Introiti delle lotterie per finanziare lo sport

Roma. Lotterie in sostegno dello sport. Sarà questo uno dei temi più importanti affrontati alla 14ª ENGSO General Assembly, che riunirà i rappresentanti dell'European Non-Governmental Sports Organisations provenienti dai vari Paesi europei. Nel corso dell'assemblea, che in questa edizione si terrà a Malta, verrà proposto ai membri di una quarantina di Stati di «insistere» sulle lotterie nazionali affinché abbiano come obiettivo principale il finanziamento allo sport, specie in quei Paesi dove le lotterie risultano pressoché inesistenti. Bengt Sevelius, il presidente svedese dell'Organizzazione, ha detto che in molte nazioni lo sport riceve un grande aiuto da parte delle lotterie. «Per esempio in Finlandia, lo sport riceve il 90% delle entrate dalla lotteria statale, nella Repubblica Ceca esiste una vera e propria lotteria sportiva, i cui fondi sono tutti diretti allo sport. In altri Stati i governi aiutano in diversi modi il settore, in molte occasioni offrendo direttamente fondi». Secondo Sevelius i governi dovrebbero prestare assistenza allo sviluppo dello sport e non interferire.