Il viceministro all'Economia: "Legge sul salario minimo, carcere per chi la viola"

Enrico Morando: "Si potrebbe fare una legge sul salario minimo, per cui se un imprenditore paga di meno un lavoratore va in galera"

"Ora che c’è tra sindacati e associazioni datoriali un accordo sulla rappresentanza sindacale, si potrebbe fare una legge sul salario minimo. Per cui se un imprenditore paga di meno un lavoratore va in galera". È questa l'ultima idea del governo. Ad annunciarlo è il viceministro dell'Economia Enrico Morando. Intervenendo a Cernobbio al Workshop Ambrosetti, Morando ha aggiunto che potrebbe anche essere introdotta una norma per cui "il contratto nazionale agisce solo per default, solo dove non si sia in grado di fare un accordo di secondo livello che possa derogare dal contratto nazionale", con il solo limite della legge.

Il viceministro dell’Economia ha poi parlato della riforma del fisco spiegando che "quello sull'Irpef deve essere concepito come il primo di una serie di interventi per la riduzione del cuneo fiscale contributivo sul lavoro italiano, alla dimensione della media europea. Per fare questa operazione non ci vogliono 10 miliardi, ma 32. Questi 32-33 miliardi, devono venire in maniera prevalente dalla riduzione della spesa. Ma un'operazione di riduzione della spesa di queste dimensioni si può fare solo in 3 anni. Ma le misure vanno prese immediatamente, adesso".

Commenti
Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Sab, 05/04/2014 - 15:10

Ogni volta che sento parlare di "carcere" mi vien da ... ridere! Chissà perché!

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Sab, 05/04/2014 - 15:20

geniale! Hanno appena svuotato le carceri e vogliamo riempirle subito?

Alessio2012

Sab, 05/04/2014 - 15:27

Ma come? Hanno appena fatto la legge per far entrare milioni di extracomunitari da far lavorare quasi gratis... Non credo che butteranno tutto così...

wolfma

Sab, 05/04/2014 - 15:37

Il carcere? facciamo la sedia elettrica!! Un po' di serietà, signori!!

jean padefot

Sab, 05/04/2014 - 15:39

forse perchè ....Risus abundat in ore stultorum....

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Sab, 05/04/2014 - 15:43

Che ne dice il viceministro se oltre alla legge su minimo stipendio si introducesse un tetto massimo sugli stipendi, pensioni, buonuscite e privilegi dei politici e dirigenti pubblici?

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 05/04/2014 - 16:12

Avendo il cervello colorato di rosso non capiscono che le imprese vanno aiutate in ogni modo a creare profitto, altrimenti chiudono e i lavoratori perdono il posto.

Massimo Bocci

Sab, 05/04/2014 - 16:17

Bravo??? Ma vale solo per gli imprenditori Italiani (i pagatori di tasca propria) o anche per le ASSOCIAZIONI DI MAFIA!!! (FINTE!!).....COOP, che fingono di avere soci,(veri schiavi,alla CATENA!!! Con PRE!!! lettere di dimissioni firmate, PRIMA dell'assunzione, come fa il PD con i propri eletti nei comuni COMUNARDI) Associazioni,di associazionismi, che fanno finti bilanci e che poi chiudono (per banca rotta FRAUDOLENTA!!! scappando con la cassa!!!!, Banche rotte che lo stato RIPIANA (come da dettami comunisti Stalinisti!!! Con i nostri soldi di Bue), certo queste sono TRUFFE COSTITUZIONALI!!! VOLUTE DA PADRE COSTITUENTE!!!! STALIN (mica un democratico qualsiasi), VERI APPARATI ASSOCIAZIONI PER DELINQUERE COMUNISTE!!!! DI REGIME!!! Per combattere la libera imprenditoria ITALIANA e gli ITALIANI VERI!!!, e la DEMOCRAZIA VERA!!! TUTTO SCRITTO E REGISTRATO!!!...COSTITUZIONALE IN UN REGIME DI LADRI DAL 47........NO!!!!

marcoghin

Sab, 05/04/2014 - 16:19

Questo sì che è scemo. W el leon!

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Sab, 05/04/2014 - 16:33

Bravissimo! ecco un modo certo per disincentivare le assunzioni.

Ritratto di volpedeldeserto

volpedeldeserto

Sab, 05/04/2014 - 16:33

Intanto il ministro inizi dall'amico di Renzi Farinetti: Accendi il cervello prima di parlare. Siete voi politici di ogni ordine e grado, che dovreste andare in galera.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 05/04/2014 - 16:45

Ma allora è proprio vero! Per fare il ministro o il viceministro si deve essere acefali. Questo è un altro, chiaro incentivo ad investire dappertutto fuorché in Italia. Non c'è più rimedio, i Cinesi, gente seria, avranno buon gioco con dei brodi come noi.

nurra94

Sab, 05/04/2014 - 16:59

L'unica cosa che hanno in mente i compagni, è mandare in galera gli imprenditori. Bravi continuate cosi, alla fine del vostro mandato, la disoccupazione arriverà al 20%. Questo Morandi, come la Madia, che aveva detto a suo tempo che di politica, non capiva un cazzo, pari sono!!!!!

linoalo1

Sab, 05/04/2014 - 17:07

Certoche in Italia siamo pieni di Saggi!Perchè non ne svendiamo un po' all'Estero?Lino.

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Sab, 05/04/2014 - 17:18

Morando chi? Non si sa mai dovesse funzionare anche con questo. Più sono incompetenti e più vogliono bastonare gli altri. Ci sono già i contratti nazionali delle categorie e non si può decidere tutto per legge o decreto. So che è difficile da comprendere per chi campa di politica, di stato o di sovvenzioni e vitalizi gratuiti ma il mercato del lavoro ha bisogno di trovare un suo equilibrio. Gli obblighi vanno diminuiti e non aumentati se non vogliamo far scappare anche quei pochi imprenditori che sono rimasti.

Antonio43

Sab, 05/04/2014 - 17:27

wilfredoc47, i cinesi non avranno , ma hanno già buon gioco con noi, vedi Prato, vedi in qualunque cittadina del nord e del sud ci stanno loro con le loro cianfrusaglie e le loro bancarelle. A Venezia, quasi tutti i bar sono da loro gestiti. Hanno negozi di dimensioni enormi dove vendono di tutto e non ci vedi un commesso italiano. Stentano a parlare in italiano, ma per finta, perchè poi sanno sempre come indirizzarti, il futuro è loro. Tanti di noi si esaltavano con il libretto rosso di Mao, mentre quelli si preparavano ad invaderci, perchè per arrivare dove sono adesso e per produrre tutto quello che mettono sul mercato non bastano qualche anno, ma ci son voluti decenni e noi non ci abbiamo capito niente. Noi occidentali facevamo conquiste con la guerra, loro, i cinesi, ci hanno fregato con le lucette dell'albero di natale. E adesso non sappiamo dove sbattere la testa!

ilbarzo

Sab, 05/04/2014 - 17:29

Solo per aver pensato e detto una cazzata del genere,tu egregio sig. vice(ma molto vice)ministro dell'economia, meriteresti veramente la galara.Vergognati e pulisciti la faccia.Fai vomitare.

Ritratto di massiga

massiga

Sab, 05/04/2014 - 17:30

Mi sembra giusto. E credo che il salario minimo dovrebbe essere una percentuale del salario ricevuto dai dirigenti, altrimenti con l'inflazione questi non darebbero gli aumenti adeguati.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Sab, 05/04/2014 - 17:30

Un utile stratagemma per convincere gli indecisi a delocalizzare...o meglio..."scappare"

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 05/04/2014 - 17:31

Questo Sig.re O fa finta di non sapere o sta sulla luna; minaccia gli Imprenditori quasi che il Governo dia loro il lavoro. Sembra una sparata di quelle giuste ed oneste ma se andiamo alla sostanza è una battuta stalinista quasi che se la P.A. paga bene lo deve al suo lavoro non considerando che se paga bene è perché frega bene con le tasse a tutti gli Altri. Di questo passo, io che sono Dipendente Pubblico, rischio di non veder pagato nemmeno lo Stipendio per il fatto che la maggior parte delle Ditte saranno state costrette a chiudere o portare le loro Sedi in Svizzera; povero e poveri incompetenti. Shalom

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 05/04/2014 - 17:41

Questo annuncio sembra come "le grida" manzoniane dei Promessi Sposi contro i vari potenti Don Rodrigo, servivano solo a calmare il popolino ma di fatto non facevano male a nessuno e tutto rimaneva come prima. Un imprenditore che sa di non poter pagare un salario minimo non solo rinuncia ad assumere nuova gente ma i lavoratori provvisori finisce per metterli alla porta, poco ma sicuro. Il viceministro si è inventato un nuovo sistema per far licenziare.

QuidsIn

Sab, 05/04/2014 - 17:43

Ma sentilo questo comunistoide ... un pezzo di fallito che non è altro! Non s'è neanche laureato, non ha mai lavorato nella sua vita e pretende di legiferare sull'imprenditoria!!! Il partito delle tasse di Renzie/Napuletano sta devastando la Nazione!

Bellator

Sab, 05/04/2014 - 17:50

Siccome un imprenditore viene tassato al 70%,si dovrebbe dare il Premio Nobel a tutti gli Imprenditori che sono rimasti in Italia,a versare tasse inique usate solamente per alimentare il malgoverno che esiste in Italia. Vorrei fare qualche domande al sig. Morando : perché i cittadini, non debbono detrarre le spese straordinarie, sostenute per visite mediche, per cure, per lavori di manutenzione delle abitazioni, perché nelle Bollette dei servizi, si paga l'IVA, sui prodotti petroliferi già tassati dallo Stato, perché il costo del consumo del Gas, per uso domestico, a fine conteggio con tassa e tassette,viene raddoppiato. Perché il cittadino deve richiedere,al prestator d'opera,la Fattura, quando queste spese non possono essere detratte, ma ci si deve pagare un altro 22% compreso l'IVA ??.

elalca

Sab, 05/04/2014 - 17:54

ma che spacciatori ci sono a roma??????

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Sab, 05/04/2014 - 18:06

@Massimo Bocci: Tutto vero! Condivido.

petra

Sab, 05/04/2014 - 18:20

Sono d'accordo. Purchè valga per tutti, anche per i cinesi(?).

Giacinto49

Sab, 05/04/2014 - 18:23

Ricompare negli acefali la sindrome dello "schiavista". Riusciranno mai a capire che il datore di lavoro soddisfatto paga di più, non di meno.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 05/04/2014 - 18:46

Bravi ,ed è ancora poco ,mandiamo via tutte le imprese dall'Italia.Pazzesco.

Doc71

Sab, 05/04/2014 - 18:46

Giustissima proposta da applicare però' ai politicanti come te: stipendio mensile: un buon panino col "salame" e un buon bicchiere di vino regolarmente "rosso" , tanto bicchiere più bicchiere meno le elucubrazioni le spari lo stesso ,

Pelican 49

Sab, 05/04/2014 - 18:48

Ci mancano solo l'Armata Rossa e il KGB e poi potremo chiamarci Unione Italietica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

blackbird

Sab, 05/04/2014 - 19:11

Calma, calma, il salario minimo potrebbe essre di 3 o 4 euro lordi all'ora. Poi varrebbe solo per i dipendenti di ditte italiane, non per quelli di ditte bulgare o rumene che si prendono l'appalto in Italia. Dopo le finte coop, le finte partite iva, questo potrebbe essere il nuovo scenario del lavoro in italia.

Ritratto di lettore57

lettore57

Sab, 05/04/2014 - 19:12

Questo, come i suoi compagni, è scemo dove si pettina.

Ritratto di laghee100

laghee100

Sab, 05/04/2014 - 19:21

faccio fatica, ma molta fatica solo a pensare che un sottosegretario possa dire "CAZZATE" del genere ! questo sarà uno dei motivi per cui faremo la fine della Grecia !

Bartleby

Sab, 05/04/2014 - 19:23

il salario minimo esiste in molti paesi, compresa la Germania, dove non mi pare che gli imprenditori siano disperati e non assumano. Invece per voi è lecito assumere con contratti da 600 euro al mese e portare i risparmi in svizzera? Se ci fossero pene più efficaci per evasori fiscali e imprenditori disonesti forse la disoccupazione non sarebbe ai livelli attuali

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 05/04/2014 - 19:38

Questo Morando deve essere un cretino della Madonna a fare osservazioni del genere. Se l'imprenditore va in galera si chiude l'azienda e tutti vanno a casa senza un euro.

Ritratto di salvato502000

salvato502000

Sab, 05/04/2014 - 19:57

mi scusi signor ministro.. certo non e per lei.... ma e meglio mangiare un piatto di spaghetti tutti i giorni oppure avere il miraggio di mangiare aragoste .. come sicuramente fa lei e la sua razza signor ministro?

lento

Sab, 05/04/2014 - 20:07

Chi tira a poppa chi tira a prua ! Ma va a faxxxxo-Questo ancora non sa che' il carcere e' stato abolito per questi reati. Da moooooooo !!

rossini

Sab, 05/04/2014 - 20:15

Ma allora perché non ripristinare la galera per debiti? Quella che esisteva nel Medioevo. Se non puoi pagare l'affitto di casa o il fornaio o il supermercato vai in galera!"

Ritratto di Scassa

Scassa

Sab, 05/04/2014 - 20:31

scassa Sabato 5 aprile 2014 Dio lo volesse ,ci potremmo liberare di centinaia di comunisti senza colpo ferire ,e per fuoco amico ! E lo dico a ragion veduta e ampiamente documentabile ,dato che vivo nel famigerato triangolo rosso ,culla delle COOP con interessi in tutte le salse ,con tentacoli ovunque ,dal sud al nord e potenti chele nei meandri dello stato e delle Banche . Dipendenti sottopagati ,dimissioni in bianco,mercato placet,dimissioni in caso gravidanza (e' capitato a me ) e sempre e comunque TESSERA in mano . DIO lo volesse ...coraggio Enrico Morando ,non ti rimangiare quello che hai detto ,sii coerente ! Silvana Sassatelli.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 05/04/2014 - 20:35

Smettetela di farci mantenere cani e porci che ci invadono il paese, smettetela di mandare militari all'estero, smettetela di rapinarci con gli sperperi della politica, smettetela di appoggiare la mafia ..... in caso contrario, sareste voi da mandare in galera PER PRIMI !!!

m.nanni

Sab, 05/04/2014 - 20:36

hanno il cultu della galera; ma per gli altri. e se l'imprendotore viene minacciato del carcere, per i lavativi cos'hanno in mente di riconoscergli, la medaglia d'oro?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 05/04/2014 - 20:54

Se un imprenditore paga meno i dipendenti significa che non sa fare l'imprenditore.

avvpiras

Sab, 05/04/2014 - 21:02

Non auguro a nessuno di subire un'espropriazione "per pubblica utilità", si accorgerebbe che i comunisti sono sempre comunisti. E soprattutto sono idioti, creano miseria. Il salario minimo servirà soltanto a far rinunciare i piccoli imprenditori che non se lo potranno permettere, e a far espatriare le grandi imprese che non reggeranno più la concorrenza. Chissà quando capiranno che l'economia non si può forzare a colpi di leggi e decreti.

gamma

Sab, 05/04/2014 - 21:09

Io il salario minimo, piuttosto lo darei a Morando. Dopo decenni in cui gli imprenditori sono stati vessati e umiliati e sono stati gli unici in questo paese a lavorare duro, ora devono sorbirsi anche le minacce di questo ... Dopo frasi del genere io se fossi un imprenditore lunedì chiuderei la mia impresa e la riaprirei in Austria o in Polonia o in qualunque altro posto tranne che in questo disgraziato paese con troppi ...Morando.

carpa1

Sab, 05/04/2014 - 21:44

Questi non cambiano mai! Adesso si vogliono sostituire anche ai sindacati, cercano di metterli da parte per prendere il loro posto. Buffoni! E poi che cosa vuol dire salario minimo: che sarebbe garantito anche ai fan...sti visto che si parla sempre e solo di salario e mai di produttività? Quando una persona viene assunta per un impiego gli si dovrebbero spiegare bene quali sarebbero le sue mansioni ed a fronte di queste quale lo stipendio. Se accetta sono cavoli suoi, lo stato non dovrebbere mettere il becco con le sue leggi farlocche. Ecco perchè gli investitori si tengono ben lontani dal paese di pulcinella. Si parla sempre di contratto di lavoro, ebbene il contratto è tra imprenditore e lavoratore, quindi lo stato si dedichi ai contratti con i suoi dipendenti (pubblici) e lasci stare i privati che già vengono munti a sufficienza.

francesco57

Sab, 05/04/2014 - 22:40

Come si fa a prendere sul serio questi politici? Mi viene da ridere anche se purtroppo la cosa è molto seria per non dire drammatica. Questi personaggi dovrebbero farci uscire dalla crisi? Questi non sono la soluzione ma il problema.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Sab, 05/04/2014 - 23:34

Ci risiamo!! Tra le file dei ns.governanti si riaffaccia l'ombra dei soviet.Niente contrattazione,niente libero mercato, tutto imposto dall'alto. E se non si aderisce galera! Mi aspetto tra non molto perciò anche l'istituzione dei gulag per chi non obbedirà ai diktat della nomeklatura. Per fortuna che in Italia non abbiamo una Siberia!!!!

michaelsanthers

Dom, 06/04/2014 - 00:04

l'argomento è complesso e variegato,c'è l'imprenditore che per pagare l'operaio impegna la casa e c'è lo sciacallo a cui le cose vanno bene e fa firmare una busta paga di 1.200 euro e ne da 700,va bene anche la galera ma a chi se la merita

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 06/04/2014 - 00:22

Perché non proponiamo la galera anche per quei responsabili delle PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI CHE NON PAGANO LE IMPRESE E LE COSTRINGONO AL FALLIMENTO?

Ritratto di giannibaccin

giannibaccin

Dom, 06/04/2014 - 08:16

Galera anche a chi fa leggi per assegnarsi stipendi e privilegi superiori a 10 volte lo stipendio minimo.

Cerchioblu

Dom, 06/04/2014 - 08:17

Fatela subito la legge....forse il primo imprenditore a finire dentro potrebbe essere lo Stato Italiano visto che non paga neanche i propri fornitori....

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 06/04/2014 - 08:45

Il nostro parlamento, vive nel paese dei balocchi??? Tutti i paesi "CIVILI",in Europa, hanno applicato leggi e quella del minimo stipendio è una di quelle. Che i nostri parlamentari del SUD, siano abituati a promettere e che i CAPRONI del Sud, li votino costantemente, non vuol dire che tutti gli Italiani, vangano da Roma in giù. Perciò che si diano da fare e SCALDINO MENO LE SEDIE.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 06/04/2014 - 08:53

I parlamentari, si sentono tanto presuntuosi, che con l`ENTRATA di tutti quegli emigranti, stanno pensando al ritorno dello SCIAVISMO, LA MINIMA, NON LA VOGLIONO METTERE, COME LA MASSIMA, DEGLI STIPENDI !!! QUESTA È LA LORO FURBIZZIA, QUELLA DEI """LADRONI"""!!!

INGVDI

Dom, 06/04/2014 - 08:59

Bravo questo vice ministro! Un invito agli imprenditori a licenziare, chiudere e andarsene all'estero. Le idiozie di questo governo sono la continuazione dei precedenti.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 06/04/2014 - 09:02

Il nostro parlamento, vive nel paese dei balocchi??? Tutti i paesi "CIVILI",in Europa, hanno applicato leggi e quella del minimo stipendio è una di quelle. Che i nostri parlamentari del SUD, siano abituati a promettere e che i CAPRONI del Sud, li votino costantemente, non vuol dire che tutti gli Italiani, vangano da Roma in giù. Perciò che si diano da fare e SCALDINO MENO LE SEDIE.

Gianfranco Rebesani

Dom, 06/04/2014 - 09:14

Benissimo. Contemporaneamente però deve proporre una legge per i suoi pari, politici a ogni livello, rappresentanti della Pubblica Amministrazione, dai dirigenti all'ultimo impiegato,idem per tutti gli altri Enti,Consorzi e chi più ne ha,più ne metta, pescati con le mani nel sacco,a partire da 5 euri in su con 1 giorno di galera per ogni 5 euri rubati sino a un massimo di 11.000 giorni pari a circa 30 anni di galera effettiva, senza alcuna riduzione di pena e senza alcuna amnistia. Purtroppo con il sovraffollamento attuale delle carceri, dovrà presentare anche un piano di costruzioni di nuove carceri o campi di concentramento. Il processo dovrà essere aperto entro 15 gg. dalla scoperta del fatto e chiuso entro tre mesi.Le motivazioni di condanna o assoluzione dovranno essere presentate entro 30 gg. e l'eventuale appello dovrà seguire a ruota entro 60 gg. dalla sua presentazione. A queste condizioni mi sta bene che anche il datore di lavoro faccia la stessa fine. Onorevole (?) MOrando, per dirla alla Totò : Mi facci il piacere !!!

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Dom, 06/04/2014 - 09:18

Morando chi? Proviamo se alle volte le magiche parole facessero scomparire anche questo. Esistono già i contratti nazionali per categorie di lavoratori e non si può stravolgere tutto ogni due mesi, il lavoro non si crea per legge o per decreto ma lasciando che la domanda e l'offerta s'incontrino e trovino un equilibrio, le tutele di base già esistono in abbondanza. Questa gente che ha sempre vissuto di stato, di pubblica amministrazione, di chiacchiere, di sussidi e vitalizi non ha la minima concezione di cosa sia il lavoro e stanno facendo passare la voglia anche a quei pochi pazzi rimasti a fare impresa in questo paese da operetta.

Ritratto di limick

limick

Dom, 06/04/2014 - 09:20

Ma il prezzo non lo fa il mercato?? GRAZIE MORANDO, ci manca solo che faccia una legge per uscire dall'euro... il PD e' fantastico, deve sostenere l'euro e far passare delle leggi per evitarne gli effetti... come sempre pronti a far passare delle vere tragedie per opportunita'. Grazie PD grazie Euro, poi alla fine vediamo chi ci andra' in galera, farabutti.

Ritratto di limick

limick

Dom, 06/04/2014 - 09:25

Azo Dom, 06/04/2014 - 09:02 Tutti i paesi civili sono quelli che crescono e che non hanno l'euro. Escluso la Germania, che lo fa non come paese civile ma alle spalle degli altri che chiama PIGS. Noi rientriamo nei PIGS nonostante fossimo fino al 2000 la quinta potenza mondiale. Puntare la sveglia!!

maubol@libero.it

Dom, 06/04/2014 - 09:38

Bravo questo qui! Ha capito tutto, forse bisogna ricordargli che senza grossi o piccoli imprenditori non c'è lavoro. Calare la pressione fiscale no? Lui il 27 prende lo stipendio sa una sega se l'operaio arriva a fine mese, se il datore di lavoro è indebitato. Propaganda rossa, come sempre, come al solito.

vince50_19

Dom, 06/04/2014 - 10:08

Faccia approvare tutte le leggi che vuole, ma se non pagate quanto dovuto alle P.M.I. che hanno lavorato per lo stato e non sono state retribuite, da anni, allora mi sa che di lavoratori in quelle condizioni ne vedrà molto meno di quanto lei possa auspicare. Le P.M.I. - fulcro della nostra attività economica - chiuderanno e l'economia italiana pian piano andrà a farsi fottere, insieme alle vostre prebende se non volete rischiare il linciaggio. E non è che aprendo gli ingressi in Italia per incasinare di tutto e di più in nome della solita multiculturalità pelosa - a senso unico, a chi cerca una qualche soluzione per la propria vita si potrà risolvere questa problematica. Semmai arricchirà aggratis manovalanza per la malavita, egregio prof. dott. ing. psicoterapeuta Morando. Prima di fare pensate del genere colleghi meglio e fra loro i suoi neuroni. (vediamo se questa passa oppure il solito permaloso amministratore casserà il mio commento)

mizio49

Dom, 06/04/2014 - 10:18

....e la forca ai politici che non mantengono le promesse.

canaletto

Dom, 06/04/2014 - 10:21

Gli deve essere saltato il cervello a quello li

gibuizza

Dom, 06/04/2014 - 10:35

Ma questi signori del PD, oltre a tassare e mettere in galera, hanno altre idee per l'Italia o no?

Doc71

Dom, 06/04/2014 - 10:48

Rispondo brevemente a un post precedente: al se ci fossero pene più severe per evasori fiscali e imprenditori disonesti forse la disoccupazione non sarebbe ai livelli attuali.... Mah! Quando in uno Stato chi controlla l'evasione guadagna 700000 euro l'anno e molti altri Funzionari ne guadagnano il doppio, quando è' lo Stato che evade non pagando chi lavora per Lui, quando lo Stato e' socio occulto per oltre il 70% di un imprenditore.... Poi in Germania le tasse sul lavoro sono "lievemente " inferiori e la differenza tra il nostro e il loro Cuneo fiscale e' decisamente a loro favore, per questo un operaio in Germania prende il doppio che in Italia e così è' contento lui, il suo imprenditore datore di lavoro e anche lo Stato Tedesco visto che tutti hanno più liquidità da far girare nell'economia. UAU!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 06/04/2014 - 12:14

I kompagni non si smentiscono mai e non vogliono staccarsi dal kompagno stalin.

lento

Dom, 06/04/2014 - 12:14

Ecco! Questo brocco sta' al posto sbagliato- Zappare la terra sarebbe il posto giusto --

Baccanale

Dom, 06/04/2014 - 12:16

ok salario minimo, poi però tra ivari candidati le assunzioni devono essere prima gli Italiani, a seguire gli Europei e poi gli extraEuropei. Chi la viola paga una multa pari a 10 volte il salario minimo per i mesi truffati da dividere fra lavoratore e Stato.

Triatec

Dom, 06/04/2014 - 12:42

Se non esistesse, uno come Morando, bisognerebbe inventarlo. Una genialità da persona veramente creativa. Subito dopo aver arrestato l'imprenditore, dovrebbe essere bruciata anche la fabbrica. Sono necessari segnali forti. Mi chiedo se per fare politica bisogna essere affetti da disturbi mentali oppure se, certi disturbi, si acquisiscono col tempo. Una sorta di malattia professionale.

Fracescodel

Dom, 06/04/2014 - 12:56

Buffone! Vuole fare come in USA...cosi' poi il salario minimo diventa il salario per tutti. Serve che mandiamo tutti i politici, magistrati, giornalisti e soprattutto banchieri-industriali traditori in GALERA A VITA...e torniamo alla vecchia Italia, con tanto di Lira, Sovranita', ed una sana evasione per tutti (a meno che non si riformino le tasse...perche' alla fine l'evasione ha permesso non solo che le ricchezze restassero nelle mani della gente, ma ricircolando hanno anche promosso un'economia forte ed un PIL piu' alto)...e non scordiamoci di RINNEGARE I DEBITI PUBBLICI in quanto CRIMINALI e parte di strategie ben precise per attuare eversioni della democrazia, colpi di stato, usura, cospirazione a delinquere, ed altro ancora...perche' e' lampante che i "finanziamenti-debito-interessi" sono stati lo STRUMENTO CRIMINALE dei banchieri per impossessarsi dell'Italia, aiutati dalla Casta asserviente, in cospirazione contro il bene pubblico, il popolo italiano, l'Italia e la Costituzione, in quella che e' la PIU' GRANDE FRODE DI TUTTI I TEMPI!

Fracescodel

Dom, 06/04/2014 - 13:04

Nessun politico che vede il Finanziamenti-DEBITO-INTERESSI come il vero strumento criminale dei banchieri, e che quindi va rivisto e possibilmente rinnegato in toto? Nessun ministro/politico che rappresentando i cittadini italiani, mette quest'ultimi, come sarebbe doveroso, davanti a tutte le altre priorita'...quindi creando leggi che riducono il debito pubblico? Vi siete mai chiesti perche' possono fare leggi che prendono dai cittadini, ma non quelle che prendono dai grandi creditori? Vi siete mai chiesti perche' i problemi sono iniziati con l'EURO...quest'ultima ve la spiego io: perche' con l'EURO ci e' stata tolta la politica monetaria sovrana; cioe' ci e' stata tolta la possibilita' di ovviare alle carenze di entrate per la spesa pubblica con IMMISSIONI di LIQUIDITA' SOVRANA, invece di farci sottomettere con "finanziamenti-debiti-interessi = USURA" da parte di entita' extra-italiane. Ci hanno invaso e sottomesso; ed i nostri politici ci hanno tradito. Ora, serve gente che abbia il coraggio e la forza di DENUNCIARE QUESTI CRIMINI, arrestare i banditi banchieri e la Casta, e sequestrare il debito pubblico in quanto strumento di cospirazione di frode e crimini.

unosolo

Dom, 06/04/2014 - 13:38

praticamente per la raccolta dei pomodori il personale addetto avrà un salario garantito , bene , quanto ci costeranno i pomodori ad dettaglio se il sensale ,o come si chiama chi porta i pomodori al mercato , nessuno lo controlla sulla speculazione ? o diciamo per quale motivo devo assumere un incompetente al primo impiego dargli soldi regolari e non avere il rientro produttivo ? allora in codesto modo aumenteranno i disoccupati sempre se non si stabilisce che il salario minimo garantito sia quello di un apprendista o lo stipendio attuale di un primo impiego , solo cosi si manterrà la possibilità di incentivare assunzioni o aprire attività.

soldellavvenire

Dom, 06/04/2014 - 13:58

molto interessante: sempre più vicini al partito comunista cinese. a quando il reato di dsoccupazione?

maubol@libero.it

Dom, 06/04/2014 - 14:07

Se non sono imbecilli in Italia non vanno avanti? Manda in galera chi dà lavoro!

Ritratto di dbell56

dbell56

Dom, 06/04/2014 - 14:39

Morando è tutto scemo! Ma d'altronde sono compagni. Sparano tali e tante caxxate come i fuochi d'artificio alle loro feste dell'unità che in confronto, la festa di Piedigrotta a Napoli diventa roba da dilettanti!

Ritratto di dbell56

dbell56

Dom, 06/04/2014 - 14:51

jasper, ma loro (i comunisti!) una volta messo in galera l'imprenditore criminale, sembrando di fare un favore alle masse proletarie, nazionalizzeranno le imprese rimaste orfane dei loro titolare. Di modo che, si ritornerà ai piani quinquennali di staliniana memoria e ai campi di rieducazione per i dissidenti! Siamo messi proprio male! Ormai siamo andati oltre la frutta! Siamo all'ammazzacaffè!!

jeanlage

Dom, 06/04/2014 - 15:10

Ecco perché hanno depenalizzato il reato di immigrazione clandestina: per mettere in galera gli imprendotori. I quali sposteranno le aziende all'estero. A lui che ha sempre campato, come funzionario di partito prima e come parlamentare o ministro dopo, la cosa non interessa. L'importante poi è la quetione estetica: meglio 100 dipendenti, con l'articolo 18 ed i salario minimo, che 1.000.000 di lavoratori anche se precari, che possano sbarcare il lunario. Una considerazione nell'ottica della spending revie: il carcere è costoso: facciamo come Robesiperre (ghiglittina) o come Stalin, Krusciov o Castro (fucilazione). Costa di meno

maurizio50

Dom, 06/04/2014 - 15:10

Un'altra scelta intelligente , purtroppo condivisa nei fatti da F.I. Uno stalinista a viceministro dell'Economia. Mi piacerebbe sapere quanti giorni in vita sua può aver lavorato costui. Sbaglierò ma ha la faccia dell'impiegato statale cresciuto a pane con falceemartello!!!Altra scelta intelligente del chiacchierone toscano!!!!!

CALISESI MAURO

Dom, 06/04/2014 - 15:20

Il buon Morando, sarebbe capace almeno di gestire un bar di periferia senza farlo fallire in sei mesi? Questa e' la domanda. Io ho sempre rispetto per chi ha il coraggio di mettersi in proprio. Penso che non sia nell'indole del ns caro ministro.