Intero o scremato però non esageriamo

I nutrizionisti hanno da sempre incoraggiato il consumo di latte, perché particolarmente ricco di calcio e quindi benefico per lo sviluppo e la crescita sana di ossa e denti. Tuttavia recentemente alcuni esperti dell’alimentazione hanno messo in guardia dall’utilizzo eccessivo di questo alimento, che contiene comunque un’alta percentuale di grassi. Nel 1997 uno studio condotto ad Harvard ha dimostrato che le donne anziane che hanno bevuto molto latte da giovani non subiscono meno fratture delle coetanee che invece ne hanno bevuto meno. La raccomandazione più recente resta comunque quella di farne un uso moderato.