusconi, il reponsabile di tutto, anche degli tsunami in giappone, NON c'è più. EW' stato sostituito da Mario Monti, quindi non c'è ragione di continuare con la guerra. NO-TAV, fatevene una ragione!

carlo-o

Gio, 01/03/2012 - 15:13

Leggo tanti commenti idioti sul fare pagare i "danni" che i notav stanno causando (non si sa bene quali siano questi danni e a danno di chi) , ma non leggo niente in merito a chi deve pagare i danni per voler distruggere un territorio che è unico é da un punto di vista ambientale-naturale.

lucianoB

Gio, 01/03/2012 - 15:14

Quel barbagianni che offendeva ed umiliava un carabimiere in servizio, ha detto che la polizia gli ha rotto un polso. Cosa vule che sia, lei a noi ha rotto ben di piu, e cioè i c.........i. C'è un'altra cosa che vorrei dire. Ora tutta Italia sa il tuo nome e cognome. Io fossi in te quando esco la sera, mi guarderei indietro frequentemente. Io non starei tranquillo. Sai, i carabinieri vanno anche in libera uscita.

lucianoB

Gio, 01/03/2012 - 15:18

Io credo che radio, televisioni e giornali, dovrebbero smetterla di intervistare quel........... di Ferrero. Se vuole rifare e rifondare quella maialata del cominismo, se ne vada in Corea. Ormai neanche i Cinesi sono Comunisti, e noi qui dobbiamo avere tra le balle e pagarli anche, Ferreo, Rizzo e Diliberto, con sortite di Mussi e Franco. Ma che due palle. Andate a lavorare davvero.

Raul Novi

Gio, 01/03/2012 - 15:22

Fermezza? E' ora di mandarli in galera tutti quanti! mandarli a casa a pedate nel ****!

egi

Gio, 01/03/2012 - 15:25

Con la magistratura al loro fianco, se lo possono permettere, servirebbero sonore bastonate, oppure se è valle a non volere la TAV bene togliamo anche l'autostrada le strade asfaltate la ferrovia e che si arrangino con qualche asino, tanto ne hanno tanti.

claudiocodecasa

Gio, 01/03/2012 - 15:41

ci vuole la frusa per questa gente che non lavora, vorrei sapere chi li stipendia, ci stà che arrivino soldi da paesi arabi, oppure la sinistra attinge alle coop.....tutti bas............i....20 nerbate e a lavorare....che schifo questi parassiti è tutta spazzatura

grandeoceano

Gio, 01/03/2012 - 15:49

Se provano a fermarmi io ci passo sopra con il camion. Siete avvertiti!!!

mariolino50

Gio, 01/03/2012 - 15:50

Ho letto i calcoli fatti da professori indipendenti che dimostrano l'inutilità della tav e il suo impossibile ammortamento, ci vorranno generazioni, da minimo 50 anni in poi, pur cercandoli non ho trovato ancora calcoli che dimostrino il contrario, io mi fido più dei contrari che non ci guadagnano nulla, che dei favorevoli che invece ci guadagnano eccome, parlo di chi decide naturalmente non di noi popolo bue, che comunque pagherà anche questa inutile follia, forse era meglio il ponte sullo stretto, almeno era bello a vedersi. Invece di fare il meglio spendendo il minimo possibile ci diamo ad opere faraoniche che nemmeno la grande piramide è costata così tanto, sarà la cosa più costosa mai fatta in Italia, e io pago, diceva Totò. Se qualcuno sà di calcoli veri che dimostrino il contrario posti un link grazie.

bruna.amorosi

Gio, 01/03/2012 - 15:55

questi patetici kompagni oppure brigatisti ,oppure no tav . quando non riescono ad ottenere quello che vogliono danno la colpa Alla camorra alla mafia e in persona a BERLUSCONI e adesso che non c'è più il nemico numero uno si dicono pronti al dialogo e....come no tanto loro sono sordi . allora KOMPAGNI questa volta vi è andata male LA TAV SI FARA' CHE VI PIACCIA O NO.

Ritratto di mark911

mark911

Gio, 01/03/2012 - 15:57

Ha scitto bene #44LucianoB tutti sanno dove abita ma aggiungerei anche che oltre ai Carabinieri in libera uscita ci potrebbe essere anche qualche cittadino comune che ha volgia di fargli la festa e magari i Carabinieri, in servizio, potrebbero girarsi dall'altra parte!!! In merito alla linea ferroviaria in Svizzera stanno facendo il tunnel + lungo del mondo con lavori per una nuova linea ferroviaria da nord a sud e nessuno protesta o dice qualcosa ...qui invece i NO TAV a urlare alla devastazione del territorio e quant'altro ma senza rendersi conto che la devstazione la stanno facendo proprio loro i questi gg con barricate, guerriglie e incendi senza contare i danni economici alla loro Valle. Sempre + convinto che il vero motivo è l'orticello del singolo che non vuole essere espropriato altro che danni alla Valle soprattutto visto che i treni inquinano meno dei TIR!

xenon

Gio, 01/03/2012 - 16:08

più passano i giorni più diventa palese che questa opera serve solo alla mafia per intascare i fondi e riciclare il loro capitale , senza ponte a messina dovranno pur mangiare da qualche parte. mi stupisce che nessuno fà una verifica su chi c'è dietro all' appalto , non credo sia stato fatto un bando pubblico regolare. in vista delle prossime elezioni , a te i voti a noi i cantieri. speriamo di sopravvivere per vedere come finirà questa vicenda , sicuramente stanno pagando le persone meno colpevoli , cioè gli espropriati.

Ritratto di apasque

apasque

Gio, 01/03/2012 - 16:15

MA, PERINO?? Personalmente oramai sono contro l'Italia intesa come nazione. Infatti le istituzioni scompaiono regolarmente quando dovrebbero dimostrarsi visibili e ferme. Per fortuna, l'altro giorno un coraggioso carabiniere ha fatto le veci di tutte le istituzioni italiane, da Napolitano, fino al governo intero. Non un encomio, ma un vitalizio avrebbero dovuto consegnargli in pubblico al Quirinale. La TAV é stata scelta, valutata, ne sono stati fatti gli studi più approfonditi, ma perché una testa di...PERINO deve tenere in scacco tutta la nazione? Perchè quando si fanno delle scelte di interesse nazionale, non si riesce a farlo prevalere? Dopo aver eseguito democraticamente tutte le possibili analisi, il governo deve partire e ogni azione di contrasto deve essere bloccata, anche con la forza. Ma da noi no! Si tratti degli inceneritori in Campania, dell'ampliamento di un aereoporto militare, o di che so io, no. Bisogna fermarsi ed inchinarsi ai voleri di esagitati.

giangi85

Gio, 01/03/2012 - 16:29

perchè invece di prendervala con questi personaggi di basso livello, (cosa alquanto facile, come sparare sulla crocerossa) non fate un bell'articolo sull'inutilità dela TAV? questa è davvero un'opera che serve a finanziare i partiti e chissà chi altro. che trasporto volete che ci sia in quella zona?? la ferrovia, già presente e attiva, che serve per il commercio, è usata per il 30%!! uno spreco di soldi inaudito e inaccettabile

forloso

Gio, 01/03/2012 - 16:40

ma non pensate che sia ora di fare un comitato pro tav? potremmo andare anche noi in val Susa a fare un pò di casino contro questi noTav

maan

Gio, 01/03/2012 - 16:53

Il progetto sarà sicuramente accantonato ; d'altra parte lo Stato non può cedere e sembra che ci sia una nota e solida società di trasporti cinese intenzionata a fornire un servizio alternativo di "risciò". Comunque sono anche in questo caso in corso dei contatti in quanto un po' di tempo ci vuole per raggiungere la meta e dovendo i suddetti conduttori dii risciò ogni tanto fermarsi per cacare ciò potrebbe inquinare l'ambiente.Sii spera nel senso di responsabilità, notissimo, degi ambientalisti italiani.

Tommaso Berretta

Gio, 01/03/2012 - 16:55

Quel soggetto delle pecore è semplicemente uno ******O! E un grazie di cuore al carabiniere che ha dato dimosytrazione di essere degno di indossare quella divisa.

Travaglio

Gio, 01/03/2012 - 17:08

E' vero, la tav è inutile: spiegatemi allora perché la Cina, nuovo padrone del mondo, non fa che costruire strade, ferrovie, dighe e ponti! Non volete neanche una misera linea ferrata? Benissimo, ma non osate più lamentarvi per un ritardo o un disservizio, per i camion che con gli scarichi vi fanno venire il cancro e che devastano ben più dei treni il paesaggio.

mrkrouge

Gio, 01/03/2012 - 17:11

E' ora di far capire a questi quattro imbecilli che l'Italia è stufa delle loro prepotenze. BOICOTTIAMO LA VAL DI SUSA, i suoi prodotti, i suoi luoghi di villeggiatura, le sue imprese. Magari così capiranno che non ci sono solo loro, ma che c'è tutto il resto dell'Italia che vuole e deve lavorare e che non può permettersi di tollerare simili palle al piede.

Travaglio

Gio, 01/03/2012 - 17:11

E dimenticavo: l'economia intera si sviluppa attraverso le infrastrutture, è sempre stato così, sin dai tempi delle più antiche rotte commerciali su cui si costruivano i villaggi.

chiachia75

Gio, 01/03/2012 - 17:19

Giangi85...e tu perchè non commenti l'ignobile crimine che questi "cari ragazzi" commettono giorno dopo giorno ai danni di tutti noi? (costi per le nsotre tasceh già salassate, in America sarebbero finiti in carcere per anni mentre qui c'è chi, come te, sminuisce la gravità del loro comportamento solo per sostenere le proprie ?ragioni?).

Ritratto di apasque

apasque

Gio, 01/03/2012 - 17:40

FINANZA. Io farei un'operazione semplicissima. Manderei la finanza in Val di Susa, anzichè a Cortina, Courmayeur, Milano etc. Arresterei un "campione" di cento NO TAV e li passerei al setaccio per capire con che soldi, e di quale provenienza, si mantengono loro e le famiglie, per stare tanti giorni senza lavorare, mangiando, bevendo, viaggiando e così via. Dopodichè li sbugiarderei, loro e chi li protegge e sostiene, e gli appiopperei delle multe salatissime. Quindi utilzzerei questo metodo sistematicamente su tutti quegli aspiranti terroristi che danno il sospetto di vivere d'aria.....

ARNJ

Gio, 01/03/2012 - 17:53

.........questi sono dei veri delinquenti.......cercano lo scontro ad ogni costo........se la prendono con dei giovanotti ( poveri carabinieri )che, al loro contrario, cercano solo di fare il loro dovere e di adempiere ai compiti loro affidati...!!!!..è vero sì, non sono adeguatamente pagati, ma quel poco che prendono se lo sudano, al contrario di quel farabutto che li ha insultati e che per andare a delinquere magari si mette in malattia oppure studia qualche altro stratagemma,...........( ben venga l'art.18 ).....!!!!!....invito il Governo a non cedere.......andare AVANTI TUTTA E CON TUTTE LE FORZE ..........!!!!!.... Basta con questi sabotatori......la gente è stufa !!!!!!!...

apo_13

Gio, 01/03/2012 - 18:08

ma ci dobbiamo anche accollare le spese sanitarie di quello che è caduto dal traliccio????che ingiustizia che c'è in italia :(.......

Sery69

Gio, 01/03/2012 - 18:15

bisogna mandare l'esercito. non è possibile che l'Italia debba essere ostaggio di questi criminali. a questi non gliene frega niente se si farà o meno la TAV, cercano lo scontro con lo Stato. quanto all'idiota che si è arrampicato sul traliccio propongo di mandare a casa sua le spese di soccorso che naturalmente gravano sulla comunità, e se malauguratamente (per lui) dovesse morire, di premiarlo con il famoso Darwin Award.

handy13

Gio, 01/03/2012 - 18:22

...i no-tav bloccano Roma-Palermo-Bologna,...sai quanto gli interessa ad un siciliano la notav...ecc....è solo uno scontro tra centri sociali e stato,..come sempre....

gardadue

Gio, 01/03/2012 - 18:23

Bloccare l'italia? é già ferma da 40 anni di governi ombra . Si quelli dei loro politici. Sto fessi dicono che la tav serve solo per mangiare soldi e poi votano in massa VENDOLA uno che nella sua regione i soldi li divora.( Quelli del NORD naturalmente )

vittoriomazzucato

Gio, 01/03/2012 - 18:23

Sono Luca. In galera questi come Marco Bruno, Luca Abbà, non andranno mai. Allora la Stato a nome dei cittadini Italiani chieda il risarcimento danni e pignori loro i beni e pio si vedrà. GRAZIE.

TETO69

Gio, 01/03/2012 - 18:25

Io non ho ancora capito il vero motivo per il quale gli abitanti della val di susa non vogliono la tav. A parte i soliti slogan da bar (e si rovina l'ambiente, e si danno i soldi alla mafia..), sbandierano il danno alla salute. 1) e gli abitanti di courmayer che hanno il traforo del bianco a due km?; oppure quelli di torino che devono subire il traffico di una grande città industriale? caxxo, dovrebbero essere tutti morti! fosse per me chiuderei l'autostrada, la ferrovia e anche tutte le strade provinciali e comunali che passano da lì, così rimangono isolati a godersi l'aria buona e a mangiare l'erba che sa tanto di antagonista e radical chic!

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Gio, 01/03/2012 - 18:26

le valli,finora,si raggiungevano con ponti o tunnel:fatti saltare i ponti e bloccate le gallerie,dopo aver chiuso pure gli aereoclub, ci possiamo mettere tranquilli ad ascoltare i loro pianti!-O NO-O? -Ma fate presto che solo essi si possono liberare dei loro parassiti!!!

gardadue

Gio, 01/03/2012 - 18:36

Bloccare l'italia? é già ferma da 40 anni di governi ombra . Si quelli dei loro politici. Sto fessi dicono che la tav serve solo per mangiare soldi e poi votano in massa VENDOLA uno che nella sua regione i soldi li divora.( Quelli del NORD naturalmente )

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 01/03/2012 - 18:37

QUANDO , si comincera a sparare e i morti saranno a dozzine , si vedra la fine.Con buona pace dei no tav , ma sicuramente con i veri ITALIANI contenti e soddisfatti. pr pubb

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 01/03/2012 - 18:38

Spero se questo allocco si salva , ci riprovasse , i tralicci aspettano ancora.

Ruy Diaz

Gio, 01/03/2012 - 18:48

Giovani pecorelle vere on the road....Come quello con la barbetta che offendeva il carabiniere....Si! Quella pecora Dolly trascinato all'ovile.

porthos

Gio, 01/03/2012 - 19:11

Per la redazione del Giornale. Non voglio certo dare consigli a chi ne sà più di me, ma più vi ostinate a pubblicare le foto del deficiente bruno (minuscolo), più l'idiota si gaserà credendosi una sorta di eroe. Ha avuto il suo momento di celebrità ?, ora e giusto che ritorni in quella buia massa di letame anonimo da cui è uscito per sbaglio. Pubblicizzandolo fate solo il suo gioco e quello di tutti gli imbecilli che identificandosi in lui vanno cercando il loro momento di celebrità, oltre che lo scontro.

voce.nel.deserto

Gio, 01/03/2012 - 19:16

Il nemico è alle porte. La Cancelieri raccomanda fermezza.

marchino.blu

Gio, 01/03/2012 - 19:28

#70 Gli slogan da bar sono verita'.. secondo te' perche' ci sono 3000 poliziotti in Val di Susa,e manco un poliziotto a Secondigliano? Prova a riflettere,immagina questi 23 miliardi di euro,anche tuoi in che mani o cricche finiscono,per un'opere che serve zero.La ferrovia che collega la francia c'e' gia',ed e' stata potenziata per trasportare piu' merci,attualmente in uso..il problema e' che non ci sono piu' merci da trasportare

moris136

Gio, 01/03/2012 - 19:40

più che belare ragliano. ora lo stato deve usare l esercito . basta umiliare la nostra polizia. senza se e senza ma stabilire l ordine e la legalità .

Ritratto di martinitt

martinitt

Gio, 01/03/2012 - 19:50

La ministro Cancellieri dovrebbe dialogare con quei politici che giustificano i dimostranti no TAV, diversamente sarà molto difficile convincere i contrari formati in parte da personaggi che non perdono occasione per causare danni ed aggredire le Forze di Polizia.

fisis

Gio, 01/03/2012 - 20:17

Anni di demagogia della sinistra hanno ridotto la nostra Italia in queste condizioni. Manifestanti violenti che non rispettano nessuna autorità, anzi sbeffeggiano la polizia, sapendo di farla franca. E la magistratura? così solerte quando vuole, cosa aspetta a perseguire questi facinorosi?

il riflessivo

Gio, 01/03/2012 - 20:23

E' triste vedere come molti siano presi nella trappola del giustizialismo e del pugno di ferro, proprio in una fase come questa dove per i veri dittatori oligarchi ogni TAV è manna che cade dal cielo. Ci stanno pian piano riducendo in povertà e recessione e ad arte ci stanno facendo credere dov'è il lupo cattivo.... naturalmente nella direzione che fà più comodo a loro. Io non conosco le ragioni profonde della protesta ma non credo che siano riconducibili solo a sovversivi anarchici (ci sono molti sindaci e paesi coinvolti) ma non mi interessa, mi spaventa vedere come riescano a spegnere qualsisi volontà popolare (referendum p.s.) distraendoci da un clima di terrorismo fiscale che soffocherà molti, incitandoci alla ricerca della dea bendata con impunita sfacciataggine. Mentre loro continuano a godere dei previlegi che si sono costruiti ben vengano quattro disperati che protestano perchè gli viene portata via la terra......tutto serve a coprire, tutto serve a distrarre...

fisis

Gio, 01/03/2012 - 20:33

Ma cosa ce ne facciamo di un governo di tecnici che libera i delinquenti dalle carceri, si preoccupa di dare permessi facili per gli immigrati, non riesce a far rispettare l'ordine ma che in compenso mette sempre più tasse sulle spalle di chi lavora?

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Ven, 02/03/2012 - 06:02

#83 riflessivo BAVISSIMO!!!!!! ma possibile che anche il giornale si accodi supinamente al coro degli autoritari? nessuna voce contraria? tutti d'accordo? tutti in greppia!

maopao

Ven, 02/03/2012 - 08:21

Democrazia l'è morta!? Tutta la valle si oppone alla nuova ferrovia per LIone, ma il governo decide ancora di proseguire. Politica e imprese costruttrici hanno la loro convenienza e gli strumenti per propagandare l'utilità delle loro soluzioni. Ma le bugie hanno le gambe corte: in val di Susa la gente è informata. Col tempo l'assurdità di una nuova linea ad alta capacità, laddove i traffici sono in calo e la ferrovia esistente è usata per un terzo della sua capacità attuale, si sta diffondendo nel paese. In questo momento i media sono impegnati a diffondere l'immagine violenta del movimento No Tav, gonfiando minuscoli fatti quali il "pecorella" detto a un carabiniere. Io mi complimento invece con i no Tav per la correttezza: in un movimento così vasto gli episodi spiacevoli sono molto limitati, soprattutto se confrontati con le botte date dalla polizia. La questione Tav rappresenta lo scontro tra la casta e la gente, il governo scelga bene, che la gente non ne può più!