Investita dal tram della linea 9 Donna di 80 anni perde la vita

Ha attraversato in un punto dove non c’erano le strisce pedonali senza accorgersi del tram che l’ha centrata in pieno. La vittima, Santina F., 80 anni, rotolata a terra, è stata portata al Policlinico dove ha cessato di vivere quattro ore dopo. Sulla dinamica, in attesa comunque di ulteriori accertamenti, non sembrano esserci grandi dubbi: l’anziana è stata uccisa da una banale disattenzione.
Santina F., che abitava non lontano dal luogo dell’incidente, era uscita di casa verso le 11.30 e si apprestava ad attraversare la strada, mentre da Porta Roma stava arrivando il mezzo della linea 9, che collega la Centrale con la stazione di Porta Genova. La pensionata ha attraversato la strada, forse sbucando all’improvviso da una vettura in sosta, ed è stata colpita dal tram, finendo a terra. È stata trasportata al vicino Policlinico, in condizioni apparse subito disperate, visto il terribile colpo alla testa ricevuto, non si sa se nell’impatto con il mezzo oppure rotolando a terra.
All’ospedale è stata raggiunta dalla figlia che ha atteso fino alle 15.30, quando i medici le hanno comunicato che per la madre non c’era più nulla da fare.
Nel frattempo in via Bligny la circolazione veniva sospesa per consentire ai vigili urbani di effettuare i rilievi, corroborati anche dalla testimonianza di un motociclista. Tutto sembrerebbe abbastanza chiaro, tanto che non è stato necessario il sequestro del mezzo. Già alle 14.40 il tram veniva fatto ripartire e il traffico poteva riprendere normalmente.
Senza grosse conseguenze invece l’altro incidente avvenuto alle 16 in via Buonarroti dove un’auto ha tagliato la strada alla 67: leggermente contusi la donna alla guida della vettura e otto passeggeri dell’autobus.