VALLE DI COMINOBenvenuti nella Terra di mezzo Storie e jazz sulla linea Gustav

È la terra di mezzo. È la valle delle storie. È la valle degli orsi e dei lupi, del falco pellegrino e del barbagianni, del pecorino di Picinisco e del tartufo, dei dolci di pasta reale di Alvito e dei fagioli cannellini di Atina. È la valle di Comino. È il versante laziale del parco nazionale, a un'ora e mezza da Roma e Napoli, all'ombra di Montecassino. Pochi la conoscono, ma è un punto di riferimento per intellettuali, scrittori e gli amanti del jazz. Questo grazie anche a due manifestazioni che si svolgono a luglio e fine agosto: Atina Jazz e Festival delle Storie. Il confine è la linea Gustav del fronte di Cassino. Quattordici borghi medievali, alberghi diffusi e agriturismi di lusso a prezzi «anti crisi» e l'attenzione di critici gastronomici, viaggiatori in stile Grand Tour e chi cerca un paese dove «ritornare».