Ipo, superiori all’offerta le sottoscrizioni

L'Ipo di Caleffi, che si chiuderà domani, è già stata sottoscritta più di una volta. Lo dice a Reuters una fonte finanziaria, riconfermando che «il retail sta rispondendo molto bene e ha già sottoscritto diverse volte la sua parte» e gli istituzionali «copriranno almeno la quota loro destinata». L'offerta globale riguarda 4.379.000 azioni, di cui 2.500.000 di nuova emissione. Ai piccoli investitori sono riservati un minimo di 1,1 milioni di titoli mentre agli investitori professionali sono stati offerti massimi 3,279 milioni di azioni. Il prezzo massimo è stato fissato a 3,2 euro per azione. L'azienda tessile di Viadana, nota soprattutto per le sue trapunte, è attesa all'Expandi il 9 novembre. Global coordinator e responsabile dell'offerta pubblica è Centrobanca (gruppo Bpu), mentre Abaxbank e Centrosim sono joint lead manager per la tranche istituzionale.