Investe una suora con lo scooter rubato

Un cittadino marocchino di 40 anni, in Italia senza fissa dimora, è stato arrestato sabato pomeriggio dai carabinieri del Nucleo Radiomobile con l’accusa di furto aggravato e lesioni personali. L’uomo in sella ad uno scooter rubato, per fuggire ad un controllo da parte dei carabinieri in zona Porta Maggiore, ha tentato la fuga. Rincorso, ad un incrocio con semaforo rosso l’extracomunitario ha investito una suora di 66 anni, e dopo alcune centinaia di metri è stato bloccato. La suora è stata soccorsa e ricoverata per una frattura del piede.