Intesa con le banche prorogati i termini

Viaggi del Ventaglio

Il gruppo Ventaglio ha raggiunto un'intesa con le banche finanziatrici aderenti all'accordo di ristrutturazione del 31 ottobre scorso per posticipare i termini dell'accordo stesso. Lo annuncia una nota, precisando che la decisione è stata presa a causa del prolungarsi della tempistica di pubblicazione del prospetto informatico relativo alla quotazione delle azioni rivenienti dall'aumento di capitale della società del valore di 70 milioni, riservato a Cornell capital partners. I termini per la delibera da parte del consiglio di amministrazione sull'esecuzione di una prima tranche dell'aumento di capitale, per almeno 10 milioni, passano dal 19 gennaio al 9 febbraio 2007, mentre quelli per la sottoscrizione e integrale versamento da parte di Cornell capital partners di questa prima tranche vengono prorogati dal 31 marzo al 13 aprile 2007. Ieri il titolo ha perso a Piazza Affari l’1,6 per cento.