Intra, sì del Tribunale

Il tribunale civile e penale di Milano ha autorizzato il curatore del fallimento Finpart a stipulare la transazione proposta dalla Banca Popolare di Intra che prevede il versamento di 50 milioni oltre a cessioni e rinunce a crediti nei confronti di alcune società coinvolte e al pegno sulle quote della società Iniziative immobiliari e Frette spa. Intra potrà così richiedere ed ottenere che il suo credito venga ammesso al passivo del fallimento in chirografo per l'importo di 26,5 milioni.