«Io, in una notte da brocco a eroe»

È il salvatore della patria della Casa delle libertà nei municipi. «Nello spazio di una notte - dice Massimiliano Fasoli, presidente confermato in XX - sono passato da brocco a eroe». Che ci tiene a sottolineare il valore della sua vittoria: «Lo considero un risultato eclatante - continua - perché nonostante Veltroni abbia superato il 50 per cento anche nel XX Municipio, la mia lista civica, che ha preso 700 voti pari all’1 per cento, hanno fatto la differenza. Certo ora che sono l’unico presidente di centrodestra la responsabilità è tanta, ma io sono pronto. Come segretario romano dell’Udc, inoltre, posso dire che in Comune insieme agli altri partiti del Polo faremo un’opposizione giusta. Voglio rassicurare gli elettori della Cdl che in città esiste ancora una classe dirigente del centrodestra in grado di governare la città».