«Io, la maestra che mai ha punito un bambino»

Marilda è una maestra speciale. Quella che tutti avremmo voluto avere all’asilo. Non mette mai in castigo i bambini, non sta seduta dietro alla cattedra e non usa il registro. Tutto il contrario: gioca, si sporca le mani con la colla e i pastelli, rende più facile la comunicazione tra i bimbi e i genitori, durante i suoi famosi «laboratori del sabato mattina».
Una Mary Poppins in versione milanese. Per questo, dopo 36 anni di insegnamento alla scuola dell’infanzia di via Tortona, il Comune di Milano ha deciso di premiarla. «Non punisco i bimbi se vedo che litigano - spiega Marilda, voce squillante e solare - ma li sprono a parlare. Uno deve spiegare all’altro i motivi per cui lo ha picchiato o lo ha preso in giro. Fanno sempre pace».