Le voci lo davano morto? Il sindaco resuscita sul web

Le chiacchiere da bar sono «costate la vita» al sindaco di Minerbio (Bologna) che si è visto costretto a smentire pubblicamente la sua precoce dipartita. «Mi dicono che giri la voce in paese che io sia morto nella nottata (sembra per un infarto) - ha scritto su Facebook Lorenzo Minganti, giovane e atletico primo cittadino - vorrei garantire che la notizia è girata, quantomeno, un po' in anticipo... Poi nei giorni prossimi vedremo». Da lì è stato un susseguirsi di battute e scongiuri. Lui, quarantenne, avvocato, podista e scalatore, l'ha presa con simpatia: «Almeno girasse voce che sono morto in montagna in una eroica scalata...».