UNA VALLE AL SETACCIODelitto di Yara: esami del dna anche a donne emigrate e sposate

Adesso setacciano tutto il paese. Gli inquirenti che indagano sulla morte di Yara Gambirasio, uccisa il 26 novembre del 2010, dopo che un esame del Dna ha rivelato che l'assassino potrebbe essere il figlio di una relazione extraconiugale di Giuseppe Guerinoni autista di pullman morto nel 1999, hanno intenzione di sottoporre allo stesso esame del dna tutte le donne sposate della zona San Lorenzo di Rovetta e altopiano di Clusone. Esame a cui sono già state sottoposte donne che hanno avuto un figlio nella prima metà degli anni Sessanta e un lungo elenco di ragazze madri. Nulla però può escludere che il presunto figlio illegittimo di Guerinoni possa essere nato all'interno di un altro matrimonio. Si va anche oltre: al prelievo poi sarebbe stata sottoposta una donna di Casazza, in Val Cavallina e di Sovere. Perchè la nuova pista potrebbe portare a donne che sono emigrate dalla valle e che si sono trasferite altrove.