Investono militare e si danno alla fuga

Sorpresi mentre stavano per mettere a segno un furto in una tabaccheria, sono balzati sulla loro auto tentando di investire un carabiniere, speronando poi l’auto militare. Protagonisti dell’episodio due nomadi di 15 e 16 anni che la scorsa notte, a bordo di una Lancia Thema, si sono avvicinati a una tabaccheria alla Pineta Sacchetti, per scassinarla. In quel momento una pattuglia dei carabinieri che transitava su quella via si è fermata per procedere a un controllo. I due baby malfattori, alla vista dei militari, sono balzati sull’auto e hanno tentato di investire uno dei carabinieri sceso dall’auto, dandosi successivamente alla fuga. Ma sono stati fermati e accompagnati al centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli.