iPhone e i suoi fratelli: cellulari con lo schermo sensibile al tatto

Venerdi prossimo sarà lanciato negli Usa nuovo prodotto di Apple dotato di super display

da Milano

Arrivano i cellulari senza tastiera. Per comandarli basta schiacciare lo schermo. Inutile dire che il precursore di questa nuova generazione di cellulari che sta prendendo corpo è stato qualche mese fa proprio l'iPhone di Apple che proprio il 29 giugno si appresta ad essere lanciato ufficialmente sul mercato statunitense. Con iPhone è possibile gestire la posta elettronica con sistema push mail, ovvero con la ricezione automatica e continua dal server di posta come avviene sui normali computer. Dispone, inoltre, di una versione personalizzata di Safari, il browser di casa Apple, e, laddove sia disponibile una rete wi-fi o edge consente quindi di navigare in tutta comodità in internet con la possibilità di zoomare a piacimento le sezioni delle pagine web per facilitarne la lettura.Un altro fiore all'occhiello e il display da 3,5 pollici su cui è possibile gustare filmati e vedere la TV attraverso la rete veloce, nonchè visualizzare foto e documenti (ha un disco rigido da 4 o 8 GB).La fotocamera in dotazione è da 2 megapixel. Insomma, tecnicamente un ottimo cellulare che dovrebbe avere un prezzo di lancio compreso tra 499 e 599 dollari a seconda delle dotazioni. E i concorrenti? Non stanno certo a guardare tant'è che è da poco disponibile sul mercato il nuovo HTC Touch di HTC Corp. leader mondiale nella produzione di dispositivi intelligenti basati su Microsoft Windows Mobile. HTC Touch presenta una schermata iniziale a tre icone che mostra un ampio orologio digitale, le condizioni atmosferiche attuali e la previsione a 4 giorni per centinaia di città e un gestore di applicazioni. La nuova schermata iniziale inoltre consente un rapido accesso a email, messaggi di testo, calendario con appuntamenti e contatti. È dotato di camera da 2 mega-pixel, un ampio schermo a colori LCD da 2.8 pollici e una scheda di memoria microSD da 1GB, permettendo agli utenti di caricare, archiviare e condividere facilmente contenuti multimediali. Il prezzo è di 499 euro.In fase di «carenaggio» anche il nuovo cellulare touch screen di LG, l’LG KE850 che prima ancora di essere lanciato si è già aggiudicato un premio: ha infatti vinto il Forum Design Product Design Award 2007. Già disponibile, sul mercato internazionale è invece il Pharos Gps Phone, uno smartphone a mattonella, simile ai precedenti, che però incorpora funzioni di navigatore satellitare con il chip SiRFStarIII GPS receiver in grado di dare il meglio con il software di navigazione Pharos Ostia. Non è Umts ma Edge e Gprs, mancanza supplita dal fatto che include il Wi-Fi. Presente anche il Bluetooth. La fotocamera è da 2 megapixel per scattare ottime foto e una radio FM. Il prezzo è di circa 600 dollari, si acquista facilmente in internet.