Investimenti Anas, Veneto in vetta

Il Veneto locomotiva d’Italia. Anzi, motrice delle autostrade italiane. È il presidente dell’Anas Pietro Ciucci a ricordarlo, quando spiega che nei prossimi anni alla Regione di Galan verranno destinati 4,4 miliardi di euro per il potenziamento della rete stradale: «La gestione compartecipata da parte dell’Anas e della Regione Veneto è un’altra importantissima novità legata al Passante di Mestre - ha poi aggiunto Ciucci». La costituzione di società miste Anas-Regioni «consente di coniugare le istanze e le esigenze del territorio con la necessaria programmazione e finanziamento delle opere». È il «federalismo autostradale»: 5 società miste tra Anas e Lombardia, Piemonte, Veneto, Lazio e Molise, per un importo complessivo degli interventi previsti di circa 18 miliardi di euro.