VATICANODipendenti contro Papa Bergoglio per il no alla gratifica

La linea di sobrietà portata da papa Francesco incontra grande simpatia tra i fedeli, ma la cancellazione della gratifica che in passato veniva corrisposta ai dipendenti vaticani con l'elezione di un nuovo Papa ha generato malumori tra i circa 4.000 addetti d'Oltretevere. Perdita doppia, perchè i dipendenti già non avevano percepito l'altra gratifica prevista in caso di morte del Pontefice visto che Benedetto XVI si è dimesso. Per il Vaticano il risparmio è stato notevole. Nel 2005, ad esempio, i dipendenti vaticani avevano ricevuto 1.500 euro ciascuno, mille alla morte di papa Wojtyla e 500 all'elezione di Ratzinger. «Il Santo Padre - ha spiegato il portavoce vaticano - ha disposto invece una elargizione per alcuni enti assistenziali e caritativi».