Le verità di Alfano: "La decadenza? Il caso non è chiuso E torna Forza Italia"

Il segretario del Pdl annuncia: "Controcorrente è uno dei luoghi della nuova fondazione di Fi"

Angelino Alfano, ultimo ospite della nostra kermesse Controcorrente intervistato dal direttore del Giornale Alessandro Sallusti e dal direttore del Tg4 Giovanni Toti, ammette che qui, a Sanremo, parla da segretario del Pdl e non da ministro. E dice solenne: «A giorni arriverà l'annuncio ufficiale della rinascita di Forza Italia. Ho parlato con Berlusconi venendo qui e posso anticipare il grande rinascimento azzurro. Sarà un grande appello a tutti i giovani perché scendano anche loro in campo. E sentiamo che avremo ragione. Ci voteranno tanti che non ci hanno votato la volta scorsa. E Forza Italia supererà i record del 2001. Possiamo dire che Controcorrente è uno dei luoghi della fondazione di Fi». Il dado è tratto ormai.

Poi Alfano declina i valori del partito: «Non abbiamo sbagliato ideali, non abbiamo sbagliato obiettivi. Abbiamo sempre sventolato la bandiera dell'Italia e della libertà. Sempre. Dall'altra parte, invece, hanno fatto gli ulivi, le querce, gli asinelli. Ma mai un ideale. Noi rinverdiremo i nostri». Ideali che vanno di moda, anzi. Che hanno vinto: «Lo dice la storia. La sinistra ha sempre la pretesa di avere ragione. Ma ogni volta che frequento i nostri, mi accorgo che abbiamo difficoltà a vincere il nostro complesso di inferiorità. Invece noi siamo maggioranza nel Paese. E la sinistra non potrà mai toglierci l'orgoglio di essere stati e di essere ancora berlusconiani».

Già, Silvio Berlusconi resta. A prescindere dalle vicende drammatiche di questi giorni. Alfano si mette il coltello tra i denti e rassicura l'intera platea: «Il caso Berlusconi non è chiuso. Oltre la Consulta ci sono altre strade percorribili, in sede europea e non solo. Berlusconi avrà ancora tanta voce per riaffermare le sue buone ragioni. E in democrazia, qualunque sia lo status della persona, nessuno può essere zittito». Poi, la sfida: «Dico alla sinistra che sono daccapo: Berlusconi rovinò i loro piani nel 1994. Lo rifarà adesso».

Ma Alfano non si nasconde di fronte alle difficoltà del momento. Ma spiega la strategia e avverte: «Il Pdl è un monolite a difesa di Berlusconi». Non solo. Se il Pd dovesse votare la decadenza, sarà crisi di governo e «non accetteremo altri governi. Si tolgano dalla testa, quindi, di trovare transfughi tra il Pdl. Non ci sarà altra strada che il voto». Certo, il rischio di un governo di scopo o addirittura di un ribaltone c'è. Sallusti punzecchia. Alfano risponde sicuro: «Dovrebbero fare un governo di estrema sinistra. Ma L'Italia non vuole un governo di estrema sinistra. Ogni tentativo sarebbe travolto dal dissenso popolare».

Il tema caldo resta la giustizia e Alfano punta il dito su Gianfranco Fini, senza però mai nominarlo: «Non conta più niente, non lo nomino neppure perché non è nel mio stile; ma noi abbiamo provato a fare la riforma della giustizia introducendo la separazione delle carriere e la parità tra l'accusa e la difesa. Ma siamo stati sabotati dagli alleati di allora». «Si può fare adesso? In fondo l'ha detto anche Napolitano nella nota del 13 agosto», puntualizza Sal-

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 12/09/2013 - 08:40

Tornerà anche FI, ma se arriva a 3 milioni di voti sarà tanto.

Accademico

Gio, 12/09/2013 - 09:05

Questa decadenza di Berlusconi che non si vede, proprio perchè non ci sta, sta facendo decadere gli attributi all'Italia intera. Anche se, paradossalmente... questa manfrina giornaliera della Giunta funge da cassa di risonanza della campagna elettorale in atto in favore di Forza Italia che, alle imminenti elezioni, raccoglierà un consenso plebiscitario. Un grazie particolare all'Alto Magistrato Esposito Antonio.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 12/09/2013 - 09:25

la destra andrà avanti, con gli stessi programmi di berlusconi, anche se lui sarà decaduto. poi vedremo chi la spunta. chi è innocente non ha nulla da temere :-)

Cristina Ulcigrai

Gio, 12/09/2013 - 09:37

Sono orgogliosa di essere berlusconiana !Ciao e buona giornata.

mauroder78

Gio, 12/09/2013 - 09:45

mortimer... ecco infatti, non ha nulla da temere chi è innocente, non un pregiudicato che è stato condannato in via definitiva da 11 giudici diversi, nonostante avesse i migliori avvocati (almeno Coppi, gli altri sono ridicoli)....

Ritratto di zzTop...

zzTop...

Gio, 12/09/2013 - 09:49

alfano torna a fare l'avvocato, delle cause perse

bastadestrasinistra

Gio, 12/09/2013 - 09:51

quoto mortimer. a sx c è renzi, non si può avere un giovane anche a dx??

unosolo

Gio, 12/09/2013 - 11:14

Alfano si metta in testa di usare un poco di malizia nei confronti del PD , le trappole le hanno messe , vogliono chiudere la decadenza prima che inizi il processo della MPS , si sono attivati tutti i veterani e puntano a distrarre il popolo dal vero e serio problema dei ladri cui parlavano in camera i grillini , lo disse anche il Craxi , i tempi sono cambiati ma i veterani dell'ex PCI ancora sono in auge , sono pronti a tutto pur di non far capire nulla al popolo pagatore dei loro divertimenti.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 12/09/2013 - 11:21

Ovvero:come affossare definitivamente la destra. Farsa Italia!

agosvac

Gio, 12/09/2013 - 12:58

Io credo che Alfano abbia ragione: il caso non è chiuso! Con tutto quello che sta venendo fuori dalla Svizzera ci sarebbero di sicuro gli estremi per chiedere una revisione del processo. Tra l'altro anche Agrama condannato in Italia in ultimo grado, ma assolto in Svizzera, potrebbe richiedere la revisione del processo e, credo, lo farà.

agosvac

Gio, 12/09/2013 - 13:00

Egregio gzorzi, lei, probabilmente, si riferiva ai grilletti suoi amici, sono loro infatti che difficilmente arriverebbero a tre milioni di voti!

agosvac

Gio, 12/09/2013 - 13:04

Egregio mauroder78, 11 giudici diversi possono anche sbagliare specie se prevenuti in quanto di sinistra o di estrema sinistra. Difficilmente sbagliano i magistrati elvetici che hanno assolto Agrama perchè il fatto non sussiste. E, mi creda, senza il teorema fasullo su Agrama, tutto il processo Mediaset cadrà!!!

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Gio, 12/09/2013 - 14:21

Nella nuova Forza Italia proporrei di candidare anche Totò u curtu e Binnu u' Tratturi. La legge Severino non può essere retroattiva e i crimini commessi dai due boss sono precedenti l'emanazione della norma. Anche loro sono vittime della persecuzione giudiziaria ed inoltre porterebbero una gran quantità di consensi.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Gio, 12/09/2013 - 14:21

Nella nuova Forza Italia proporrei di candidare anche Totò u curtu e Binnu u' Tratturi. La legge Severino non può essere retroattiva e i crimini commessi dai due boss sono precedenti l'emanazione della norma. Anche loro sono vittime della persecuzione giudiziaria ed inoltre porterebbero una gran quantità di consensi.

SaràGrandi

Gio, 12/09/2013 - 14:23

Spiegatemi perche non vedo i miei commenti ?grazie sara grandi

peter46

Gio, 12/09/2013 - 16:21

SaràGrandi....benvenuta,innanzi tutto:però scusi al primo colpo vuole essere inserita?C'è da fare una trafila e normalmente si chiede anche il permesso,ammenochè non sia grillina o nelle grazie del capo per sorpassare la fila e i soliti 'schiacciatori di pulsante bi-tri volte tipo --agosvac e leopardi50-che ancora non hanno perso il vizio.Comunque se dovesse ri-succedere chieda direttamente spiegazioni postando un commento a Mortimermouse o a Benny.Manocchia o a pasquale.esposito che sono gl'incaricati dell'inserimento dei commentatori.Purtroppo a "il Giornale"la prassi e questa...Comunque ancora benvenuta.Con osservanza.

peter46

Gio, 12/09/2013 - 16:39

Egr "il Giornale"...ieri è iniziata l'unica e sola festa giovanile di formazioni di cdx:ATREJU,la festa dei giovani di FDI ed ex festa dei giovani del cdx.E con la presenza del'astro ri-nascente di dx Europea Marine Le Pen,ormai in Francia al 31 % dei sondaggi e protagonista delle ultime due votazioni per la sostituzione di due deputati decaduti.Possibile che debba esserci l'ostracismo verso i giovani di dx da parte del giornale?Non meritavano almeno un articolo?Vi ricordo che l'ultimo sondaggio(Tecnè e fatto recentemente)sulla composizione del bacino elettorale del cdx porta ai primi posti casalinghe e pensionati(come una qualsiasi cgil),poi partite iva,impiegati e operai,e molto distanti e ormai disaffezionati i giovani all'11%.E lo si è visto alla recente manifestazione romana a sostegno del "Vostro".Senza gioventù non c'è futuro...continuate l'ostracismo,a me sembra che alle recenti elezioni facessero parte della coalizione,o no?

peter46

Gio, 12/09/2013 - 17:17

leopardi50...solo per ricordarle che il suo Monti non è del suo stesso parere,anzi... spera di essere richiamato con l'aiuto del 'condannato'o di prenderne il posto col suo assenso.La legge Severino non può essere retroattiva(ed io aggiungo non deve),ma le domando:sicuro,in base all'articolo 25 della Cost,che anche le altre leggi non debbano essere 'retroattive',o no?Che i PDellini si preoccupino di 'retroattività o meno quando tocca a "Lui passi essendone 'dipendenti',ma Lei può interessare il suo Monti a spiegarci come mai non si può applicare l'IRRETROATTIVITA'alla 'famosa legge delle pensioni di Forneriana e Montiana e Pdina e Pdellina recente memoria?Quella che stabilisce,per gl'immemori'che se sono entrato nel mondo del lavoro con il sistema retributivo non possono 'appiopparmi'il sistema contributivo in virtù proprio della non retroattività delle leggi,o no?Ed anche altro,tipo sottoscrivere polizze assicurative con la garanzia della detraibilità dalle tasse...e detraibilità disconosciuta in corso d'opera,o no?...o per tutti o per nessuno,altrimenti...sarà costretto,pensandoci,a dover dare ragione ai 'berluscones',non crede?

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Gio, 12/09/2013 - 18:49

@ peter46 - 17:17 - Vorrei farle notare che molti lavoratori nel 1995, all'epoca della riforma Dini, non avevano ancora 18 anni di contributi e si sono trovati le future pensioni ricalcolate con un sistema penalizzante, pur essendo entrati nel mondo del lavoro con un altro sistema di calcolo pensionistico. Per quanto riguarda il processo Berlusconi mi permetto evidenziare che la condanna definitiva è del 1 agosto scorso mentre il varo della legge Severino è della fine del 2012. La norma prescrive l'ineleggibilità di chi ha subito condanne e la condanna pe SB non è stata ancora pronunciata quando la stessa è stata promulgata; pertanto la teoria della retroattività è molto dubbia.

canaletto

Gio, 12/09/2013 - 20:21

SONO VERAMENTE SCHIFATO DA QUESTA SITUAZIONE DI MERDA, DI ODIO, DI MALVAGITA' DELLA SINISTRA ROSSA E DEI MALEDETTI GIUDICI CHE STANNO RVINANDO L'ITALIA. COMUNQUE NOTO CHE I ROSSI LEGGONO IL GIORNALE E COMMENTANO, LO LEGGANO MA ALMENO STIANO ZITTI CHE SONO DEI DEPRAVATI MENTALI E BASTA. LORO GIOCANO SULLA PELLE DEI LAVORATORI CHE NON LO HANNO ANCORA CAPITO E SULLA PELLE DI BERLUSCONI E DELLE GROSSE AZIENDE ITALIANE, PREGIO DELL'ITALIA PER DISTRUGGERLE E SVENDERSI AGLI STRANIERI. QUANTI SOLDI PRENDONO I MALEDETTI PER DISTURGGERE L'ILVA, QUANTI????? MA NESSUNO INDAGA.

peter46

Ven, 13/09/2013 - 10:25

leopardi50...non attacchiamoci sugli specchi.La linearità del discorso e soprattutto il testo dell'articolo 25 è chiarissimo...e per quel testo non può esistere retroattività,per qualsiasi legge.E poi non è "indecoroso"ammettere gli errori della legge Fornero-Monti;tranquillo non l'arresta nessuno nè le daranno un premio se si fa una valutazione "obbiettiva"...pensavo che solo i 'bananas' erano difensori 'a prescindere'...devo ricredermi.

mauroder78

Ven, 13/09/2013 - 18:38

agosvac come al solito la vostre idee si basano solo sulle cazzate scritte su questa specie di giornale. .. ma lei ha letto gli atti svizzeri... mi dica da dove risulta l'assoluzione di agrama... se uno non si informa è meglio che stia zitto...questa si chiama ignoranza

mauroder78

Ven, 13/09/2013 - 18:45

ebeti solo le leggi penali non possono essere retroattive...ignoranti informatevi prima di parlare. .. dementi magari leggete qualcosa altro se volete informarvi... oppure tornate a scuola

mauroder78

Ven, 13/09/2013 - 18:45

ebeti solo le leggi penali non possono essere retroattive...ignoranti informatevi prima di parlare. .. dementi magari leggete qualcosa altro se volete informarvi... oppure tornate a scuola

peter46

Sab, 14/09/2013 - 10:15

Signor so tutto IO...noi preferiamo,se per lei va bene,farci solo delle sane "pugnette"o che dir si voglia "seghe"piuttosto che tornare a scuola.Con Osservanza.