Una via intitolata a Craxi, stop del sindaco

Una via dedicata a Bettino Craxi. L’ipotesi non tramonta del tutto, ma il sindaco dice stop e prende tempo per «pensarci». A riferirlo l’assessore alla Cultura di Milano, Vittorio Sgarbi. Tra le «anticipazioni» ci sarebbe anche come e dove ricordare il leader socialista scomparso: quasi certamente porterà il suo nome Palazzo delle Stelline, in corso Magenta. Ma sui nomi non è finita qui.
Oggi infatti all’esame della giunta ci sarà la questione delle strade da dedicare alle famose giornaliste Oriana Fallaci e Camilla Cederna, insieme al regista teatrale Giorgio Strehler, il pontefice Giovanni Paolo II e il partigiano bianco Edgardo Sogno. E per finire i cantautori Fabrizio De André e Giorgio Gaber.
Non comparirà nella rosa dei nomi, invece, quello dell’ex sindaco milanese e partigiano Aldo Aniasi. Già discussa, la questione è stata archiviata perché lui è morto nel 2005, dunque «meno di dieci anni fa».