Intervista a Clooney

Good Night, and Good Luck è uno dei film più interessanti uscito nell’ultima stagione. Un bella pellicola d’atmosfera, quasi teatrale che racconta la storia del giornalista Edward R. Murrow finito nel mirino della «caccia alle streghe» messa in piedi dal senatore McCarthy contro gli intellettuali che, in piena guerra fredda, si ritenevano invischiati con il comunismo. Rende omaggio al personaggio questo film d’autore, firmato da George Clooney, ormai smarcatosi dall’immagine di sex symbol. La pellicola, assolutamente da riscoprire, è uscita in dvd in una edizione deluxe di tre dischi, deludente però per quanto riguarda gli extra. Il secondo dvd, ad esempio, si limita a pochi clip e ad una quindicina di minuti di interviste al cast. La parte più interessante è contenuta nel disco numero tre dove è racchiusa una intervista di 35 minuti realizzata da Anna Praderio a Clooney nella villa sul lago di Como. Tra i vari argomenti toccati, di un certo interesse sono quelli legati ai motivi che lo hanno spinto a raccontare la vicenda di Murrow oltre alla dichiarazione d’amore fatta all’Italia, ormai eletta come seconda patria. Se poi volete vedere come funziona un party di lancio di un film ecco un piccolo speciale con immagini di quello organizzato a Venezia. Nella confezione è presente anche un libretto da collezione.