Investe e uccide ciclista 77enne è positivo a cocaina e oppiacei

Ha travolto e ucciso un ciclista di 77 anni che stava percorrendo la Flaminia nella zona di Nocera Umbra. L'automobilista, 25 anni, è risultato positivo ai test per cocaina e oppiacei. Ora è agli arresti domiciliari

Perugia - È risultato positivo al test per cocaina, oppiacei e cannabinoidi il venticinquenne originario di Spoleto nei confronti del quale i carabinieri, coordinati dalla procura di Perugia, hanno disposto gli arresti domiciliari per avere guidato sotto l’effetto della droga la sua auto con la quale ha travolto e ucciso un uomo di 77 anni che ieri stava percorrendo in bicicletta la Flaminia nella zona di Nocera Umbra.

Venticinquenne incensurato Dagli accertamenti dei militari è emerso che il giovane - del quale non sono state rese note le generalità - è incensurato e mai era stato segnalato per avere fatto uso di droga. Il venticinquenne ha trascorso la notte in osservazione ospedale dopo essere rimasto lievemente ferito nell’incidente. Nelle prossime ore sarà comunque dimesso. Proprio in ospedale è stato sottoposto al test per gli stupefacenti che - secondo quanto si è appreso - è risultato positivo.

Cocaina e oppiacei Di qui l’arresto, ai domiciliari, per omicidio colposo e guida sotto l’effetto degli stupefacenti. Proseguono intanto gli accertamenti dei carabinieri di Nocera Umbra e di quelli della compagnia di Gubbio per ricostruire l’esatta dinamica dell’episodio. La bici e l’auto procedevano nella stessa direzione, verso Nocera Umbra. In seguito all’urto il settantasettenne è morto sul colpo.