Io dico «Yes, we can!», lo gridi tutto lo stadio

Whooooooooouuuooouuooouuooooouuuoooouuooo! No, non è l'urlo di Tarzan, ma qualcosa di molto simile: è l'urlo del Chiello, un misto tra uomo-scimmia e incredibile Hulk. Comunque sia, un'autentica belva. Con lui in campo, la difesa della Juve è tutta un'altra cosa e pure lì davanti - quando si smarrisce la via della rete - arriva lui a dare una mano, e la si trova. Come sabato sera, quando l'urlo del Chiello è riecheggiato in un Comunale pavesato di granata. Quando è partito l'urlo, la Juve ha vinto pure il secondo derby stagionale. Una bella soddisfazione, sapendo che (...)
segue a pagina 31