VALLE D'AOSTATurbativa d'asta e abuso d'ufficio: indagato il presidente Rollandin

Il presidente della Regione Valle d'Aosta, Augusto Rollandin (Union Valdôtaine), è indagato dalla procura di Aosta nell'ambito dell'inchiesta sulla realizzazione del nuovo parcheggio dell'ospedale regionale Umberto Parini del capoluogo valdostano. L'avviso di garanzia è stato consegnato al presidente Rollandin ieri mattina: l'ipotesi di reato è di abuso d'ufficio. Oltre al presidente sono indagati anche il costruttore Giuseppe Tropiano e Paolo Giunti, amministratore unico della Coup srl, società pubblica incaricata della costruzione del nuovo presidio ospedaliero valdostano. Per questi ultimi due le accuse sono di abuso d'ufficio e turbativa d'asta. Le indagini sono iniziate un anno fa come filone dell'inchiesta Tempus venit su «tentate estorsioni legate ad ambienti della 'ndrangheta» e sono coordinate dal pm Daniela Isaia.

Commenti

porthos

Mar, 18/06/2013 - 14:06

Ecco che succede a "snobbare" la sede assegnatagli. Ninuzzo ingroia avrebbe potuto portare nell'inchiesta i suoi illuminanti lumi e la sua esperienza di investigatore d'assalto, dal naso fine come quello di un bracco col cimurro, (vedi ciancimino), e invece che fà? si dimette e rinunzia così ad un indagine che, presente lui, avrebbe indubbiamente coinvolto il suo acerrimo nemico, ossia il perfido Berlusconi, obiettivo di tutte le sue sagacissime investigazioni floppanti. Quando si dice la sfiga ! Che occasione perduta di far risplendere l'acume investigativo più sottile e tenace d'Italia !! E sì, quando si dice la sfiga !!!!!