Ipi quadruplica l’utile

Il gruppo immobiliare Ipi, che fa capo a Danilo Coppola, chiude l’esercizio con un utile netto consolidato di 41,1 milioni, contro 10,8 milioni dell’esercizio precedente. La capogruppo Ipi spa registra un utile netto di 27,9 milioni, contro 16,4 milioni, dice una nota. All’assemblea degli azionisti (28 aprile o 3 maggio) sarà proposto un dividendo aumentato di 0,5 euro per azione, in aumento del 165% rispetto a 0,189 euro, in pagamento dal 18 maggio.