Intesa cede sofferenze

Banca Intesa ha perfezionato la cessione pro-soluto a Fortress e Merrill Lynch di sofferenze lorde per 9 miliardi circa, così come era stato approvato dal vertice della banca milanese il 30 maggio scorso. Inoltre, la controllata Intesa Gestione Crediti ha perfezionato la vendita a Fortress e Merrill Lynch dell’81% di Castello Gestione Crediti, società cui era stato in precedenza conferito il ramo d’azienda di Intesa Gestione Crediti inerente l’attività di gestione delle sofferenze. Il restante 19% del capitale rimane nelle mani del gruppo Intesa.