Intesa tra Governo e Regioni: 8 miliardi

Governo e Regioni hanno trovato la «quadra» sulle risorse per gli ammortizzatori in deroga. Si tratta di otto miliardi di cui 2,65 di fonte regionale e saranno impiegati per misure anticrisi e a sostegno dei sistemi formativi. È questo il risultato raggiunto dopo una lunga non stop al ministero per i Rapporti con le regioni che si è appena conclusa. Tra rotture sfiorate e ricomposizione degli strappi, i presidenti di Regione e il Governo hanno infine preferito convergere sul terreno di un accordo congiunto per fronteggiare la pesante crisi economica chiudendo tutto in una corposa intesa sintetizzata in poco più di quattro pagine in cui i governatori hanno preteso la lettura «punto per punto». L’accordo dovrà essere ratificato in una prossima conferenza Stato-Regioni. Per il ministro per i Rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto: «Dopo una lunga trattativa articolata e complessa, non posso che esprimere una grande soddisfazione per il risultato raggiunto. Per il Paese è una risposta molto importante per affrontare la crisi».