Investe due ragazze e fugge per evitare un posto di blocco

Ha investito con l’auto due ragazze in motorino per fuggire dopo aver saltato un posto di blocco e infine ha tentato di nascondersi in un terreno agricolo ai margini dell’Aurelia, tra Borghetto Santo Spirito e Ceriale. Una fuga folle che non è andata a buon fine ma piuttosto gli è costata un arresto al termine di un lungo inseguimento da parte della polizia stradale.
Fabio Alberto G., 33 anni, di Albenga, è ora accusato di lesioni colpose e omissione di soccorso. Le due ragazze ferite, abitanti a Borghetto Santo Spirito sono state soccorse dalle ambulanze della Pubblica assistenza e trasportate all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Una ragazza ha riportato la frattura di una gamba, mentre l’amica se l’è cavata con qualche escoriazione e tanto spavento. L’uomo è ora in attesa di essere interrogato dal giudice per le indagini preliminari. Il magistrato intende chiarire soprattutto i motivi che hanno spinto il trentatreenne a forzare il blocco della polizia al punto da non fermarsi neppure dopo aver provocato un incidente e lasciato le ragazze ferite a terra.