Il vescovo bacchetta il prete anti Grillo

E fu così che il grande moralizzatore finì «moralizzato». Padre Tonino Manca, l’ormai celebre sacerdote che settimana scorsa ha interrotto il comizio del guru dell’antipolitica Beppe Grillo ad Alghero, dopo i fischi dei grillini s’è dovuto prendere anche una bella tirata d’orecchie dai suoi superiori. La boutade non è infatti piaciuta alla diocesi di Alghero che ieri ha voluto sottolineare quanto l’intervento del sacerdote sia stato «fuori luogo». E il leader Idv Antonio Di Pietro, atteso oggi ad Alghero per un comizio, annuncia: «Ho chiesto ai miei di spostare l’evento a un’ora successiva o di individuare un altro luogo». Sia mai che padre Tonino Manca voglia concedere un bis...
Commenti
Ritratto di miladicodro

miladicodro

Gio, 07/06/2012 - 10:04

Ah questi Vescovi,cosa non farebbero per ingraziarsi i casinisti,la scuola sciortino continua a creare adepti ed il sistema grillo del vaffa ancora di più,ma mai paura,attendiamo parma coi suoi fuochi d'artificio,poi si vedrà.Comunque Padre Tonino Manca la più parte degli Italioti sono con Lei.