Intesa Sanpaolo e Crédit Agricole sciolgono Caam

Intesa Sanpaolo e Crédit Agricole hanno compiuto ieri l’ultimo passo per lo scioglimento di Caam Sgr, la joint venture nel settore del risparmio gestito in Italia. Questa fase finale prevede l’acquisto da parte di Intesa Sanpaolo delle attività riconducibili al 65% di Nextra Investment Management cedute da Banca Intesa a Crédit Agricole nel dicembre 2005. Il prezzo, per il 65%, è pari a circa 865 milioni di euro, ed «è stato concordato - spiega un comunicato - sulla base del prezzo pagato nell’operazione effettuata nel dicembre 2005 rettificato per la scissione dei fondi comuni Caam Sgr dedicati Cariparma e Friuladria e dei fondi immobiliari Caam Sgr, confluiti in due società di nuova costituzione (newco) che sono state già vendute da Caam Sgr a Caam Sa».