Inutile fuga su un terrazzino Preso un romeno

Appena ha visto i poliziotti avvicinarsi al portone del suo palazzo, un romeno irregolare, con alle spalle già un decreto di espulsione, ha tentato la fuga. Ha annodato delle lenzuola e si è calato dal suo balcone al terzo piano in via don Bosco a Cinisello Balsamo, a pochi passi da viale Fulvio Testi. L'uomo si è lasciato cadere nel terrazzo sottostante e qui, non potendo rifugiarsi all'interno dell'appartamento del secondo piano, ha deciso di stendersi per terra e nascondersi tra i vasi della sua vicina di casa. Il clandestino però non aveva fatto i conti con le ridotte dimensioni del balconcino. Non si era, infatti, accorto che le sue gambe, dal ginocchio fino ai piedi, spuntavano dalle grate del terrazzo. Impegnato a controllare che i poliziotti lasciassero il palazzo, non si è accorto di essere stato notato dagli inquilini che hanno avvertito gli agenti.