Interporto Roma-Fiumicino: a fine gennaio partono i lavori

Conto alla rovescia per l’Interporto Roma-Fiumicino, il nodo cruciale per lo scambio delle merci nel centro Italia, alle porte della Capitale, che trasformerà un’area di oltre 700mila metri quadrati in una vera e propria città per lo smistamento delle merci che circolano sul territorio regionale e di Roma. A fine gennaio 2006, infatti, partiranno opere di urbanizzazione, strade, illuminazione e opere logistiche che daranno vita all’Hub logistico di Fiumicino, considerato fin da ora una delle maggiori infrastrutture italiane. «Le opere di urbanizzazione prevedono investimenti, solo per quelle a scomputo degli oneri di urbanizzazione comunale, pari a 28 milioni di euro» spiega il presidente del Consorzio Interporto di Roma-Fiumicino Riccardo Maria Graziano, tracciando così lo scenario prossimo del nodo intermodale laziale.