Voto di scambio, pm contro nuovo testo. Zanda: "Correggeremo"

Nonostante l'approvazione alla Camera, dopo la levata di scudi di pm e Repubblica, Zanda promette correzioni al testo

È bufera sul nuovo testo sul voto di scambio. La norma, relativa al 416 ter, e approvata dalla Camera ha scatenato la rivolta dei pm e del partito di Repubblica. Infatti, proprio dopo un articolo del quotidiano di Scalfari, secondo cui il nuovo testo comprometterebbe molti processi per mafia, il Pd corre subito ai ripari. Il presidente dei senatori democratici, Luigi Zanda, si è subito affrettato a precisare che "Il Senato correggerà certamente il testo del 416 ter".

Ma cosa c'è che non va? Sostanzialmente un avverbio e un sostantivo: rispettivamento "consapevolmente" e "procacciamento". Il testo, approvato da Pdl-Pd e Scelta Civica alla Camera, recita così: "Chiunque accetta consapevolmente il procacciamento di voti con le modalità previste dal terzo comma dell'articolo 416-bis in cambio dell'erogazione di denaro o di altra utilità è punito con la reclusione da 4 a 10 anni. La stessa pena si applica a chi procaccia voti con le modalità indicate dal primo comma".

Insomma, come ha scritto Roberto Saviano su Repubblica, "se prima bastava la mera promessa di voti da parte dell'organizzazione mafiosa perché il candidato fosse punibile, ora è necessario provare il procacciamento, cioè un'attività concreta di ricerca e raccolta voti per quel determinato candidato da parte dell'organizzazione criminale, utilizzando la sopraffazione tipica delle organizzazioni mafiose". Ecco lo scandalo che ha fatto infuriare i pm: per schiaffare qualcuno in galera servono le prove. Una cosa che parrebbe sacrosanta, ma non per tutti. Non importa se, come lo stesso autore di Gomorra ammette, "non è più solo l'erogazione di denaro punibile come possibile oggetto di scambio, ma anche "altre utilità". Il vulnus risiede nella necessità di provare il procacciamento, cosa "molto difficile da individuare, perché implica la necessità di cogliere il boss e i suoi affiliati mentre fanno "campagna elettorale" per il politico in questione, convincendo - con i loro mezzi tipici - i cittadini a vendere il loro voto".

E pensare che è stato il Partito Democratico ad accelerare l'iter. "Ora i Pm dicono così sul voto di scambio? Bene, ma non è un mio problema. È un problema del Pd. Sono loro che hanno chiesto il provvedimento a gran voce ed è stato il presidente del Senato a dare la sede deliberante al ddl. Se la vedessero loro ora. Se mi chiedono di bloccarlo io lo blocco, ma sono loro che devono prima chiarirsi le idee", ha dichiarato il presidente della commissione Giustizia del Senato, Francesco Nitto Palma.

"Mi auguro che si trovi il modo di superare l’inghippo emerso in queste ore sulla modifica all’articolo 416-Ter del codice penale sul voto di scambio", ha spiegato il fondatore di "Libera", Don Luigi Ciotti. Eppure, per il Pd Davide Mattiello, ex coordinatore del noto gruppo antimafia e difensore del nuovo testo, si tratta "del primo tentativo di normare l'innesco del reato di concorso esterno, che è la forza della mafia". Anche Walter Verini, capogruppo democratico in commissione Giustizia, e Danilo Leva, presidente del Forum Giustizia del Pd, appoggiano la nuova norma: "La Camera ha approvato all’unanimità la riforma dell’articolo 416 ter per raggiungere un traguardo fondamentale: uno strumento in più nella lotta contro la criminalità organizzata e contro la contiguità fra mafia e politica. Lo scambio non è più, infatti, circoscritto alla sola erogazione di denaro ma a qualsiasi altra utilità (appalti, concessioni, assunzioni). L’ambito della punibilità è ampliato, condizione più sfavorevole per il reo e quindi non applicabile ai processi in corso". La norma, approvata dalla Commissione Giustizia della Camera, è ora all'esame in sede deliberante a Palazzo Madama.

"È una campagna denigratoria che avrà l’effetto di rallentare i lavori e non far approvare subito un testo che amplia le responsabilità per il reato di voto di scambio", ha tuonato il presidente della commissione Giustizia della Camera, Donatella Ferranti, aggiungendo che "il testo lo conoscevano tutti, anche Cantone. Perché non parlarono prima?".

Ferma la reazione da parte del Pdl. "L’attacco rivolto da Saviano al testo 416 ter ora in discussione al Senato è del tutto pretestuoso. Ai suoi occhi quel testo avrebbe il gravissimo torto di porre il problema di provare l’avvenuto procacciamento di voti, mentre invece per una improbabile promessa basterebbe un pentito falso per costruire un teorema. A nostro avviso la lotta alla mafia va sempre accompagnata dalla certezza del diritto", ha sottolineato Fabrizio Cicchitto.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 24/07/2013 - 12:54

comunisti mafiosi, ritiratevi dalla politica! fate pena, fate schifo, fate ridere, incapaci!

bonzi wells

Mer, 24/07/2013 - 12:59

Zanda...un uomo una macchietta!!! gia' con quella pettinatura improbabile e improponibile per uno della sua età, poi valore politico ahahhaah lasciamo perdere!!! veramente un fumetto!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 24/07/2013 - 13:01

MA come, solo il PDL è a favore del voto di scambio? Già bruciati gli intenti di Forza Italia 2.0

michetta

Mer, 24/07/2013 - 13:02

Caro Zanda del,partito comunista, pardon, democratico, vi ha fatto tana!!! Siete stati sgamati!!!!!!! È mo'????? Che fate??? Volete chiedere scusa anche a noi per le ennesime stronzate che avete combinato???? Così,,a lume di naso, ricordo quella lontana del 1958, quando l'amica vostra, la Merlin, chiuse i casini......Da allora, non avete fatto che incasinare sempre di più l'Italia degli italiani.......

Pazz84

Mer, 24/07/2013 - 13:06

Se Saviano e il PD non avessero protestato il PDL avrebbe fatto passare un decreto che riduce le pene per il voto di scambio, favorendo così politici corrotti, mafia, camorra e ndrangheta. Fate ribrezzo. Siete il baluardo della criminalità

primula

Mer, 24/07/2013 - 13:13

questo succede quando si hanno scheletroni-rossi- negli armadi, e riconoscimenti per favori avuti............MA PENATI VENDOLA_ERRANI_TEDESCO_ed altri centinaia sconosciuti a noi, ma non a REPUBBLIKA l'hanno fatta franca????????????????????per opera di chi?????????????????mio nonno in carrozza????????????????????

efferaia

Mer, 24/07/2013 - 13:13

Questo prete anziche' fare il legislatore non potrebbe fare il Prete e leggere il Vangelo?

agosvac

Mer, 24/07/2013 - 13:15

Posso anche capire che s'indignino alcuni Pm abituati a inquisire e mettere sotto processo chiunque sulla sola base dei sospetti e senza alcuna prova, ma che c'entra saviano? Lui, saviano, non è nessuno, è solo uno scrittore, probabilmente aiutato e favorito nel suo successo da gruppi ambigui.Non è nè un magistrato, ci mancherebbe anche questa, nè un politico, altra calamità. E' solo uno scribacchino che i suoi libri, anzi il suo libro, lo ha copiato dai quotidiani di tutta Italia.Non c'è infatti niente in gomorra che non si poteva leggere su qualsiasi giornale. Il suo successo deriva solo dal fatto che "qualcuno" ha pagato per trarre un film dal suo libretto. Ed anche, ovviamente, dall'essere riuscito ad avere una scorta sulla base di presunte minacce di morte che non solo non ci sono mai state ma che non si sono nè si sarebbero potuto concretizzare visto che di danni alla camorra ne ha fatto poco e niente a parte una certa pubblicità gratuita.C'è qualcuno che ne dubita? allora vorrei ricordare che la mafia o la camorra quando devono eliminare una persona per loro pericolosa, altro che scorta, li fanno scoppiare tutti insieme! Ma solo se sono "realmente" pericolose!!! Dare una scorta a saviano è stata non solo una corbelleria bella e buona ma anche un'offesa a chi invece della scorta ne avrebbe avuto realmente bisogno.

janry 45

Mer, 24/07/2013 - 13:16

Il PD prende ordini da repubblica,fa parte dello stesso progetto mondialista, che vuole distruggere le nazioni,per asservire i popoli alla finanza mondiale.Il PDl prima di venire contagiato dovrebbe avere il coraggio di mollarlo ora.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 24/07/2013 - 13:20

Pensando male....., come diceva Andreotti, si puo presumere che Zanda .... nasconda qualche cadaverino nell'armadio! Parliamo solo di presunzione e, a fronte delle intemarate senza e senza ma e... senzcontro Berlusconi, i

Ritratto di sgnorrossi

sgnorrossi

Mer, 24/07/2013 - 13:22

@mortimermouse sei troppo nervoso, fai più sesso

Pazz84

Mer, 24/07/2013 - 13:24

Quindi l'amicone della Lega beccato a comprare voti dalla ndrangheta a 50€ per voi è ingiusto che venga condannato... Ripeto, siete il baluardo dei criminali

J.J.R

Mer, 24/07/2013 - 13:24

agosvac...ecco il commento di uno che parla dall'alto della sua vastissima produzione letteraria. Tutti best-sellers i libri di sto agosvac. Nelle ore buche, tra un libro e l'altro, fa anche il magistrato e va a sindacare su chi ha necessità di una scorta o meno. Persona modesta e laboriosa.

scipione

Mer, 24/07/2013 - 13:24

Credo che di Saviano,un quaqquaraqua' che non conta nulla,il PD se ne fotta,mentre dei pm,da quando Di Pietro si fermo' sulla soglia di Botteghe oscure inseguendo il miliardo di tangenti,ha una reverenza e una paura fottuta che comporta una impossibilita' assoluta di riformare la giustizia e quello che dicono alcuni settori dei giudici ( rossi ) E' LEGGE per il PD.

Ettore41

Mer, 24/07/2013 - 13:26

Siamo alle solite. In Italia si va in galera perche' qualcuno ha sentito qualcun altro dire che Tizio ha fatto questo. E le prove? ma perche', servono le prove!!! Desidererei sapere: Ma chi comanda, la Magistratura e Repubblica od il Popolo Italiano attraverso i Suoi rappresentanti all Camera e Senato? Sig. Zanda ce lo vorrebbe dire per cortesia?

Ritratto di frank.

frank.

Mer, 24/07/2013 - 13:32

Eh si cari bananas e pure piddini (io mi reputo ormai ex), l'emergenza degli italiani non è l'economia ma la modifica del reato di voto di scambio!!! Urgentssima e attesissima da tutti i cittadini! Approvata in tempi ristrettissimi, finalmente risolverà il problema delle imprese che chiudono e delle famiglie che non arrivano a fine mese!!!

orso bruno

Mer, 24/07/2013 - 13:40

Comunisti, come al solito, fate pena!

gian paolo cardelli

Mer, 24/07/2013 - 13:41

L'errore primario è aver definito il reato di associazione mafiosa: tre elementi da provare invece dei soli due previsti per il reato di associazione a delinquere, con tutte le interpretazioni inventate dai PM e dintorni (incluso quel ridicolo "concorso esterno" che ha solo permesso sentenze politiche). Le associazioni mafiose vanno combattute su due fronti distinti, perchè tanti sono: 1) sul fronte penale con i mezzi già esistenti, senza bisogno di inventarsene di altri supefrlui ovvero inutili; 2) sul fronte culturale facendogli intorno "terra bruciata", facendo capire ai futuri "adepti" che l'alternativa dello Stato di Diritto è più conveniente che affidarsi al "boss" di turno... ed è anche la lotta più dura da portare avanti, viste le lacune che il suddetto "Stato" sta manifestando...

ney37

Mer, 24/07/2013 - 13:45

ecco svelato il piano rosso mafioso per controllare tutti gli intrallazzi sinistri tra COOP,MPS,Repubblica,Espresso ecc ecc; le citate nullità comunistoidi andrebbero bene in Corea del Nord o Cuba il loro habitat naturale.

Walter68

Mer, 24/07/2013 - 13:45

La mafia e i politici corrotti e corruttori ringraziano.

Libertà75

Mer, 24/07/2013 - 13:59

@pazz84, leggere mai? la proposta di modifica veniva dal PD o a lei risulta che la maggioranza in commissione giustizia sia del PDL? ovvio che la norma è stata concertata, quindi lei non si scandalizzi del PDL perché fa la figura di uno non in grado di analizzare quello che fanno i propri compagni. Si elevi. Almeno fosse un commento grillino o leghista che accomuna PD a PDL, ma così è proprio assurdo. Poi fa l'esempio della Lega, l'unico per cui certamente non vi può essere vantaggio da questa norma, dato che hanno anche gli importi a disposizione. Il vulnus di questa riforma è che non si può più prendere un tizio e fargli confessare quello che si vuole (come fa l'ex onorevole De Gregorio). In uno stato di diritto non si condanna sul sospetto e questo non dovrebbe essere un pensiero di destra, ma un pensiero di qualsiasi persona civile e socialmente inserita.

angelomaria

Mer, 24/07/2013 - 14:06

proprio vero che li abbiamo in casa i criminali mA NON SONO SOLO NEL PDL COME VOGLIONO FARCI CREDER!!!!!DIMISSIONI PENSATE SE FOSSE???

Totonno58

Mer, 24/07/2013 - 14:08

E' il pd(in minima parte) che va a rimorchio di Saviano ecc.o sono i nostri politici (quasi tutti) che vogliono il voto di scambio legalizzato?

slim313

Mer, 24/07/2013 - 14:45

ci vuole molto a schiaffare un tasto risposta sotto ogni commento?

Cinghiale

Mer, 24/07/2013 - 15:12

Il PD più che a rirmorchio è a peso morto. Un pò di qui, un pò di la a seconda di dove tira la corrente più forte. Evviva la coerenza.

roberto.morici

Mer, 24/07/2013 - 15:52

Ma è inaudito! C'è qualcuno che osa pretenndere la prova del reato. Semplicemrnte scandaloso, non c'è più religione, etc...

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Mer, 24/07/2013 - 16:11

Siamo alle solite, caro luigipiso. Non ci riesci proprio a capire qualche cosa. La legge sul voto di scambio è stata approvata, alla camera, con i voto di tutti. (Tutti significa: anche con i voti del PD che ha il gruppo più numeroso della maggioranza) Solo che hai malavitosi ed agli inquirenti non va bene che si faccia una legge che poi si debba rispettare. I primi perché vogliono delinquere in santa pace ed i secondi perché la legge la debbono decidere loro applicandola, di volta in volta, nei confronti di chi gli pare. Provare un reato? in Italia da qualche anno le prove sono un opzionale basta il teorema del magistrato. E se qualcuno testimonia a favore della tua innocenza: va arrestato e perseguito. Non ti ricorda un po' la caccia alle streghe?

linoalo1

Mer, 24/07/2013 - 16:13

Certamente è stata vista come una legge pro-Berlusconi!Altrimenti non si capiscono queste reazioni dei Comunitari!Lino.

BeppeZak

Mer, 24/07/2013 - 16:17

Ora anche Saviano ha voce in capitolo? Un emerito sconosciuto ai più e osannato dalla sinistra. Scrive libri copia incolla con le veline dei tribunali.

bruna.amorosi

Mer, 24/07/2013 - 17:00

OLA' ma che siete pazzi a fare queste leggi ? ma quando mai !di certo i magistrati di sinistra non la accetterebbero come farebbero poi a far processi solo su prove certe ?sarebbe la fine per i loro giochetti e per loro questo è troppo e sarebbe la fine anche della loro dittatura .invece per loro è ..più bello decidere vediamo un po di incriminare Berlusconi come farebbero se non ci sono prove ???COME STANNO FACENDO IN QUESTI GIORNI .?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 24/07/2013 - 17:07

@GABRIELE FOGLIETTA, Non in questo periodo, abbastanza lungo di circa 20 anni, di streghe. Il problema è tutto qui. Se ci sono streghe si fa la caccia alle streghe.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 24/07/2013 - 17:17

@FOGLIETTA, la legge va riscritta perchè la prova provata dell'incontro tra mafioso e politico è impossibile, quindi così com'era diventava una legge fatta dalla mafia.

bruna.amorosi

Mer, 24/07/2013 - 17:31

una volta si diceva fai il PROCESSO ALL'INTENZIONE .ed i magistrati che erano persone serie ieri si ACCERTAVANO prima di condannare .oggi basta uno come Luigipiso per far si che si condanni così perchè magari a lui è antipatico .il personaggio. evviva la legalità .però adesso che ci penso ,i famosi nastri di NAPOLITANO non li ha fatti ascoltare a nessuno strano ! chissà non ci fosse una prova ? .

marvit

Mer, 24/07/2013 - 17:32

@luigipiso. Quindi la prova provata dell'incontro tra mafioso e politico è impossibile ma presumibile. Questo è il concetto che va riscritto??

scipione

Mer, 24/07/2013 - 17:34

luigipiso,( e anche Pazz84 ) non hai ancora capito che questa legge,cosi' come era scritta,l'ha voluta a granvoce Zanda e compagni,e l'ha voluta in sede deliberante il tuo presidente del senato,il compagno Grasso.Ora Saviano,( che non conta niente ) e soprattutto certi pm hanno tirato le redini e il PD si e' allineato al richiamo della foresta ( rossa ).Ora e' un problema del PD ( come dice giustamente Nitto Palma ).Il PDL ASSISTE QUASI DIVERTITO A QUESTA RIDICOLA PANTOMIMA.NIENT'ALTRO.Leggi bene luigipiso, studia un po' di piu' cosi' eviterai di dire cazzate.PACE E BENE.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 24/07/2013 - 20:38

scassa Ore 20 Legislatori ...mi meraviglio di voi !!!!! Ma ci fate o ci siete ? Togliere ai giudici la possibilità di produrre delle sentenze introspettive ,liberticide e fantasiose e' come togliere il gomitolo ad un mirino che gioca ! Ma stiamo scherzando ,obbligarli a emettere sentenze suffragate da vere prove ??? Tutto ciò con la magistratura italiana .........abbassate la temperatura dei condizionatori ,il caldo nuoce ! Sarebbero capaci di punire chi sbaglia e assolvere gli innocenti !!! Diverrebbero come gli OGM ... Pazzia .

Ritratto di Zione

Zione

Gio, 25/07/2013 - 00:12

Grande Urs non me li maltrattare troppo; perchè anche se sono un pò cambiati, sempre Compagni sono restati, pure se e purtroppo del Rossotogato Giudiciume ASSASSINO.

Silvio B Parodi

Gio, 25/07/2013 - 04:27

ricordate la famosa melodia ...evviva il comunismo e la libertà, certo la libertà??si di condannare gente senza prove solo con teoremi, tipico del kgb

elio2

Gio, 25/07/2013 - 08:28

Per i comunisti è inaccettabile che ai loro amici PM venga negata la possibilità di sbattere in galera, processare e condannare chiunque solo imbastendo dei teoremi senza il bisogno di doverli anche provare. Lo sanno bene che l'onere della prova spetta all'accusa, in ogni ordinamento giudiziario democratico e che proprio grazie a questa anomalia, chiamiamola così, che i loro asserviti amici di magistratura democratica possono far politica a tempo pieno in loro favore.......e Silvio ne sa qualche cosa.

elio2

Gio, 25/07/2013 - 10:05

Caro luigipiso, vedo che lei continua a ragionare, si fa per dire, solo con la testa degli altri. Provi una volta tanto a utilizzare il suo di cervello, se ancora ne dispone, lasciando da parte quella strampalata e sempre fallimentare ideologia, compreso il grullismo, che sino ad ora glielo ha impedito, vedrà che le cose andranno sicuramente meglio per il nostro Paese e conseguentemente anche per lei.

swiller

Mar, 06/08/2013 - 09:46

mortimermouse. Ben detto.

angelomaria

Dom, 22/09/2013 - 14:09

COME CORREGGEREMO DA POCO SE NON SBAGLIO HANNO CHIESTO 10 ANNI PER LO STESSO REATO E SICARI MIEI PERCHE DI REATO ANCHE SE' COMMESSO DA VOI EEEEEEEEEEEE!!!!!!!