Votate Papa Francesco

Un destino vincente, chissà, forse nascosto già nel nome. A Feroleto della Chiesa, centro della provincia di Reggio Calabria di circa 1.700 abitanti, le elezioni sono state vinte nientemeno che da Papa Francesco. Ma tranquilli, si tratta soltanto di un caso di «omonimia». Il neo sindaco ha Papa come cognome e Francesco come nome di battesimo. Ma ad alimentare il tam tam che la sua elezione ha scatenato sui social network, ci si mette pure il simbolo scelto per la sua lista civica: una colomba con il ramoscello d'ulivo. Gli elettori lo hanno preferito all'avversario Rocco Carbone (Lista civica Progetto comune) tributandogli il 56,96 per cento dei voti contro il 43,04 del rivale. Dall'altra parte dello Stivale, invece, a Nichelino (Torino) il candidato del Pd e delle sinistre aveva giocato sul suo cognome sui manifesti elettorali, sempre in chiave religiosa: «Santo sindaco subito!». Santo Cistaro però non è riuscito ad andare ... in Paradiso al primo turno. Dovrà giocarsela tra due settimane, ironia della sorte, con ... Angelino Riggio (!).