Intervistano il Professore: derubate due giornaliste

Due giornaliste sono state derubate del portafoglio mentre intervistavano il leader dell'Unione Romano Prodi in piazza Santi Apostoli. Le due croniste, una di una radio privata ed una di un'agenzia di stampa, erano nella ressa di giornalisti, cameramen e fotografi che attorniava Prodi al suo arrivo davanti alla sede dell'Unione dal Quirinale dove aveva incontrato il presidente Ciampi. Una volta accortesi del furto, le due croniste hanno presentato denuncia ai Carabinieri. La cronista radiofonica ha poi chiesto ad una troupe televisiva di SkyTg24che stava riprendendo la scena da dietro di rivedere le immagini, nel caso fosse stata ripresa qualche scena del borseggio. Ma non è stato necessario aspettare le riprese tv: due ore dopo il borseggiatore era di nuovo a piazza Santi Apostoli. La cronista radiofonica lo ha riconosciuto ed ha chiamato uno dei carabinieri del posto fisso di vigilanza che con un altro agente ha fermato l'uomo e lo ha identificato. Il borseggiatore, un giovane italiano, ha negato di aver sottratto i portafogli ma è stato trattenuto per accertamenti.