Interrogatori Cia, la Casa Bianca detta nuove regole

Washington. Il Presidente George W. Bush ha firmato ieri l’ordine esecutivo della legge approvata in ottobre sulle regole degli interrogatori dei sospetti terroristi, La norma mette al bando, nel corso degli interrogatori, la tortura fisica e psicologica, compresa l’umiliazione e la denigrazione di carattere religioso. La Casa Bianca non ha rilasciato nessuna dichiarazione in merito alla possibilità che la Cia abbia al momento un proprio sistema di conduzione degli interrogatori, ma - ha assicurato la Casa Bianca - nel caso lo avesse, dovrà modificarlo secondo la nuova legge.