Invernizzi resta ... a Bogliasco

Massimo Tagliabue

Giovanni Invernizzi entra a far parte della grande famiglia dell'Unione Sportiva Bogliasco. Dopo tante stagioni in divisa blucerchiata, dapprima nelle vesti di calciatore, successivamente in quelle di allenatore e dirigente del settore giovanile della Sampdoria, Invernizzi cambia maglia e indossa i colori sociali biancorossi del Bogliasco. Uno spostamento di qualche decina di metri: non più al Mugnaini ma sui campi del Comunale della località rivierasca. L'ex calciatore dei tempi d'oro della Sampdoria di Mantovani assume il ruolo di Responsabile della Scuola Calcio, a lui stesso intestata.
I vertici operativi del Bogliasco sono così formati da Gianpiero Trucco, responsabile generale, Adriano Nocentini, responsabile del settore giovanile, Alessandro Mercurio, responsabile area prima squadra, Giovanni Invernizzi, responsabile scuola calcio. Questo prestigioso connubio salda ulteriormente i rapporti della società levantina con la dirigenza blucerchiata, anche alla luce dei recenti risultati conseguiti sul campo, con una crescita esponenziale in termini agonistici e di numero di tesserati. La società è ormai entrata a far parte dell'elite del calcio giovanile ligure e ai primi posti in campo cittadino, tanto da far concorrenza a mostri sacri quali Sestrese, Baiardo, Molassana e Athletic Club.
Il successo è testimoniato anche dall'interesse sempre più crescente per il torneo "Città di Bogliasco", giunto alla terza edizione, che si è disputato lo scorso fine maggio. Un allargamento del numero di leve partecipanti e di squadre iscritte che hanno sempre portato una grande affluenza di pubblico e di addetti ai lavori negli impianti di gioco del Comunale e dell'adiacente "Tre Campanili", sedi della kermesse calcistica.
Le iscrizioni, per tutti i nati dal 1994 al 2001, sono già aperte presso la segreteria dell'U.S. Bogliasco, contattando il numero telefonico 010/3472466 nei seguenti orari ufficio: dalle ore 16 alle ore 20, tutti giorni esclusi il sabato e la domenica.